Selfie House

È nato a Zurigo un nuovo museo interattivo che farà felice i molti selfisti ancora anonimi: La Selfie House con 13 stazioni fotografiche visive ed interattive pronte per essere utilizzate da curiosi e visitatori alla ricerca del selfie perfetto.

Il primo museo del selfie in Svizzera è stato creato nel moderno distretto di Europaallee, vicinissimo alla Stazione Centrale della città elvetica ed è concepito come un museo pop-up per tre mesi durante i quali la Selfie House sarà aperta 6 giorni alla settimana.

Per visitare la Selfie House tutto ciò che serve è un telefono cellulare per un viaggio alla ricerca dell’autoscatto da mobile migliore. Dopo il check-in ci si immerge nel piccolo museo di 170 metri quadrati per scattare divertenti foto in ciascuna delle 13 differenti scenografie fotografiche uniche, preparate appositamente. Instagram, Facebook, Snapchat, TikTok e Co. fanno ormai parte della vita quotidiana: condividere scatti fotografici ed ispirare gli altri è il fenomeno di massa degli ultimi anni. Con una visita alla Selfie House, gli ospiti possono creare immagini uniche da condividere sui loro canali social con amici, conoscenti, parenti e il mondo virtuale intero e sentirsi (forse) meno soli. 

Informazioni utili:

I biglietti sono già disponibili sia sul sito web che in loco: https://www.selfie-house.ch/

Data: dal 7 febbraio al 30 aprile 2020

Orario di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 20:00, sabato: dalle 10:00 alle 18:00

Indirizzo: Lagerstrasse 10, 8004 Zurigo (Europaallee Passage)

Insegnante di Lettere in puro stile Rottermeier, ma con un cuore nerd prestato al giornalismo, ha fatto del suo rapporto con la penna una questione ontologica. L'Arte, i libri e la cultura in tutte le sue forme sono la sua passione più sfrenata, dopo la cucina, perché, novella Artusi in gonnella, anche l'occhio vuole la sua parte (infatti lei è miope)