Peaky Blinders 6, finalmente rivelata la data di uscita ufficialmente

472

La BBC ha fissato la data di uscita per la sesta stagione di Peaky Blinders, che sarà l’ultima del popolare show.

Peaky Blinders 6

La serie televisiva britannica creata dallo sceneggiatore Steven Knight è ambientata a Birmingham, in Inghilterra e segue le gesta dell’organizzazione criminale Peaky Blinders nel periodo immediatamente successivo alla prima guerra mondiale. La banda fittizia è vagamente basata su una vera banda giovanile urbana che operava attivamente in città dal 1890 al 1910. Peaky Blinders ha debuttato nel settembre 2013 e ha raccolto un grande seguito di fan durante le sue cinque stagioni finora.

L’attore di Inception e Dunkirk Cillian Murphy è il protagonista nel ruolo del capo dei Peaky Blinders, Thomas “Tommy” Shelby, ed è affiancato dagli attori regolari della serie Paul Anderson, Joe Cole, Annabelle Wallis, Finn Cole e la defunta Helen McCrory. La serie presenta anche diversi attori noti che appaiono in ruoli ricorrenti, tra cui Sam Neill, Aidan Gillen, Adrien Brody, Sam Claflin, Anya Taylor-Joy, Charlotte Riley, e Tom Hardy, che riprenderà il suo ruolo di Alfie Solomons nella prossima stagione 6.

Ora, un nuovo video rilasciato dalla pagina Twitter di Peaky Blinders conferma ufficialmente una data di première del 27 febbraio per la stagione finale dello show. Con la didascalia “The Shelby are back in business”, il video segue alcuni operai edili che dipingono con lo spray un gigantesco ritratto del Tommy Shelby sul lato dell’edificio Digbeth Court di Birmingham, insieme al titolo della serie e alla data della première.

Il finale della quinta stagione di Peaky Blinders si è concluso con Tommy spinto al limite dopo che il suo piano di assassinare Oswald Mosley di Claflin al suo raduno politico è fallito. L’inquadratura finale mostra Tommy che si punta una pistola alla testa e considera l’idea di togliersi la vita, dopo il suo tormento causato dalle apparizioni di Grace (Wallis) e dal suo recente fallimento.

LEGGI ANCHE -> La storia vera dei Peaky Blinders crea un problema con i cattivi della sesta stagione

Sono passati ben più di due anni dalla fine della quinta stagione di Peaky Blinders, e mentre la serie era stata immediatamente rinnovata per la sesta stagione, la produzione non era iniziata fino al gennaio 2021 a causa di un lungo ritardo dovuto alla pandemia.

Inoltre, non è chiaro se la tragica scomparsa di Helen McCrory nell’aprile 2021 dopo una battaglia contro il cancro avrà un impatto sulla storia della stagione 6, per quanto riguarda il suo personaggio Elizabeth “Polly” Gray.
La sesta stagione di Peaky Blinders doveva tornare in primavera, ma pochi si sarebbero aspettati una prima così rapida.

L’annuncio sarà senza dubbio una gioia per la grandissima fan base che sta aspettando pazientemente la conclusione della popolarissima serie. Tuttavia, non ci si aspetta che la stagione finale chiuda tutti i conti in sospeso, poiché Knight ha confermato che la storia dovrebbe concludersi con un lungometraggio.

Non si sa quando gli episodi della sesta stagione di Peaky Blinders arriveranno su Netflix, che si occupa della distribuzione anche in Italia, ma l’annuncio della data ufficiale nel Regno Unito da a tutti noi la buona speranza di poter avere al più presto una data ufficiale anche per Netflix così da raggiungere finalmente la famiglia Shelby.