panda gigante appena nata che viene allattata con il biberon

Ieri allo Zoo di Taipei è stata festa grande per la nascita di una cucciola di panda gigante nata dalla mamma Yuan Yuan e il suo compagno Tuan Tuan i cui nomi in cinese significano “incontro” e “unità”. La piccola cucciola di panda gigante, che per ora non ha ancora un nome, concepita con l’inseminazione artificiale pesa solo 186 grammi ed è nata dopo circa cinque ore di travaglio. I due genitori panda giganti erano stati un dono diplomatico della Cina a Taiwan nel 2008 quando i rapporti tra i due paesi erano decisamente meno tesi di oggi, l’isola è autonoma dal 1949, ma il regime comunista rivendica la sovranità su Taiwan. Dall’elezione del presidente taiwanese Tsai Ing-wen nel 2016, la Cina ha chiuso ogni possibilità di negoziare con Taiwan e ha aumentato la pressione contro un’isola che vede ancora come una provincia ribelle che deve tornare in seno alla madrepatria, con la forza, se necessario.

panda gigante appena nata primo piano muso

Questo però non è il momento della politica ma quello della festa, infatti, secondo le statistiche del WWF nel mondo ci sono circa 1870 esemplari di panda gigante in natura, a questi si devono aggiungere i circa 400 che vivono in cattività. Un importante passo avanti che non si deve arrestare visto che negli Anni 80 i panda giganti erano a rischio di estinzione, gli sforzi negli anni per proteggere quello che resta del loro habitat naturale e l’aiuto nella riproduzione ha dato i suoi frutti ma questo non basata per considerare questa specie non a rischio. Proprio per questo ogni nuova nascita viene festeggiata e celebrata come un piccolo passo per la salvaguardia del futuro.

La mamma panda Yuan Yuan nel 2013 aveva già dato alla luce Yuan Zai, anche lei femmina, speriamo che la sua prole possa continuare a crescere, ieri dopo il parto era davvero molto provata, “Speravamo che sua madre potesse prendersi cura della piccola ma Yuan Yuan probabilmente era troppo stanca per il lungo travaglio. Dopo aver valutato la situazione si è dunque deciso di portarle via la piccola in modo che possa essere nutrita dai custodi” ha annunciato lo zoo in un comunicato. Il cucciolo di panda è in condizioni stabili dopo essere stato trattato per una lieve lesione alla schiena.

panda gigante appena nata primo piano muso con la bocca aperta

Generalmente Pechino richiede la restituzione della prole di panda prestati ad altri Stati, ma in occasione della nascita di Yuan Zai avevano deciso di fare un’eccezione consentendo a Taipei di tenersi la piccola perché i genitori erano stati regalati, questo aveva creato un clima di grande gioia e già dal 2008, all’arrivo dei panda sull’isola era scoppiata una vera Pandamania. Con l’arrivo della nuova piccola la festa sarà sicuramente raddoppiata!