Maria Teresa Ruta e la terribile malattia: cinque casi su un milione

1193

Maria Teresa Ruta ha fatto una confessione scioccante parlando della malattia che le ha cambiato la vita. Le sue sono state parole molto forti.

Negli scorsi anni Maria Teresa Ruta ha dovuto combattere con una malattia che l’ha debilitata molto. La donna è originaria di Torino, città che le ha dato i natali. Quando aveva solo 16 anni, è riuscita a portare a casa la vittoria del concorso Miss Muretto in Liguria.

A un certo punto Maria Teresa si è allontanata dal mondo televisivo per poi tornarvi grazie alla partecipazione al Grande Fratello Vip, dove si è aperta molto anche su questioni personali, rivelando alcuni dettagli sconosciuti sulla sua vita privata. Una delle sue storie importanti è stata quella con Amedeo Goria, che ha sposato e da cui ha avuto anche due figli di nome Guendalina e Gian Amedeo.

Proprio a proposito di uno dei figli la donna ha rivelato un qualcosa di inaspettato e ciò è accaduto proprio durante la sua partecipazione al Grande Fratello Vip. Maria Teresa Ruta si è sempre distinta per essere una persona molto solare capace di offrire sempre il suo lato migliore con allegria e disponibilità. E’ stato proprio questo suo carattere a piacere molto agli altri concorrenti del reality e in particolare al pubblico televisivo.

La malattia di Maria Teresa Ruta

Forse non tutti sono a conoscenza però che dietro la dichiarata allegria e l’atteggiamento positivo si nasconde un dolore incredibile. Si tratta di qualcosa con cui ha convissuto per molto tempo. Lei stessa ha raccontato cosa è accaduto ad un componente della sua famiglia, una situazione che l’ha portata a vivere un periodo davvero buio della sua vita. Si tratta di uno dei suoi figli, proprio il secondogenito di Maria Teresa Ruta, Gian Amedeo.

La situazione difficile è capitata quando lui era ancora piccolo, in un periodo in cui lei e suo marito erano molto impegnati nel lavoro e non riuscivano a dargli tutta l’attenzione necessaria. È la stessa Maria Teresa a parlare di un momento in cui la situazione era particolarmente complicata per il figlio adolescente che si trovava a fare i conti anche con una patologia.

Ecco le parole di Maria Teresa Ruta che rivela il dolore di quel periodo: “Non è vero che amiamo i nostri figli nella stessa maniera, li amiamo nel cuore con lo stesso peso ma poi siamo più presenti con uno e meno con l’altro e questo si sente. E gliel’ho detto: perdonami”. La patologia che ha colpito il secondogenito si presenta in una percentuale molto bassa tra i piccoli, 5 bambini su un milione.

Ma di cosa si tratta? A Gian Amedeo è stata diagnosticata un’attività elettrica disturbativa continuativa. Ma di cosa si tratta? Si tratta di una patologia dalla sintomatologia particolare: può capitare che al termine di una dura giornata di lavoro, stanchi di quanto fatto ci mettiamo a letto sentendo così una piccola scossa elettrica. Il figlio di Maria Teresa Ruta però non sentiva solo una piccola scossa, ma nei percepiva una ogni 20 secondi.

Questa patologia ha portato Gian Amedeo a sottoporsi a diverse cure. Questa è stata la rivelazione di Maria Teresa Ruta, durante la sua permanenza all’interno della casa del GfVip.