WandaVision, la serie tv nasconde molti Easter Egg, eccoli tutti

Articoli Consigliati

- Advertisement -

WandaVision serie tv

L’ambientazione da sitcom di WandaVision può apparire molto lontana dalle battaglie intergalattiche a cui ci ha abituati la MCU, ma ci sono davvero molti Easter Egg nascosti e disseminati in tutta la serie Disney+. In particolare negli spot pubblicitari che seguono ogni epoca degli episodi, tutti alludono a diverse parti dell’universo Marvel.

Se non vi siete mai approcciati fino ad ora al mondo Marvel o MCU allora vi sembreranno solo delle versioni divertenti e stravaganti di pubblicità in stile anni ’50, ’60 e così via, quindi risulta necessario andare avanti con gli episodi per capire. Invece, se avete visto tutti i film e siete dei veri addicted potreste iniziare, fin da subito, a mettere insieme tutti i tasselli per capire i riferimenti.

- Advertisement -

Originariamente doveva essere Falcon and the Winter Soldier la prima mini-serie destinata a portare avanti la Fase 4 del Marvel Cinematic Universe, nonostante questo il il creatore e produttore del MCU Kevin Feige ha detto che WandaVision sarebbe stata un’introduzione sorprendentemente appropriata alla prossima era del MCU, proprio per la sua audacia e soprattutto il volersi distaccare dal mondo classico a cui siamo abituati. Il viaggio nel mondo WandaVision è stato davvero interessante e piacevole.
Qui ecco di seguito tutti gli Easter Egg Marvel che potreste esservi persi in WandaVision.

WandaVision episodio 1

Episodio 1: Girato davanti ad un pubblico dal vivo in studio
I novelli sposi Wanda Maximoff e Visione si trasferiscono nella città di Westview per iniziare la loro vita insieme, cercano di tenere segreti i loro poteri alla vicina ficcanaso Agnes e al capo di Visione, il signor Hart. Quando il signor Hart e sua moglie vanno a cena a casa dalla novella coppia scoppia il caos, Wanda cerca di preparare la cena con molte difficoltà. Ad un certo punto, proprio quando tutto sembra andare per il meglio, la situazione degenera e il signor Hart si strozza con del cibo.

Toast Mate 2000 la pubblicità del tostapane della Stark Industries: Stark Industries è l’azienda tecnologica fondata dall’inventore e scienziato Howard Stark, il padre di Tony Stark (meglio conosciuto come Iron Man), che per un certo periodo ha anche diretto l’azienda .

WandaVision tostapane Stark

La Bottiglia di vino Maison du Mépris: l’etichetta di questa bottiglia fa riferimento alla storyline dei fumetti Marvel House of M, in cui Wanda ha un crollo mentale dopo la morte dei suoi figli e altera il tessuto della realtà per ripristinare la sua famiglia.

WandaVision vino

I nomi dei colleghi di Vision: Il capo di Vision, Mr. Hart, è probabilmente un riferimento a uno dei creatori della miniserie The Vision and the Scarlet Witch del 1985, Steve Englehart. Il suo collega Norm potrebbe anche essere un riferimento a Norman Webster, un personaggio che ha venduto a Wanda e Vision una casa nella serie.

WandaVision spettacolo di magia

Episodio 2: Non cambiare canale
Mentre si preparano per uno spettacolo di magia organizzato dal quartiere, Wanda e Visione incontrano altri vicini, tra cui Geraldine e Herb, mentre continuano ad ambientarsi nella nuova cittadina Westview. Nel corso dell’episodio cominciano ad accadere cose strane intorno a loro, facendo ipotizzare che la realtà in cui stanno vivendo non è quello che sembra.

– La pubblicità degli orologi Strücker: nel MCU il Barone von Strücker è l’agente dell’HYDRA che ha dato a Pietro e Wanda i loro poteri, ed è anche un supercattivo nei fumetti Marvel. L’orologio riporta il logo dell’HYDRA.

WandaVision orologio hydra

Insegne del supermercato: l’insegna “BOVA MILK” fa riferimento a Bova, la mucca umanoide che, nei fumetti Marvel, ha portato Wanda e suo fratello gemello Pietro sul Monte Wundagore.

Casco da mietitore: durante i titoli di testa, quando Visione passa attraverso il pavimento, si vede una forma scura che sembra il casco indossato dal cattivo Marvel dei fumetti, Grim Reaper che è anche il fratello di Wonder Man, le cui onde cerebrali sono state utilizzate per creare Vision.

– Elicottero giocattolo: il colorato e fuori luogo elicottero giocattolo che Wanda trova nei cespugli di fronte casa riporta scritto il numero 57, probabilmente un cenno al fatto che Visione è apparso per la prima volta in Avengers #57. È anche decorato con il simbolo della S.W.O.R.D. (Sentient Weapon Observation Response Division), un’agenzia governativa che, nei fumetti, si occupa principalmente delle minacce extraterrestri alla Terra.

WandaVision elicottero

Illusione e Glamour: durante la gara cittadina per raccolta fondi, Wanda e Visione si esibiscono come “Illusion e Glamour”, un riferimento ai nomi d’arte di Glynis e Ilya Zarkov, una coppia sposata con superpoteri con cui Wanda e Visione fanno amicizia nel fumetto The Vision and the Scarlet Witch. Inoltre, l’armadio dei misteri che la coppia usa per il numero di magia riporta la raffigurazione dell’immagine della Pietra della Mente.

Apicoltore: nei fumetti Marvel gli abiti da apicoltore sono collegati all’A.I.M. (Advanced Idea Mechanics), una malvagia organizzazione di scienziati fondata dal Barone von Strücker che, ad un certo punto, fornisce le armi all’HYDRA. Tuttavia, l’abito riporta anche il simbolo dello S.W.O.R.D., suggerendo che il significato di questa figura potrebbe portare un messaggio più intrinseco su quello che succederà nella serie.

WandaVision apicoltore

I nomi dei vicini di Wanda e Visione: il loro vicino Herb sembra essere un altro riferimento ai fumetti Marvel, ovvero al super scienziato che gestisce il Monte Wundagore, il rifugio dove Bova ha portato Wanda e Pietro quando sono nati. Non c’è un personaggio di nome Agnes nei fumetti, ma i fan hanno subito ipotizzato che Agnes sia in realtà Agatha Harkness, una strega dei fumetti Marvel.

La gravidanza di Wanda: nei fumetti Wanda e Visione hanno due figli di nome Tommy e Billy, che lei stessa ha creato con i suoi poteri. La sua gravidanza nella serie potrebbe anche essere un altro cenno alla trama del fumetto House of M.

WandaVision episodio 3

Episodio 3: Ora a colori
La gravidanza di Wanda progredisce rapidamente, causando un magico caos per tutto il quartiere di Westview. Dopo che Visione si precipita a chiamare il dottore, la nuova amica di Wanda, Geraldine, la aiuta a far nascere i due gemelli, ma ad un certo punto un commento inappropriato da parte di Geraldine porti Wanda a cacciarla con la forza dalla realtà della sitcom.

Barattoli di vernice Simster: quando Wanda e Vision stanno dipingendo la cameretta per i loro nuovi bambini, i barattoli riportano il nome Simster, che è in realtà un riferimento allo storyboard artist di WandaVision Jeremy Simster.

– Pietro: il fratello gemello di Wanda, Pietro Maximoff, conosciuto anche come Quicksilver, ha il potere della super velocità. Nel MCU è stato ucciso in Avengers: Age of Ultron per salvare la vita di Occhio di Falco e di un bambino sokoviano.

Pubblicità dell’Hydra Soak: come per lo spot nell’Episodio 2, questo è un riferimento all’HYDRA, l’organizzazione criminale i cui esperimenti guidati dal capo scienziato, il Barone von Strücker, sono i responsabili di aver dato a Wanda e a suo fratello Pietro i superpoteri. La voce fuori campo inizia con la frase “rifugiati in un mondo tutto tuo, dove i problemi volano via. Quando hai viglia di fuggire, senza però allontanarti”, un chiaro riferimento al mistero che ruota attorno allo show.

WandaVision Hydra soak

La collana di Geraldine: Wanda nota che Geraldine indossa una collana con un ciondolo che sembra essere il logo della S.W.O.R.D. (Sentient Weapon Observation Response Division).

WandaVision ciondolo

La collana di Agnes: mentre parla con Vision e Herb, Agnes indossa una collana che sembra assomigliare alla spilla indossata dalla strega dei fumetti Marvel Agatha Harkness, sostenendo la teoria dei fan che Agnes sia effettivamente Agatha.

WandaVision ciondolo

– Billy e Tommy: la nascita dei figli gemelli di Wanda e Visione, Billy e Tommy, rimanda ai fumetti Marvel, in cui Wanda ha usato la magia (e frammenti dell’anima di un demone) per creare dei figli per lei e Visione. L’esistenza dei gemelli supporta anche teoria sul fatto che WandaVision stia attingendo dalla trama dei fumetti di House of M.

WandaVision squadra investigativa

Episodio 4: Interrompiamo questo programma
Questo episodio è il primo che si svolge principalmente al di fuori del mondo della sitcom Westview, raccontando come l’agente dello S.W.O.R.D. Monica Rambeau sia stata accidentalmente risucchiata nel campo di forza che circonda la città di Westview. Dopo che lo S.W.O.R.D. e svariate agenzie governative convergono attorno a Westview per cercare di capire cosa stia succedendo nella città, Darcy Lewis scopre la trasmissione della sitcom di Wanda che permette loro di iniziare a indagare.

Il Blip/Reverse Snap: WandaVision è il primo show o film nel MCU a mostrare le conseguenze del “blip” – ovvero quando gli Avengers hanno annullato l’effetto dello snap di Thanos durante Avengers: Endgame. Mentre Monica Rambeau si rimaterializza, sente la voce della migliore amica di sua madre, Carol Danvers (conosciuta anche come Captain Marvel), che la chiama “Tenente Trouble”, il suo soprannome d’infanzia.

Maria Rambeau: la madre di Monica Rambeau e migliore amica di Carol Danvers/Captain Marvel, Maria Rambeau era responsabile della nascita dello S.W.O.R.D. (attualmente chiamata Sentient Weapon Observation Response Division).

WandaVision Maria rambeau

Agente dell’FBI Jimmy Woo: Woo era originariamente un agente dello S.H.I.E.L.D. che lavorava con Melinda May prima di essere reclutato nell’FBI. È apparso in Ant-Man and the Wasp, dove interpretata l’incompetente agente dell’FBI.

Dottoressa Darcy Lewis: Darcy Lewis si è vista per la prima volta nel film di Thor, ed è l’assistente dell’astrofisica Dottoressa Jane Foster, in seguito è apparsa anche in Thor: The Dark World. Quando Darcy riappare in WandaVision, gli spettatori scoprono che nel frattempo è diventata un’astrofisica chiamata dallo S.W.O.R.D. per investigare su ciò che sta succedendo a Westview.

WandaVision episodio 5

Episodio 5: In questo episodio molto speciale…
Visione inizia a capire che Wanda sta controllando la mente dei residenti di Westview, ne frattempo Wanda ha il suo bel da fare con i gemelli che hanno una crescita davvero rapida, arriva anche un nuovo cane. Nel frattempo, fuori dalla bolla della sitcom, la dottoressa Lewis, l’agente Woo e il capitano Monica Rambeau stanno lavorando per capire meglio la natura della realtà che Wanda ha apparentemente creato, cercano di trovare un modo per ragionare con lei e nel frattempo aiutare i cittadini intrappolati all’interno del meccanismo. Mentre Wanda e Visione stanno discutendo, l’arrivo di un visitatore a sorpresa sconvolge tutti, compresa Wanda.

Le analisi di Monica: quando Monica Rambeau viene esaminata da un medico dopo essere riemersa dalla bolla di Westview qualcosa fa sì che le sue analisi appaiano vuote e che i suoi campioni di sangue non possano essere analizzati. Questo potrebbe essere il primo segno dell’origine dei superpoteri della Rambeau.

Sparky il cane: questo è un riferimento alla serie di fumetti Marvel del 2016 “The Vision”, in cui Visione si trasferisce in periferia con una famiglia di sintezoidi da lui creata. La famiglia di Visione ha anche un cane sintezoide di nome Sparky.

L'”esagono”: anche se nel MCU i poteri di Wanda sembrano meno mistici, nei fumetti i suoi poteri erano molto più simili a quelli di una strega e comprendono letteralmente maledizioni.

Pubblicità dei tovaglioli di carta Lagos: le salviette di carta della marca Lagos, con lo slogan “per quando fai un casino che non volevi fare”, sono un riferimento agli eventi di Captain America: Civil War, in cui Wanda è stata accusata di aver accidentalmente provocato un’esplosione che ha ucciso 26 civili. Questa tragedia ha portato le Nazioni Unite a creare gli accordi di Sokovia.

Evan Peters come Pietro Maximoff: anche se il fratello gemello di Wanda, Pietro (interpretato da Aaron Taylor-Johnson) è morto durante Captain America: Civil War, Peters ha interpretato Pietro/Quicksilver nei film della Fox sugli X-men. Non è ancora chiaro se l’apparizione di Peters come Pietro/Quicksilver sia una fusione del personaggio come parte di un crossover multiverso o se sia solo un riferimento agli X-men.

Episodio 6: Nuovissimo Halloween spaventacolare!
È Halloween a Westview e lo zio Pietro aiuta molto volentieri i figli di Wanda e Visione a creare un po’ di caos. Non ci vuole molto perché i ragazzi inizino a manifestare i loro poteri, che sono molto simili a quelli della madre e dello zio. Fuori dalla realtà della sitcom, la dottoressa Lewis, l’agente Woo e il capitano Monica Rambeau si ribellano dopo che il direttore dello S.W.O.R.D., Hayward li ha cacciati dalla missione, Rambeau e Woo partono alla ricerca di un ingegnere aerospaziale che si spera possa aiutarli a rientrare a Westview. Visione, dopo aver capito i piani di Wanda cerca di aiutare i cittadini a fuggire, il suo tentativo di andarsene costringe Wanda a un’azione drastica, espande la bolla e assorbe gran parte della zona intorno a Westview (così come un gran numero di personale dello S.W.O.R.D.).

I costumi di Halloween: Wanda/Scarlet Witch, Vision, e Pietro/Quicksilver si vestono tutti per Halloween con abiti che ricordano i costumi tradizionali dei loro personaggi nei fumetti Marvel. Anche Tommy e Billy indossano i costumi delle loro identità di supereroi dei fumetti: Speed e Wiccan.

La battuta di Pietro sulla “progenie demoniaca”: Pietro si riferisce scherzosamente ai gemelli come “figli demoniaci”, è un riferimento ai fumetti Marvel, in cui Wanda crea i suoi gemelli Billy e Tommy da frammenti del demone Mephisto.

I poteri di Tommy e Billy: i gemelli iniziano a mostrare poteri simili a quelli delle loro controparti supereroistiche dei fumetti, Speed e Wiccan. Finora, Tommy sembra aver ereditato il potere della supervelocità da Pietro, mentre Billy ha apparentemente ereditato la telepatia e la telecinesi di Wanda.

Le scansioni mediche di Monica: la dottoressa Lewis dice a Monica che essere passata per ben due volte attraverso la barriera magica di Wanda ha riscritto le sue cellule a livello molecolare, cambiandola in modi ancora sconosciuti, ma che probabilmente contribuiranno alla storia delle origini del supereroe di Monica.

Episodio 7: Infrangere la quarta parete
Visione si trova ancora nella periferia della bolla di Westview, Wanda invece è depressa, così decide di prendersi un giorno per sé dopo che Agnes si offre di guardare Billy e Tommy. Quando Visione si sveglia si imbatte nella dottoressa Darcy Lewis, i due tentano di tornare a casa da Wanda, nel frattempo la Lewis aggiorna Visione su tutto ciò che ha dimenticato del mondo reale.
In tutto questo Monica cerca di entrare a Westview su un rover progettato per lo spazio, ma fallisce, così si getta a corpo libero attraverso la barriera e, nel processo, acquisisce dei superpoteri. Quando va da Wanda per affrontarla viene bruscamente allontanata da da Agnes. Una volta a casa della sua vicina, Wanda si rende conto che Billy e Tommy sono scomparsi e presto scopre una stanza oscura e misteriosa nel seminterrato di Agnes. È qui che si rivela la vera natura di Agnes, la strega Agatha Harkness, il suo obiettivo, fin dall’inizio, è stato quello di manipolare Wanda.

I poteri di Monica: dopo il terzo viaggio attraverso la barriera magica creata da Wanda, Monica Rambeau sembra aver finalmente acquisito i suoi superpoteri, trasformandosi in un essere che può assorbire, generare e manipolare energia elettromagnetica. Monica ha avuto un certo numero di alter ego comici nel corso degli anni, ma è probabile che nel MCU lei andrà da Photon o Spectrum (dal momento che c’è già un Captain Marvel).

Pubblicità del Nexus: in questo episodio la pubblicità mostra l’antidepressivo “Nexus”, “perché il mondo non ruota intorno a voi… oppure sì?”, che è probabilmente un riferimento al Nexus di tutte le realtà. Nei fumetti, il Nexus of All Realities è una porta interdimensionale dove tutti gli universi alternativi Marvel si intersecano e gli esseri possono viaggiare tra diverse realtà all’interno del multiverso.

Agatha Harkness: Agnes, la vicina di casa di Wanda, rivela essere Agatha Harkness, una potente strega dei fumetti Marvel vissuta ai tempi dei processi alle streghe di Salem e mentore di Wanda. Anche se Agatha non ha al suo fianco il gatto mutaforma Ebony, che invece ha nei fumetti, il coniglio domestico che si vede è un potenziale cenno alla natura magica del personaggio.

Libro della magia: nel seminterrato di Agatha, Wanda nota un vecchio libro magico che sembra essere incandescente. Non è ancora chiaro cosa sia, ma si ipotizza che sia il Darkhold, conosciuto anche come il Libro dei Peccati, un oggetto che contiene una quantità estrema di energia oscura.

Una mosca sul muro: mentre si trova a casa di Agnes, Wanda nota un insetto sul muro, un potenziale riferimento al demone Mephisto, la cui prima apparizione nei fumetti Marvel è sotto forma di una mosca.

Episodio 8: Negli episodi precedenti
Dopo che Agnes rivela la sua vera identità, ovvero la strega Agatha Harkness, porta Wanda in un viaggio a ritroso attraverso i suoi ricordi nel tentativo di capire come ha creato la realtà alternativa di Westview. Le due visitano molte fasi della vita di Wanda, compresa la morte dei suoi genitori, quando ha “acquisito” i suoi poteri e la prima volta che si è relazionata con Visione, arrivando così fino al momento in cui il dolore l’ha consumata a tal punto da esplodere letteralmente, modificando la vera Westview in un mondo in stile sitcom. Agatha si rende conto che Wanda ha usato la magia del caos per costruire questa realtà e la identifica come Scarlet Witch. Nel frattempo, fuori da Westview, il direttore dello S.W.O.R.D. Hayward ha usato parte dell’energia di Wanda per riportare in vita il vero Visione, solo che adesso è completamente bianco.

I processi alle streghe di Salem: Nei fumetti Marvel la storia delle origini di Agatha Harkness risale ai processi alle streghe di Salem. WandaVision riscrive leggermente la storia d’origine per suggerire che l’incapacità di Agatha di controllare la sua magia nera era la fonte della persecuzione che le streghe stavano affrontando.

– Bomba delle Stark Industries: una bomba delle Stark Industries biomba nella casa di Wanda e Pietro a Sokovia e uccide i loro genitori, un evento che in Avengers: Age of Ultron spiega come mai i gemelli si offrono in seguito volontari per l’HYDRA. Agatha ipotizza che Wanda abbia inconsapevolmente usato una “maledizione della probabilità” per impedire alla bomba di esplodere per i due giorni in cui lei e Pietro si sono nascosti tra le rovine della loro casa, su questo però non c’è alcuna confermato.

Scettro Chitauri: durante gli esperimenti dell’HYDRA, a Wanda fu detto di toccare la pietra della mente, che all’epoca era contenuta nell’arma data a Loki da Thanos per permettergli di comandare un esercito di Chitauri e attaccare la Terra durante The Avengers. Anche se originariamente era stato dichiarato che la pietra della mente fosse la responsabile di aver dato a Wanda i suoi poteri, questo episodio ha riscritto la sua storia d’origine, rivelando che il contatto con la pietra della mente in realtà ha solo sprigionato le capacità magiche latenti di Wanda.

Scarlet Witch: l’identità di Wanda Maximoff è sempre stata quella di Scarlet Witch nei fumetti Marvel, ma il MCU aveva tralasciato questa parte di lei fin ad ora. Questo episodio rimette mano ad alcuni dei retroscena di Wanda visti finora nel MCU per reintrodurla come Scarlet Witch, un essere incredibilmente potente in grado di usare la magia del caos.

Visione bianco: nei fumetti Visione è bianco per un lasso di tempo dopo essere stato smontato e poi ricostruito. Questa versione di Visione manca di umanità del suo io originale, rendendolo un’arma potenzialmente letale.

Magia del caos: una delle forme più potenti di magia nell’universo dei fumetti Marvel, la magia del caos permette di manipolare e ricostruire il tessuto stesso della realtà.

Episodio 9: Finale della serie
Dopo che Agatha Harkness rivela a Wanda che la sua vera identità è quella di Scarlet Witch, tenta di assorbire la magia del caos di Wanda per i suoi scopi, ma viene sconfitta dopo una lunga battaglia durante la quale Wanda entra nel pieno possesso delle sue capacità magiche. Allo stesso tempo Visione sta combattendo con Visione bianco, ma alla fine è in grado di reintegrarlo con i ricordi del Visione originale, liberandolo dal controllo del direttore dello S.W.O.R.D. Hayward. Dopo aver interagito con le vere identità di alcuni dei residenti di Westview, Wanda decide di invertire la maledizione, liberando la città dal suo controllo magico ma pagando il prezzo di far scomparire Visione e i loro figli Billy e Tommy, o almeno così sembra.

Il Darkhold: il libro di magia che è stato individuato nel seminterrato di Agatha si rivela essere il Darkhold, un libro incredibilmente potente di magia nera chiamato anche il Libro dei Peccati (o come lo chiama Agatha, il Libro dei Dannati). Sembra avere un’intera sezione dedicata a Scarlet Witch, Agatha le confida che nel libro c’à scritto che lei distruggerà il mondo.

Lo Stregone Supremo: Agatha Harkness sostiene che il potere di Scarlet Witch è più grande anche di quello dello Stregone Supremo, ma attualmente non c’è uno Stregone Supremo sulla Terra dopo che l’Antico è morto nel primo film di Doctor Strange. Anche se Stephen Strange alla fine diventa lo Stregone Supremo della Terra nei fumetti Marvel, deve ancora guadagnarsi quel titolo nel MCU.

I poteri di Monica: Monica Rambeau usa i suoi nuovi poteri per la prima volta quando cerca di salvare le vite di Billy e Tommy dopo che il direttore dello S.W.O.R.D. Hayward gli spara, i proiettili passano magicamente attraverso il corpo di Monica cadendo a terra dietro di lei.

Poteri e costume di Scarlet Witch: dopo aver acquisito i pieni poteri di Scarlet Witch, sulla testa di Wanda appare un nuovo copricapo e un nuovo costume simile a quello che indossa nei fumetti Marvel. Agatha la avverte che non ha idea di quello che ha appena fatto, potenzialmente riferendosi al fatto che nei fumetti, ogni volta che la magia del caos viene utilizzata indebolisce il tessuto della realtà, rendendo più facile per il dio malvagio Chthon (noto anche come il Dio del Caos) irrompere nella realtà primaria.

Skrulls: questa specie aliena mutaforma è stata introdotta per la prima volta in Captain Marvel, erano rifugiati in fuga dalle persecuzioni di un’altra razza aliena. Anche se nel MCU gli Skrull sono stati praticamente sempre dalla parte degli eroi, la loro storia nei fumetti Marvel suggerisce che potenzialmente potrebbe esserci una fazione più cattiva che in futuro arriverà sulla Terra.

Ralph: nonostante le teorie dei fan che il falso Pietro (interpretato da Evan Peters) fosse in realtà la versione di Quicksilver dell’universo X-Men, questo episodio ha rivelato che in realtà era solo un residente di Westview di nome Ralph – altrimenti noto come il marito fittizio a cui Agnes/Agatha faceva spesso riferimento.

Billy e Tommy: sebbene i ragazzi siano apparentemente scomparsi dopo che Wanda si è sbarazzata della bolla di Westview, lei sente le loro voci gridare aiuto durante la seconda scena post-credits mentre studia il Darkhold, suggerendo che questa, probabilmente, non è l’ultima volta che appariranno nel MCU.

- Advertisement -

Non perderti anche