Letizia Fornasieri. La sorpresa di vedere è il titolo della mostra personale che la Galleria Ponte Rosso di Milano dedica alla pittrice milanese, aperta fino a sabato 12 giugno.

Le opere presentate in mostra, circa trenta, sono tutte dipinti ricchi di materia e colore, realizzati su tela, tavola e anche su stampa fotografica. Molti sono inediti realizzati in questi primi mesi del 2021. L’artista riflette sul tema della natura, fulcro su cui ruotano costantemente gli ultimi anni della sua ricerca.

dipinto di girasoli gialliNata a Milano nel 1955, Letizia Fornasieri si dedica da sempre alla pittura a olio. Inizia da ragazza ancora prima di entrare all’Accademia di Brera, si prepara da sola le tele e mescola i colori a olio. Gli anni degli studi sono quelli dell’arte concettuale, della performance, di tutta quell’arte contemporanea così strana agli occhi di molti. C’era poco spazio per la pittura tradizionale a olio. Ma Letizia insiste per la propria strada.

dipinto con prato verde pieno di fiori gialliDopo la vittoria al Premio San Fedele nel 1981, prestigiosa rassegna organizzata dal Centro San Fedele di Milano, per tutti gli anni ’90 la pittrice milanese frequenta l’artista americano William Congdon, che si era trasferito a dipingere nella campagna lombarda, fra campi e cascine. Ecco che Letizia Fornasieri amplia il proprio orizzonte e dalle vedute cittadine inizia a indagare la natura.

Letizia Fornasieri, dipinto con foglie di vite rossaNon lo fa mai, però, con una figurazione calligrafica e didascalica. Si lascia, invece, affascinare dalla ricchezza delle macchie di colore dei fiori, delle foglie e dei prati punteggiati di papaveri. La stesura è rapida, a tocchi di colore che rimane brillante e materico. L’immagine si forma come un ricordo nei nostri occhi, con sorpresa quasi. La sorpresa di vedere, appunto.

dipinto di foglie autunnali rosse marroni gialleOltre alle tele e alle tavole, è interessante l’utilizzo della fotografia su cui l’artista dipinge con i propri colori vivaci.

Segnaliamo questa mostra che certamente saprà riempire di colore e gioia gli occhi di coloro che, passeggiando in via Brera in questi caldi pomeriggi, si lasceranno vincere dalla curiosità per varcare la soglia dell’accogliente galleria Ponte Rosso. Sorpresi, magari, di incontrare una natura così rigogliosa in centro a Milano, assolata di pavé cocente.

dipinto con grappoli d'uva nera appesi alla vite

Letizia Fornasieri. La sorpresa di vedere
Galleria Ponte Rosso
Milano, via Brera 2
Telefono: +39 02 8646 1053
Fino a sabato 12 giugno 2021