Home NEWS Oscar 2017: nomination e curiosità

Oscar 2017: nomination e curiosità

CONDIVIDI SU

Il 24 gennaio sono state annunciate le nomination per ognuna delle 24 categorie degli Oscar, decise in base ai voti dei circa ottomila membri dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences.

Le nomination totali sono state più di 100 e il film che ne ha prese di più è La La Land, ben 14: una per ognuna delle categorie più importanti, due per una stessa categoria (Miglior canzone). Per entrare nella soria dovrebbe vincerne almeno 12 e superare Ben Hur, TitanicIl Signore degli Anelli – Il ritorno del re.

Gli altri plurinominali in corsa sono Moonlight (8), Lion e Manchester by the Sea (6), e Hell or High Water e Barriere (4).

La maggior parte dei 9 film candidati come “miglior film” sono stati prodotti in modo indipendente, o comunque non da uno degli studi cinematografici più grandi. Tra questi c’è anche Arrival, che è di fantascienza.

Curioso che Mel Gibson, regista di La battaglia di Hacksaw Ridge, sia stato nominato per l’Oscar alla Miglior regia: come ha scritto il New York Times è il segno che Hollywood (inteso come gruppo di persone) l’ha perdonato per «i suoi comportamenti fuori dallo schermo».

Le assenze più notate? Amy Adams e Tom Hanks. Meryl Streep si è invece guadagnata la ventesima nomination della sua carriera: mai nessuna attrice ne aveva avute così tante prima di lei, con buona pace di Trump.

Infine, una storia forse molto “triste”: le nomination degli 89esimi Oscar hanno rinnovato le speranze di Kevin O’Connell, che è stato nominato per il Miglior sonoro di La battaglia di Hacksaw Ridge. La prima volta fu nominato nel 1984 e da allora altre 20 volte. Nessun altro – in nessuna categoria – nella storia degli Oscar ha avuto così tante nomination senza nemmeno una vittoria. Solo Leo Di Caprio, forse, può capire.

La cerimonia di premiazione dell’89esima edizione degli Oscar sarà il 26 febbraio. Stay Tuned!

1Miglior film:

  • Arrival, di Denis Villeneuve
  • Hacksaw Ridge, di Mel Gibson
  • 
La La Land, di Damien Chazelle
  • 
Manchester by the sea, di Kenneth Lonergan
  • 
Il diritto di contare, di Theodore Melfi
  • Moonlight, di Barry Jenkins
  • Lion, di Garth Davis
  • Barriere, di Denzel Washington
  • 
Hell or High Water, di David Mackenzie

2Miglior attore protagonista:

  • Casey Affleck – Manchester by the sea
  • Andrew Garfield – Hacksaw Ridge
  • Ryan Gosling – La La Land
  • Viggo Mortensen – Captain Fantastic
  • Denzel Washington – Barriere

3Miglior attrice protagonista:


  • Isabelle Hupper – Elle
  • Ruth Negga – Loving
  • Natalie Portman – Jackie
  • Emma Stone – La La Land
  • Meryl Streep – Florence

4Miglior attore non protagonist:

  • Mahershala Ali – Moonlight
  • Jeff Bridges – Hell or High Water
  • Lucas Hedges – Manchester by the sea
  • Dev Patel – Lion
  • Michael Shannon – Animali notturni

5Miglior attrice non protagonista:

  • Vhtiola Davis – Barriere
  • Michelle Williams – Manchester by the sea
Nicole Kidman – Lion
  • Octavia Spencer – Il diritto di contare
  • Naomie Harris – Moonlig

6Miglior regia:

  • Mel Gibson – Hacksaw Ridge
  • Denis Villeneuve – Arrival
  • Damien Chazelle – La La Land
  • Kenneth Lonergan – Manchester by the sea
  • Barry Jenkins – Moonlight

7Miglior film straniero:

  • Land of Mine (Danimarca)
  • A man called Ove (Svezia)
  • Il cliente (Iran)
  • Tanna (Australia)
  • Toni Erdmann (Germania)

8Miglior sceneggiatura originale:

  • Taylor Sheridan – Hell or High Water
  • Damien Chazelle – La La Land
  • Y. Lanthimos, E. Filippou – The Lobster
  • Kenneth Lonergan – Manchester by the sea
  • Mike Mills – 20th Century Woman

9Miglior sceneggiatura non originale
Eric Heisserer – Arrival:

  • August Wilson – Barriere
  • A. Schroeder, T. Melfi – Il diritto di contare
  • Luke Davis – Lion
  • Barry Jenkins, Alvin McCraney – Moonlight

10Miglior film d’animazione:

  • Kubo e la spada magica, di Travis Knight
  • Oceania, di Ron Clements e John Musker
  • La mia vita da zucchina, di Claude Barras
  • La tartaruga rossa, di Michaël Dudok de Wit
  • Zootropolis, di Byron Howard e Rich Moore

11Miglior scenografia:

  • Patrice Vermette, Paul Hotte – Arrival
  • Stuart Craig, Anna Pinnock – Animali fantastici e dove trovarli
  • Jess Gonchor, Nancy Haigh – Ave, Cesare!
  • David Wasco, Sandy Reynolds-Wasco – La La Land
  • Guy Hendrix Dyas, Gene Serdena – Passengers

12Miglior fotografia:

  • Bradford Young – Arrival
  • Linus Sandgren – La La Land
  • Greig Fraser – Lion
  • James Laxton – Moonlight
  • Rodrigo Prieto – Silence

13Miglior sonoro:

  • Bernard Gariépy Strobl, Claude La Haye – Arrival
  • Kevin O’Connell, Andy Wright, Robert Mackenzie, Peter Grace – Hacksaw Ridge
  • Andy Nelson, Ai-Ling Lee, Steve A. Morrow – La La Land
  • David Parker, Christopher Scarabosio, Stuart Wilson – Rogue One: A Star Wars story
  • Greg P. Russell, Gary Summers, Jeffrey J. Haboush, Mac Ruth – 13 hours: The Secrets Soldiers of Benghazi

14Miglior montaggio sonoro:

  • Sylvain Bellemare – Arrival
  • Robert Mackenzie, Andy Wright – Hacksaw Ridge
  • Ai-Ling Lee, Mildred Iatrou Morgan – La La Land
  • Wylie Stateman, Renée Tondelli – Deepwater, Inferno sull’Oceano
  • Alan Robert Murray, Bub Asman – Sully

15Miglior colonna sonora:

  • Mica Levi – Jackie
  • Justin Hurwitz – La La Land
  • Dustin O’Halloran & Hauschka – Lion
  • Nicholas Britell – Moonlight
  • Thomas Newman – Passengers

16Miglior canzone originale:

  • “Audition (The Fools Who Dream)”, musica di Justin Hurwitz, testo di Benj Pasek e Justin Paul – La La Land
  • “Can’t Stop The Feeling”, musica e testo di Justin Timberlake, Max Martin, Karl Johan Schuster – Trolls
  • “City Of Stars”, musica di Justin Hurwitz, testo di Benj Pasek e Justin Paul – La La Land
  • “The Empty Chair”, musica e testo di J. Ralph, Sting – Jim: The James Foley Story
  • “How Far I’ll Go”, musica e testo di Lin-Manuel Miranda – Oceania

17Migliori costumi
:

  • Joanna Johnston – Allied
  • Colleen Atwood – Animali fantastici e dove trovarli
  • Madeline Fontaine – Jackie
  • Consolata Boyle – Florence
  • Mary Zophres – La La Land

18Migliori effetti speciali:

  • Craig Hammack, Jason Snell, Jason Billington, Burt Dalton – Deepwater, Inferno sull’Oceano
  • Stephane Ceretti, Richard Bluff, Vincent Cirelli, Paul Corbould – Doctor Strange
  • Robert Legato, Adam Valdez, Andrew R. Jones, Dan Lemmon – Il libro della giungla
  • Steve Emerson, Oliver Jones, Brian McLean, Brad Schiff – Kubo e la spada magica
  • John Knoll, Mohen Leo, Hal Hickel, Neil Corbould – Rogue One: A Star Wars story

19Miglior montaggio:

  • Joe Walker – Arrival
  • John Gilbert – Hacksaw Ridge
  • Jake Roberts – Hell or High Water
  • Tom Cross – La La Land
  • Nat Sanders, Joi McMillon – Moonlight

20Miglior trucco:

  • Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini, Christopher Nelson – Suicide Squad
  • Joel Harlow, Richard Alonzo – Star Trek Beyond
  • Eva von Bahr, Love Larson – A man called Ove

21Miglior documentario:

  • Fuocoammare, di Gianfranco Rosi
  • I Am Not Your Negro, di Raoul Peck
  • Life, Animated, di Roger Ross Williams
  • O.J. – Made in America, di Ezdra Edelman
  • 13th, di Ava DuVernay

22Miglior cortometraggio:

  • Ennemis intérieurs, di Selim Azzazi
  • La femme et le TGV, di Timo Von Gunten
  • Silent Nights, di Aske Bang
  • Sing, di Kristof Deak
  • Timecode, di Juanjo Giménez

23Miglior cortometraggio documentario:

  • Extremis, di Dan Krauss
  • 4.1 Miles, di Daphne Matziaraki
  • Joe’s violin, di Kahane Cooperman
  • Watani: My Homeland, di Marcel Mettelsiefen
  • The White Helmets, di Orlando von Einsiedel

24Miglior cortometraggio animato:

  • Blind Vaysha, di Theodore Ushev
  • Borrowed Time, di Andrew Coats and Lou Hamou-Lhadj
  • Pear Cider and Cigarettes, di Robert Valley
  • Pearl, di Patrick Osborne
  • Piper, di Nicolas Alan Barillaro