Ghostbusters 4, Ernie Hudson parla di un possibile ritorno del film

538

L’originale Ghostbuster Ernie Hudson conferma di aver “sentito che stanno scrivendo” Ghostbusters 4 e spera che Winston Zeddemore abbia la possibilità di tornare.

Ernie Hudson sta tenendo le dita incrociate per avere la possibilità di riprendere il suo ruolo di Winston Zeddemore per Ghostbusters 4. L’unico membro della squadra originale degli Acchiappafantasmi senza una precedente esperienza in parapsicologia e una laurea avanzata, Winston è stato inizialmente scritturato per fungere da sostituto del pubblico attraverso il quale potersi relazionare più facilmente con il mondo paranormale dei suoi nuovi compagni di squadra.

Dan Akyroyd aveva originariamente sperato di assicurarsi Eddie Murphy per il ruolo dopo aver lavorato con lui in Una poltrona per due, ma il lavoro di Murphy in Beverly Hills Cop gli impedì di impegnarsi nel ruolo.
Con il film originale Ghostbusters ancora ampiamente considerato un esempio iconico del cinema degli anni ’80, i tentativi di espandere e riavviare il franchise sono stati tutti incontrati con vari gradi di successo nel corso degli anni.

Nel 2016, il controverso Ghostbusters non è riuscito a suscitare l’interesse del pubblico ed è stato attaccato dai fan. Alla fine dello scorso anno, tuttavia, Jason Reitman (figlio del regista originale Ivan Reitman) ha pubblicato Ghostbusters: Legacy, che ha ignorato il reboot del 2016 ed è servito come un sequel diretto dei film di suo padre. (Anche se il risultato finale non è strato del tutto soddisfacente).

LEGGI ANCHE -> Ghostbusters: Legacy, un remake sbilanciato che manca di spirito e di divertimento. Recensione

Oltre a presentare al pubblico i nipoti sconosciuti di Egon Spengler, l’atto finale del film ha visto gli attori originali Murray, Aykroyd e Hudson tornare nei loro ruoli insieme a una ricreazione in CGI dell’Egon di Harold Ramis.

Più recentemente, sulla scia della recente uscita digitale di Ghostbusters: Legacy, Hudson si è seduto con Bossip per parlare del suo ritorno nel franchise e delle sue speranze per il futuro. Dato che la scena post-credits di Afterlife accenna al personaggio di Hudson che cerca di finanziare e riavviare il marchio Ghostbusters, i fan si stanno già chiedendo cosa potrebbe avere in serbo il futuro.

Quando gli è stato chiesto di un potenziale quarto film, Hudson ha confermato che “ha sentito che ne stanno scrivendo uno” e spera di avere la possibilità di apparire, ma scherza sul fatto che potrebbe finire per essere sostituito da Arsenio Hall.

Ecco cosa ne pensa, “Ho sentito che stanno scrivendo. Nessuno è venuto da me e mi ha detto ‘hey’ o sai, ‘vogliamo che tu faccia qualsiasi cosa’. Guardando quella scena finale, mi piace pensare che se andranno avanti, spero che Winston ne farà parte. Ma a Hollywood, non do nulla per scontato. Sapete, guarderò in alto e ci sarà Arsenio Hall che fa Winston, ma tutto è possibile”.

La cautela di Hudson su un potenziale ritorno ha certamente senso, data la lunga e tortuosa strada che ha preso per rilasciare Legacy. Prima del reboot di Paul Feig del 2016, la Columbia Pictures ha cercato per anni di far decollare un altro sequel.

Poco dopo l’uscita di Ghostbusters II nel 1989, Aykroyd aveva scritto una sceneggiatura per un terzo film che avrebbe visto gli Acchiappafantasmi originali passare il testimone a un nuovo team più giovane. Lo sviluppo del film, tuttavia, continuò a rimanere in stallo, e furono costantemente sollevate domande sulla potenziale partecipazione di Murray.

Anche quando è stato deciso di rilanciare la serie, i piani per far sì che il film di Feig desse il via a una nuova saga sono stati rapidamente accantonati sulla scia della sua travagliata uscita.
Anche la battuta di Hudson sulla possibilità di essere sostituito da Arsenio Hall (che ha doppiato il personaggio di Hudson nella serie animata Real Ghostbusters) non è senza precedenti.

Data la riluttanza di Murray a tornare per i precedenti tentativi di revival della serie, una volta si pensò seriamente di rifare il ruolo di Peter Venkman o addirittura di trasformarlo in un fantasma. Per fortuna, però, Murray ha accettato di tornare per legacy insieme ai suoi compagni di cast, chiudendo il cerchio di questo trequel all’insegna della nostalgia.

Senza dubbio, i fan terranno le dita incrociate: Ghostbusters 4 offrirà ancora più opportunità al resto del team di tornare ancora una volta.