primo piano di Blue la piccola foca

Lei si chiama Blue ed è un cucciolo di foca salvata dai veterinari del Marine Mammal Rescue Centre di Vancouver quando aveva circa una settimana di vita. Quando è stata trovata era da sola e in visibile difficoltà era ancora ricoperta di lanugo, la fine peluria che ricopre i mammiferi nel grembo della madre durante la gestazione, per questo è stato ipotizzato che fosse nata da massimo sette giorni al momento del ritrovamento.

La piccola Blue, separatasi dalla madre così piccola non aveva molte possibilità di sopravvivere, era disidratata e sottopeso oltre che terrorizzata, ancora oggi non le piace che la gente che le si avvicini troppo ed è piuttosto agitata durante le poppate, però sta bene, ha finalmente recuperato l’appetito e si fa sentire con i richiami e i versi tipici della sua specie. Da undici giorni si trova al Marine Mammal Rescue Centre, un centro specializzato nel prendersi cura di questi splendidi mammiferi. Non appena le sue condizioni si stabilizzeranno e sarà giudicata in grado di cavarsela da sola, Blue verrà riportata nell’oceano.

Nel frattempo potete adottare simbolicamente Blue con una piccola donazione attraverso il sito dell’associazione e aiutare oltre a lei gli altri 100 mammiferi marini che sono stati salvati, riabilitati e liberati ogni anno.

Alessandra Chiaradia
È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l'occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio. In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce...