Home Musica Grandi emozioni e promozioni de laVerdi: Maria Perrotta rende omaggio a Chopin...

Grandi emozioni e promozioni de laVerdi: Maria Perrotta rende omaggio a Chopin e Schubert

CONDIVIDI SU

Un concerto e una promozione davvero imperdibili a laVerdi di Milano: Maria Perrotta rende omaggio alla musica di Chopin e Schubert.
La pianista prodigio in grado di far vibrare le emozioni più profonde si esibirà in un bellissimo concerto da Camera lunedì 20 al M.A.C..

L’autorevole critico francese Jean-Charles Hoffelé si è espresso con parole importanti sull’artista «È fatta così, Maria Perrotta, apre col primo Notturno op. 9 e lo canta come fosse Bellini, largo, timbrato, rotondo, cercando nel colore un’ombra che al secondo tema si trasforma in un corale. Sposa in un sol gesto l’espressione e la forma, segreto di Chopin che dispiegava il ventaglio dei suoi sentimenti sul Clavicembalo ben temperato di Bach. Dunque non l’ha frequentato invano».

Il programma del concerto al M.A.C. si concentra sul repertorio romantico di Chopin e Schubert, oggetto delle sue ultime incisioni per Decca, si apre coi 3 Notturni op. 9 che Chopin compose a vent’anni, all’indomani della partenza dalla sua amata Polonia e ispirati ai notturni del compositore irlandese John Field, inventore del genere. Segue la delicata Berceuse (Ninna Nanna) op. 57, con la sua breve frase melodica che si dissolve in sedici variazioni d’inusitata bellezza, mentre la Quarta Ballata op. 52 (ispirata al poeta polacco Adam Mickiewicz), è l’esplosione della maturità espressiva di Chopin.
Infine si chiude con la Sonata n. 21 in si bemolle maggiore D960, di Franz Schubert, nella quale il compositore fa confluire tutto il suo magistero armonico-formale e la sua inimitabile fantasia creativa.

Impossibile non essere affascinati da un concerto di questa levatura, reso ancora più accessibile grazie alla promozione dedicata a tutti i lettori di Fortementein che presentandosi in biglietteria con la stampa di questa promozione o prenotando a [email protected] potranno avere il biglietto unico a €10 anziché €20

M.A.C.
piazza Tito Lucrezio Caro, 1

Lunedì 20 febbraio, ore 20.30

In collaborazione con UNIVERSAL

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia

È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l’occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio.
In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce…