Only Murders in the Building, l’edificio Arconia esiste davvero a New York?

2095

L’Arconia è essenzialmente uno dei protagonisti più importanti di Only Murders in the Building, ma l’edificio di New York è un luogo reale?

L’Aronica è effettivamente uno dei protagonisti più importanti della serie di successo di Hulu in Italia distribuito in contemporanea su Disney+. Mabel (Selena Gomez), Charles (Steve Martin) e Oliver (Martin Short) vivono tutti nel condominio dell’Upper West Side e si incontrano nel primo episodio prima di legare in seguito per la loro passione per i true crime.

Prima ancora che riescano a rendersene conto sono loro stessi coinvolti nel mistero di un omicidio, alla fine della prima stagione sono riusciti a venire a capo dell’omicidio di Tim Kono nell’Arconia. Durante il loro percorso verso la soluzione del crimine, l’eccentrico cast di abitanti di New York che il trio incontra dà al pubblico un assaggio di quanto sia unico il palazzo di prestigio Arconia.

Dal burbero presidente del consiglio Bunny alla coppia padre-figlio Teddy e Theo Dimas, tutti sono sospettati agli occhi di Mabel, Oliver e Charles. Un residente dell’Arconia si è persino rivelato essere l’assassino nella prima stagione di Only Murders in the Building. Naturalmente, la seconda stagione causerà ulteriori problemi al trio, con Mabel accusata dell’omicidio di Bunny e i podcaster ora intenzionati a ripulire i loro nomi nel loro stesso mistero.

Dato che l’Arconia è così importante per lo show (e Only Murders in the Building è stato girato a New York), si tratta davvero di un edificio reale?

L’Arconia è un vero edificio di New York, solo che non si chiama così. La produzione di Hulu ha utilizzato l’edificio The Belford di New York per le riprese esterne di The Arconia (via House Beautiful). Il Belford è un punto di riferimento a sé stante, essendo stato costruito nel 1908 tra Broadway e l’86ª strada nell’Upper West Side di Manhattan.

È anche un punto di riferimento ufficiale della città di New York ed è stato inserito nel Registro nazionale dei luoghi storici. Per quanto riguarda gli interni dell’Arconia, è probabile che le ambientazioni siano state girate in studio e non nell’edificio vero e proprio, dato che il Belford è ancora un condominio abitato da molti abitanti di New York.

Visto il successo della prima stagione, la seconda stagione di Only Murders in the Building ha potuto essere girata di nuovo sul posto per ottenere l’autentica atmosfera newyorkese. Inoltre, probabilmente verranno introdotti molti altri residenti dell’Arconia, sia quelli che sospettano che Mabel abbia ucciso Bunny, sia quelli che credono che sia in atto una cospirazione più ampia. New York è al centro dell’identità dello show: Only Murders in the Building inizia con un pensiero articolato di Charles sulla magia della città.

Non è chiaro se Charles, Mabel e Oliver continueranno a vivere nel palazzo, il trio di podcasting era già impopolare a causa delle loro indagini sul caso dell’omicidio di Tim Kono, adesso il loro coinvolgimento nella morte di Bunny probabilmente inasprirà gli altri residenti nei loro confronti.

Bunny era forse la più grande sostenitrice del loro allontanamento dall’edificio e il finale oscuro di Only Murders in the Building se ne è occupato. Tuttavia, anche con la morte prematura dell’ex presidente del consiglio, i creatori della serie di successo hanno i giorni contati all’Arconia.