Squid Game: le 10 cose più orribili che i personaggi si sono fatti a vicenda

Articoli Consigliati

- Advertisement -

Squid Game di Netflix è un k-drama survival game pieno di colpi di scena scioccanti, giochi violenti e morti raccapriccianti. Con centinaia di giocatori che combattono l’uno contro l’altro per ₩45,6 miliardi (circa 34 milioni in euro), le cose diventano sanguinose e incasinate molto velocemente.

È ironico che lo sfondo per le azioni più orribili dei personaggi siano i giochi per bambini, che sono stati riprogettati per ospitare la competizione dove in gioco c’è la vita. Giocatori astuti e crudeli come Deok-su e Sang-woo fanno di tutto per sopravvivere ad ogni partita, anche se questo significa tradire i loro amici più cari. Ecco quindi le 10 cose più orribili che i personaggi si sono fatti a vicenda in Squid Game.

Gli organi rubati da Byeong-Gi

Byeong-Gi

- Advertisement -

Anche se Byeong-Gi ha perso la sua licenza di medico, usa ancora le sue abilità in modo morboso nella competizione. Collabora con alcune guardie corrotte che fanno uscire di nascosto i cadaveri dei giocatori affinché Byeong-Gi possa prelevargli gli organi. In cambio, l’ex-dottore ottiene informazioni cruciali sui prossimi giochi.
È già abbastanza disgustoso vederlo aprire i corpi e farli a pezzi per rubarne gli organi, ma è ancora più difficile ascoltare la squadra ridere di una giocatrice fatta a pezzi mentre era ancora viva. Sono insensibili a tutta la situazione e hanno un totale disprezzo per la vita dei giocatori.

Sang-Woo lascia che Gi-hun scelga l’ombrello

Dopo che Sang-woo convince Sae-byeok a dirgli cosa ha visto mentre spiava le guardie al lavoro, deduce rapidamente quale sarà il prossimo gioco. Gli spettatori probabilmente si aspettavano che lo facesse sapere ai suoi compagni di squadra, ma lui tiene l’informazione per sé, probabilmente pensando di avere più possibilità di vincere lasciando morire gli altri. Gi-hun, il suo amico d’infanzia, prende una decisione sbagliata e sceglie l’ombrello, la forma più difficile in questo gioco, Sang-woo gli chiede se è sicuro di questa decisione e sembra quasi volerlo fermare, ma la sua avidità e ambizione hanno la meglio. Lascia che Gi-hun scelga l’ombrello e Il-nam la stella, anche se avrebbe potuto avvertirli.

In-Ho spara al suo stesso fratello

In-Ho spara al suo stesso fratello

Quando Jun-ho scopre che suo fratello è scomparso, inizia a comportarsi come un ispettore in un emozionante thriller di K-drama, infiltrandosi nell’isola enigmatica e raccogliendo prove. Scopre che suo fratello, In-ho, ha effettivamente partecipato a gioco nel 2015, il che gli dà la speranza che sia in qualche modo nelle vicinanze. Non si sarebbe mai aspettato che In-ho fosse proprio The Front Man e la sua reazione quando si toglie la maschera è straziante. In-ho dice al suo fratellino che non c’è nessun posto dove scappare e che dovrebbe semplicemente arrendersi, ferito e confuso, Jun-ho cerca di raggiungere In-ho, che invece gli sparargli a sangue freddo. È una scena straziante che mostra quanto i giochi abbiano cambiato l’uomo.

Deok-Su ha iniziato la rivolta fatale di Squid Game

Deok-Su ha iniziato una rivolta fatale

Deok-su non è in realtà un cattivo davvero temibile, poiché la sua arroganza e crudeltà sono per lo più comiche e ovviamente il risultato della sua paura di fondo. Riesce comunque a commettere alcuni atti orribili durante la competizione, la peggiore è sicuramente quella durante la notte del “gioco speciale” quando ha iniziato una rivolta fatale nella stanza dei giocatori.
Deok-su ha selezionato con cura le persone più violente e forti e le ha convinte a far parte della sua squadra, ha capito che poteva uccidere i giocatori per aumentare il premio in denaro ed è esattamente quello che la sua squadra ha fatto. Quella notte sono andati a cercare gli individui più deboli, strangolandoli nel sonno all’inizio e poi picchiandoli brutalmente tutti quelli che riuscivano durante la caotica rivolta.

Mi-Nyeo e l’abbraccio mortale a Deok-Su

Deok-Su abbraccio mortale

Mi-nyeo non è esattamente la preferita dei fan e non piace nemmeno alla maggior parte dei giocatori. Il personaggio odioso e offensivo di Squid Game pensa di essere migliore di tutti e si fa strada a forza nella cerchia di Deok-su, convincendoli di essere una dei giocatori più forti. Deok-su prevedibilmente la tradisce cacciandola dalla squadra durante il gioco del tiro alla fune, così lei gli giura che si vendicherà.
Nella sesta partita, Mi-nyeo ha l’opportunità di far fuori Deok-su e si assicura che lui sappia che sta per morire, salta sulla lastra di vetro di Deok-su e lo abbraccia, ricordandogli la sua promessa di ucciderlo se mai l’avesse tradita. Mi-nyeo si getta volontariamente verso la morte tenendo stretto a sé un Deok-su urlante. È un atto orribile ma una fine interessante per la coppia.

Sang-Woo spinge il vetraio

Sang-Woo spinge il vetraio

Dei sedici giocatori che hanno partecipato alla sesta partita, solo tre ce l’hanno fatta, il vetraio, il giocatore n. 017, avrebbe potuto salvarli tutti perché in grado di capire la differenza tra le lastre temperate e quelle sicure. Tuttavia, The Front Man capisce che sta usando le luci a suo vantaggio, quindi le spegne.
Poiché il vetraio non può più condurre Sang-woo e gli altri giocatori alla salvezza, rimane seduto lì paralizzato e incapace di scegliere. Con pochi secondi rimasti alla fine del tempo Sang-woo prende la decisione per il giocatore e lo spinge verso la morte. Gi-hun sostiene giustamente che il vetraio avrebbe potuto scegliere una latra se l’impaziente Sang-woo gli avesse dato un po’ più di tempo.

Sang-Woo accoltella Sae-Byeok

Verso la fine del gioco e proprio prima del round finale, i fan possono vedere chiaramente quanto Sang-woo sia diventato un mostro. Ci sono solo Gi-hun e Sae-byeok sulla sua strada, così decide di far fuori una delle più toste protagoniste mentre si trova in difficoltà.
Gi-hun si allontana solo per pochi secondi per chiedere aiuto visto le gravi ferita di Sae-byeok, ma questo dà a Sang-woo sufficiente tempo per avvicinarsi e pugnalarla. La reazione scioccata e angosciata di Gi-hun è difficile da guardare, poco prima stavano parlando con l’amica di prendersi cura reciprocamente delle rispettive famiglie se mai ne fossero usciti vivi.

Gi-Hun ha usato la demenza di Il-Nam contro di lui

Il-nam e Gi-hun

Il-Nam si presenta a Gi-hun e agli spettatori come un vecchio debole con un tumore al cervello, Gi-hun si affeziona a lui e fa di tutto per assicurarsi che sopravviva ad ogni partita. Il protagonista lo sceglie addirittura come partner nella quarta partita, senza sapere cosa sarebbe successo.
Sfortunatamente per entrambi, si rivela essere una partita a biglie, dove il perdente tra i due sarà ucciso. Il-nam è sorprendentemente bravo nel gioco, ma la sua “demenza” inizia a fare i capricci, Gi-hun, che di solito è gentile, agisce fuori dal personaggio e usa la condizione di Il-nam contro di lui. È un tradimento doloroso ma necessario e diventa ancora più straziante quando Il-nam rivela di aver capito che Gi-hun lo aveva ingannato per tutto il tempo.

Il-Nam ha mentito a tutti

Il-Nam

La morte di Il-Nam non sembra così tragica quando i fan arrivano alla fine dell’ultimo episodio di Squid Game. In uno dei migliori colpi di scena strazianti del K-drama, il vecchio convoca Gi-hun alcuni anni dopo la competizione – il protagonista non ha idea in cosa si sta cacciando. È scioccante vedere Il-nam vivo e, ancora più sorprendente, sentire quello che ha da dire, rivela che c’era lui dietro la competizione, inventata semplicemente perché lui e i suoi amici ricchi si stavano annoiando. Ha mentito a Gi-hun e a tutti gli altri giocatori quando si è unito ai giochi, spiegando che quelle esperienze lo facevano sentire vivo. La reazione inorridita e arrabbiata di Gi-hun al tradimento del suo amico è comprensibile, considerando come probabilmente si sia sentito in colpa durante quei pochi anni per aver pensato di averlo ucciso su quell’isola.

Sang-Woo inganna terribilmente Ali

Ali

Molti fan concordano sul fatto che Ali sia il personaggio più amabile di Squid Game. Come immigrato che ha sperimentato le difficoltà, Ali fa del suo meglio per essere gentile con tutti, compreso Gi-hun e la loro squadra. Salva Gi-hun impedendogli di cadere nel primo gioco e diventa una risorsa preziosa per il gruppo nel tiro alla fune. Nel quarto round, nonostante non abbia dimestichezza con la maggior parte dei giochi di biglie, inizia, a malincuore, ad avere il sopravvento su Sang-woo. Lui sa che Ali è una persona di buon cuore e un po’ ingenuo, così gli ricorda la loro conversazione sul vincere il gioco insieme. Gli fa credere che c’è un’altra soluzione in cui vincono entrambi e sostituisce segretamente le biglie di Ali con dei sassi. È straziante vedere l’espressione stupita e spaventata di Ali quando si rende conto di ciò che il crudele Sang-woo ha fatto.

- Advertisement -

Non perderti anche