Jackson Pollock illustrazione mentre dipinge

Jackson Pollock – Dripping Dance è un libro illustrato per bambini, pubblicato da Maria Pacini Fazzi Editore, Fondazione Ragghianti, un racconto appassionante di un tormentato quanto geniale ragazzino che, nato nel desolato Wyoming, arriva a conquistare New York, diventando uno degli artisti più originali e amati di tutti i tempi. «Caro Charles, i miei disegni francamente non valgono niente! Nemmeno il francobollo per spedirli!». La storia si svolge nel 1930 e Jackson Pollock, appena diciottenne, ha un diavolo per capello: non riesce a trovare un disegno soddisfacente da mandare al fratello Charles. Inizia così il racconto sull’artista più rivoluzionario del Novecento statunitense, dall’infanzia nel Far West fino all’arrivo a New York. Intuizioni, pensieri ingarbugliati e ricordi lo guideranno alla scoperta di un’arte completamente nuova, dove il groviglio si fa materia e i colori danzano al ritmo del jazz. Nel 1947 Jackson Pollock presenta al pubblico qualcosa di mai visto prima…

Jackson Pollock un passaggio della sua  vita

La forza di questo testo è il continuo dialogo con i piccoli lettori per scoprire, giocando, le tante sorprese nascoste nei quadri dello straordinario pittore. Vengono toccati tantissimi temi differenti e ognuno capace di insegnare qualcosa, partendo ovviamente dall’arte, alla didattica, si scoprono biografie, gli artisti e i personaggi infuenti che Pollock ha incontrato nel suo percorso e che lo hanno condotto nel suo percorso di vita, inoltre con questo libro si impara l’educazione all’immagine.

Jackson Pollocke Peggy Guggenheim illustrata in basso a sinistra

INFO:
Titolo: Jackson Pollock – Dripping Dance
Autrici: Federica Chezzi, Angela Partenza Illustratrice: Daniela Goffredo
Editore: Maria Pacini Fazzi, Fondazione Ragghianti Età consigliata: dai 6 in su

Uscita: ottobre 2020
ISBN: 9788865507346
Prezzo al pubblico: 14 euro
52 pagine a colori illustrate
10 riproduzioni delle opere di Jackson Pollock Copertina cartonata cm 25×30
Collana: ALT! Arte Libera Tutti

Elisa Sirtori
Sportiva per passione ma con la determinazione di un professionista, ha deciso di dedicare anima e corpo a fare tutto quello che la rende felice. Lo sport è sicuramente il motore che la spinge a dare il massimo in tutto, la passione è il cuore pulsante per realizzare i suoi sogni. In procinto di laurearsi in scienze dell'educazione per l'infanzia ha da sempre mostrato al mondo la sua spiccata sindrome di Peter Pan, stare in mezzo ai bambini accentua il suo essere libera, la sua creativa e l’innata capacità di saper volare con la fantasia, impresa ardua per molti adulti e invidiata da altri. Diventa quindi passaggio semplice affacciarsi al mondo della scrittura dove, più che in altri ambiti, si è liberi di lasciar fluire i propri pensieri permettendo, anche agli ignari spettatori dei suoi articoli, di poter raggiungere e dare una sbirciata all’inarrivabile Isola che non c’è.