Confessione straziante di Jennifer Aniston: “non ha retto il colpo”

230

Per quanto tutti abbiamo adorato vedere i sei membri del cast originale di Friends di nuovo insieme per la prima volta in decenni, uno show che è ancora visibile sulla piattaforma di NOW, Jennifer Aniston ha rivelato che in realtà fare la reunion è stato molto più difficile di quanto pensasse.

Durante una chiacchierata su podcasr Literally! With Rob Lowe, l’attrice americana ha spiegato: “Tornare lì su quel set è stata una sensazione nostalgica in un certo senso, ma anche un po’ triste, sapete, perché da allora molto è cambiato e tutti noi, nel corso del tempo, abbiamo percorso strade diverse, alcune più semplici e altre non così semplici e ognuno di noi ha avuto la propria… È stato brutale, e inoltre una volta lì non si poteva tornare indietro, non potevi dire, ok adesso basta spegni tutto.

“C’erano telecamere ovunque e anche volendo non riuscivo a smettere di piangere… C’è stato un momento in cui eravamo tutti in preda alle lacrime. Forse solo David Schwimmer non ha pianto, non credo anche David abbia ceduto alle lacrime.

Ma per esempio Matt LeBlanc ad un certo punto non ha più retto il peso della malinconia e si è lasciato andare. Sai, anche il signo “osso duro” ad un certo punto non ha retto il colpo e si è letteralmente commosso”.

L’episodio speciale ha visto Jennifer, Courteney Cox, Lisa Kudrow, Matt LeBlanc, Matthew Perry e David Schwimmer riunirsi, il che includeva tornare a passeggiare in una perfetta replica del set originale.

Jennifer ha continuato: “Penso che ci abbia davvero preso tutti un po’ alla sprovvista, molto più duramente di quanto ci aspettassimo perché, nella tua mente, pensi, ‘Oh, sarà davvero divertente viaggiare nel tempo’. E invece, aiuto – è un po’ doloroso viaggiare nel tempo.

Perché stai tornando indietro in un determinato periodo e attenzione, quando dico che il set è stato rimesso esattamente come lo avevamo lasciato l’ultima volta, vi garantisco che era esattamente lo stesso tutto.

I dettagli erano riprodotti alla perfezione fino alle piccole cianfrusaglie sullo scaffale e alle piccole cose che erano state in un magazzino per tutto questo tempo. Tutto d’un tratto, eccole tutte lì. E sapete, sono passati 16 anni e in questo lasso di tempo sono successe davvero molte cosa ad ognuno di noi”.

Durante l’episodio, Matthew ha ammesso di aver lottato con l’ansia durante le riprese dello show, e di aver sentito un’enorme pressione affinché il pubblico ridesse alle sue battute. Parlando della sua apparizione, il produttore Kevin S. Bright ha detto a The Hollywood Reporter: “Ho parlato con lui (Matthew). È stato fantastico rivederlo. Non mi interessa di quello che dice la gente, li lascio parlare. Non ho niente da dire al riguardo e rispetto al suo passato, se non che è stato bello rivederlo. Tra l’altro penso che sia molto divertente nello show”.

Avete visto la reunion di Friends? Se ancora non lo avete fatto non perdetevela, è davvero un tuffo nel passato e preparate i fazzoletti.