Matana cover fumetto

A partire da giovedì 18 marzo, arriva finalmente per Panini Comics Matana, il nuovo progetto inedito di Leo Ortolani. Matana è una serie dalle atmosfere spaghetti western, che tramite richiami, cliché e citazioni in chiave comica – in pieno stile Ortolani – fa il verso alle saghe che hanno spopolato al cinema tra gli anni Sessanta e Settanta. Il titolo prende il nome dal protagonista, un “ratto” sciolto che si aggira nel Far West e le cui fattezze ricordano il celebre Rat-Man, personaggio che ha portato Ortolani alla sua massima popolarità.

La vera domanda è: chi è Matana? Un uomo il cui nome viene pronunciato con rispetto e timore in tutto il selvaggio West. Un uomo che, tra tutti coloro che cavalcano senza sapere dove andare, cavalca senza sapere dove andare giorno e notte (grazie all’unguento del dottor Ragadini), in sella a un impertinente cavallo con la passione per il canto. La penna caustica di Leo Ortolani condurrà il suo protagonista verso un’improbabile caccia all’uomo, a capo di un assurdo gruppo di compagni di ventura che faranno da spalla a Matana, demenziale pistolero senza paura. Matana si svilupperà in 6 uscite con cadenza mensile distribuite in edicola, fumetteria e sullo store online Panini.it.

State pronti, perché è in arrivo il prossimo, grande classico di Leo Ortolani!

L’AUTORE
Leonardo Ortolani
(per tutti, Leo) è uno dei più apprezzati e importanti fumettisti italiani. Nel 1990 vince il premio Spot come miglior sceneggiatore esordiente per una storia pubblicata sull’omonima rivista della Comic Art e intitolata Le sconvolgenti origini del Rat-Man. Quella che era nata come una piccola parodia di Batman diventa la sua più celebre creatura. Nel 1995 Rat-Man irrompe con tutta la sua energia in Panini Comics, allora Marvel Italia, prima con un breve crossover con Il Punitore poi con un bimestrale monografico di oltre cento numeri. Oggi resta il suo personaggio più noto e apprezzato. Nel 2020 per Panini Comics sono usciti in edicola i nuovi capitoli inediti di Star Rats, e il volume unico delle avventure de Il Cercatore. E ora è tempo di Matana.

Elisa Sirtori
Sportiva per passione ma con la determinazione di un professionista, ha deciso di dedicare anima e corpo a fare tutto quello che la rende felice. Lo sport è sicuramente il motore che la spinge a dare il massimo in tutto, la passione è il cuore pulsante per realizzare i suoi sogni. In procinto di laurearsi in scienze dell'educazione per l'infanzia ha da sempre mostrato al mondo la sua spiccata sindrome di Peter Pan, stare in mezzo ai bambini accentua il suo essere libera, la sua creativa e l’innata capacità di saper volare con la fantasia, impresa ardua per molti adulti e invidiata da altri. Diventa quindi passaggio semplice affacciarsi al mondo della scrittura dove, più che in altri ambiti, si è liberi di lasciar fluire i propri pensieri permettendo, anche agli ignari spettatori dei suoi articoli, di poter raggiungere e dare una sbirciata all’inarrivabile Isola che non c’è.