La fiaba Signor Sveglia, Signor Sonno di Carmela Cipriani, edito da Skira, è un regalo davvero speciale per poter condividere una fiaba allegra e divertenteper per strappare un sorriso e nello stesso tempo fare un gesto importante, infatti parte del ricavato della vendita del libro sarà devoluta a sostegno di LAD Cure & Care, il laboratorio creativo realizzato all’interno del reparto di oncologia pediatrica del Policlinico Universitario di Catania.

La storia che narra le vicende di due personaggi veramente particolari. Su un’isola felice chiamata Melamelandia vivono due tipi davvero par- ticolari, Signor Sveglia e Signor Sonno.
Due personaggi che scandiscono il tempo. Dividono il sole dalla luna. Lo stress dal sogno. La luce dal buio. Il lavoro dal piacere dell’abban- dono. E percorrono la vita con entusiasmo. Dalla nascita al tramonto. Signor Sveglia di mestiere fa lo spacca ore ed è l’incubo delle massaie, delle mamme, dei bambini e di quelli che lavorano di notte. Porta al polso un orologio infernale con le lancette delle ore, dei minuti, dei secondi e dei millesimi di secondo. Ogni giorno fa il giro di tutte le case a svegliare la gente. A casa sua non ci sono letti, ma solo orologi. Orologi a cucù, orologi a pendolo, orologi a ore, orologi subacquei, orologi a tic tac, orologi a pile, orologi vecchi e orologi nuovi.

Signor Sonno è invece benvoluto da tutti, grandi e piccini; è uno sregola- to, un nottambulo, un sognatore. Vive in una casa arredata solo con letti. Letti di ogni tipo: a baldacchino, a castello, letti con materassi di lana e cuscini di piuma, letti singoli e letti doppi, divani letto e poltrone letto. E anche una gran quantità di comodi cuscini e nessun orologio in giro. Porta un sacco sulle spalle, pieno zeppo di pecorelle soffici e felici che presta ai bambini che non vogliono dormire. Questa è la loro storia.

La favola di Carmela Cipriani viene qui riproposta nell’ambito del pro- getto LAD Cure & Care e attraverso quasi cinquanta illustrazioni a colori, i piccoli artisti hanno donato nuova vita al racconto arricchendolo con la spontaneità che solo il mondo dell’infanzia può regalarci.

Grazie a Signor Sveglia, Signor Sonno ciascun giovane paziente ha potu- to dare libero sfogo alla propria fantasia, contattando il bello che è custo- dito in ogni bambino e lasciandolo emergere sotto forma di immagini.