Home Libri Libri: le 5 nuove uscite di Maggio 2017

Libri: le 5 nuove uscite di Maggio 2017

CONDIVIDI SU

Aprile, dolce dormire; Maggio, forza e coraggio. Affrontiamo l’arrivo della bella stagione insieme a un buon libro.

Ecco le nostre 5 nuove proposte di maggio!

Buona lettura

1Lisa Hilton, Domina (Longanesi)

Arriva in libreria “Domina”, il secondo capitolo della della trilogia della scrittrice inglese Lisa Hilton. Considerata la risposta femminista all’Anastasia Steele di Cinquanta sfumature di grigio, la protagonista di Domina, Judith Rashleigh, si conferma un’antieroina decisa e senza scrupoli. Dopo “Maestra” (2016), primo capitolo della saga e best seller pubblicato in 42 paesi del mondo, in questo nuovo romanzo Lisa Hilton, storica dell’arte, laureata a Oxford, torna a rivelare i retroscena più oscuri e pericolosi del mondo dell’arte, trascinando nuovamente i suoi lettori nelle vicende di Judith, dove male e bene si confondono e la bellezza si intreccia ai traffici illeciti della mafia internazionale. Se il libro precedente aveva portato alla luce le truffe milionarie delle grandi case d’asta, Domina, ambientato in buona parte in Italia e immerso nel fascino misterioso e ambiguo della laguna di Venezia, rivela il legame esistente tra il mercato delle collezioni private e la criminalità organizzata, la malavita serba e i grandi oligarchi russi, indagando i lati oscuri e perversi dell’animo umano attraverso le tele e la vita di Caravaggio.

2Paola Cereda, Confessioni audaci di un ballerino di liscio (Baldini & Castoldi)

Nel suo ultimo romanzo “Confessioni audaci di un ballerino di liscio”Paola Cereda racconta la poesia del quotidiano che si nasconde nel Delta delle balere. Il Sorriso dancing club, la balera più famosa del Polesine, compie cinquant’anni. Il suo proprietario, Frank Saponara, organizza una grande festa di compleanno alla quale partecipa l’intera comunità di Bottecchio sul Po. Frank è un ballerino di liscio che ha avuto tante donne quante sono le mazurche che ha ballato, ma quelle che hanno segnato la sua carriera sentimentale sono tre: Ivana, il suo primo amore, Kristelle, una star del porno, e Barbara, musicista e cantante. La sera del compleanno del Sorriso le tre donne si ritrovano sulla stessa pista mentre, poco distante, nella golena di Ca’ Silente, Vladimiro Emerenzin, amico di Saponara e poeta di paese, muore in strane circostanze. Tra le sue dita, un biglietto della festa alla quale non ha partecipato e una parola scritta a matita. Frank è chiamato a dare un senso a quell’ultimo messaggio e scopre che la vita è come il liscio: si balla in due e bisogna andare a tempo.

3Morten Strøksnes, Il libro del mare (Iperborea)

Spaziando tra storia degli abissi e delle grandi esplorazioni dei fondali marini, biologia, geologia, mitologia e filosofia, Morten Strøksnes in “Il libro del mare” regala uno stupefacente saggio narrativo sul mare all’interno di un paesaggio naturale unico al mondo.

Nelle grandi profondità del mare che circonda le isole Lofoten in Norvegia vive il famigerato squalo groenlandese, nome scientifico Somniosus microcephalus, o Eqalussuaq nella lingua degli Inuit che lo credono un animale magico in grado persino di aiutare gli sciamani. È la creatura in grado di nuotare nelle acque più fredde e oscure e di arrivare fino alle straordinarie profondità dei fiordi del Polo Nord. Lungo quasi 8 metri e di peso superiore a una tonnellata, cresce di un centimetro all’anno e può vivere fino a 400 anni. Ma lo squalo groenlandese è anche noto per un’altra particolarità: la sua carne contiene una tossina che, se consumata, causa nelle persone allucinazioni e uno stato di forte ubriacatura. Il libro del mare è la vera storia di due amici, l’autore stesso e l’artista norvegese Hugo Aasjord, e della loro ossessione per questo celebre abitante dei mari del Nord, e di come, dopo anni di preparazione, si sono lanciati al suo inseguimento a bordo di piccolo gommone, con il folle sogno di riuscire a incontrare una creatura appartenente a una specie che ha quasi due milioni di anni di evoluzione sulle spalle.

4Paula Hawkins, Dentro l’acqua (PIEMME)

“Non fidarti di una superficie troppo calma. Lascia che l’acqua ti racconti la sua storia”.

La verità, sfuggente come l’acqua, è difficile da scoprire a Beckford: è sepolta sul fondo del fiume, negli sguardi bassi dei suoi abitanti, nelle loro vite intrecciate in cui nulla è come sembra. La stessa penna che ha incantato i diciotto milioni di lettori de “La ragazza del treno”, e la stessa capacità di spiare le vite degli altri, Paula Hawkins torna in libreria con un nuovo, avvincente thriller: “Dentro l’acqua”. Quando il corpo di sua sorella Nel viene trovato in fondo al fiume di Beckford, nel nord dell’Inghilterra, Julia Abbott è costretta a fare ciò che non avrebbe mai voluto: mettere di nuovo piede nella soffocante cittadina della loro adolescenza, un luogo da cui i suoi ricordi, spezzati, confusi, a volte ambigui, l’hanno sempre tenuta lontana. Di tutte le cose che Julia sa, o pensa di sapere, di sua sorella, ce n’è solo una di cui è certa davvero: Nel non si sarebbe mai buttata. Era ossessionata da quel fiume, e da tutte le donne che, negli anni, vi hanno trovato la fine, donne “scomode”, difficili, come lei, ma mai e poi mai le avrebbe seguite. Qual è il segreto che l’ha trascinata con sé dentro l’acqua?

5Ludovico Del Vecchio, La Compagnia delle piante  (Elliot)

“La compagnia delle piante” di Ludovico Del Vecchio è un giallo avvincente che inaugura un nuovo genere: il green-thriller. Jan De Vermeer, poliziotto di volante della questura di Modena, vive da tempo un periodo di depressione. Il suo cane Pagliuca è morto e lui si sente così solo che l’alcol rischia di diventare la sua unica, pericolosa compagnia. Un giorno, rovistando nel garage, ritrova una vecchia bicicletta da corsa e una vanga, Jan decide di ripartire da questi due oggetti. Comincia così a pedalare nel cuore della notte armato di vanga e piantine per dare il via alla sua personale crociata verde per rivalutare le rotonde stradali trascurate: nasce così la fantomatica Compagnia delle Piante. Mentre la sua guerrilla gardening prende piede, in città si verificano efferati omicidi seriali preceduti da lettere minatorie. Jan, che vuole mantenere il suo grado di semplice poliziotto si disinteressa del fatto finché quelle lettere non arrivano anche a lui…