Better Call Saul 6, nel nuovo trailer gli affari di Jimmy vanno a gonfie vele

543

L’ultimo trailer di Better Call Saul 6 mostra un gran numero di nuovi clienti per Saul Goodman.

Il legal crime drama della AMC con Bob Odenkirk ha appena concluso le riprese della sua stagione finale, che era in corso dall’anno scorso. Questa serie è un prequel del suo predecessore, Breaking Bad, seguendo il personaggio di Jimmy McGill di Odenkirk durante i suoi primi giorni.

Lo spinoff show si concentra sulla transizione del suo personaggio e il suo viaggio per diventare un avvocato “criminale”, insieme al percorso di Mike Ehrmantraut di Jonathan Banks. Nel corso delle stagioni dalla 1 alla 5 di Better Call Saul, la serie ha lentamente integrato i personaggi di Breaking Bad per coincidere con la sua linea temporale.

Dalla conclusione della stagione 5, ci sono state molte anticipazioni su come si svolgeranno gli eventi dell’attesissima stagione finale. La sesta stagione sarà composta da 13 episodi, e i membri del cast, tra cui Odenkirk e Rhea Seehorn, insieme al co-creatore e showrunner Peter Gould, hanno promesso che la storia arriverà a un punto di svolta.

La quinta stagione di Better Call Saul si è conclusa con molti sviluppi intensi, di cui la stagione finale dovrà rispondere. Questo include Kim che oscilla più verso il lato oscuro con Jimmy nell’abbattere Howard Hamlin, e l’aumento della guerra tra Gus Fring e Lalo Salamanca, con Nacho Varga coinvolto nella battaglia.

Ora, AMC+ arriva sui social media per presentare la loro scaletta di spettacoli, tra cui la stagione finale di Better Call Saul. Il trailer mashup si apre con una clip in cui Saul entra nel salone di bellezza, dove ha un ufficio, e chiede quali delle persone sono lì per vederlo, con le mani alzate che indicano un buon numero di potenziali clienti.

La clip collega anche uno degli slogan promozionali della AMC, “finali epici”, ad un’inquadratura di Kim Wexler, forse anticipando il finale della serie.
Mentre sono stati fatti molti accenni alla sesta stagione di Better Call Saul, le trame continuano ad essere tenute strettamente nascoste.

Con la stagione finale, ci si aspetta che non solo lo show risolva la sua attuale linea temporale, ma anche che si concentri maggiormente sui flash-forward che tradizionalmente aprono ogni stagione, che si svolgono dopo la storyline di Saul in Breaking Bad.

Come si concluderà il futuro in bianco e nero di Jimmy McGill, così come i destini di altri personaggi che potrebbero comparire in quella linea temporale, è veramente un’ipotesi oscura, ma la pressione sta aumentando e non c’è un posto dove nascondersi.

Con gli eventi del finale della stagione 5, ci si aspetta che Better Call Saul viri verso la spietatezza e la tragedia mentre si avvicina alla linea temporale di Breaking Bad. I trailer rilasciati finora sono stati smontati anche per i loro indizi nascosti in bella vista, con l’indirizzo di Fring e le lettere sulla scena del crimine visitata dai gemelli Salamanca che rivelano la data della prima stagione 6.

Altre informazioni arriveranno presto, e sarà emozionante iniziare il gioco finale quando la prima metà di Better Call Saul 6 arriverà il 19 aprile su Netflix.