Home Musica I Red Hot Chili Peppers tornano in italia dopo cinque anni!

I Red Hot Chili Peppers tornano in italia dopo cinque anni!

CONDIVIDI SU

red hot chili peppers

I Red Hot Chili Peppers annunciano il loro ritorno in Italia a ottobre nelle date dell’8 alla Unipol Arena di Bologna, il 10 al Pala Alpitour di Torino e lo fanno con un nuovo disco dei The Getaway, in uscita il prossimo 17 giugno per Warner Music.
L’album è stato prodotto da Danger Mouse e mixato da Nigel Godrich, si tratta del loro undicesimo lavoro discografico, il cui primo singolo, “Dark Necessities” è disponibile da oggi, giovedì 5 maggio, su tutte le piattaforme musicali. Eccolo qui sotto!

I biglietti per entrambe le date saranno in vendita a partire dalle ore 11 di venerdì 13 maggio. Ci sarà una prevendita esclusiva Samsung a partire dalle 10 di mercoledì 11 maggio. La prevendita sara disponibile esclusivamente tramite l’applicazione MySamsung (scaricare l’applicazione e accedere all’area Live).

Ogni biglietto acquistato comprenderà una copia fisica o digitale di The Getaway.

red-hot-chili-peppers

Per chi non conoscesse bene bene i RHCP ecco qualche informazione basilare,
oltre a essere uno dei gruppi rock più famosi di sempre, il cantante Anthony Kiedis, il bassista Flea, il batterista Chad Smith e il chitarrista Josh Klinghoffer hanno venduto oltre 60 milioni di dischi nel corso della loro carriera, cinque LP certificati multi-platino e vinto 6 Grammy Awards, tra cui Miglior Album Rock” per Stadium Arcadium, “Best Rock Performance (Duo o Gruppo)” per Dani California, “Miglior canzone rock” per Scar Tissue e “Miglior performance Hard Rock with Vocal” per Give it away.
La band è stata inserita nella Rock and Roll Hall of Fame nell’aprile 2012.

 

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia
Direttore Responsabile del magazine online Fortementein.Nata a Milano e trasferita nella provincia da piccola, il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e come una turista la esplora appena ne ha l'occasione svelandone i misteri e le meraviglie. Da sempre si accompagna ad una vena artistica che ben presto scopre esserle troppo stretta, così dopo aver lavorato per molti anni nel settore editoriale come Art Director decide di fare il grande passo e dopo una lunga gavetta diventare giornalista, professione che ama per via delle sue molteplici sfaccettature e possibilità.