Guardiani della Galassia Holiday Special, James Gunn svela che hanno trovato una nuova dimora

35

James Gunn rivela come i Guardiani della Galassia abbiano trasformato un luogo iconico del MCU nella loro nuova base in vista del debutto nel film Guardiani della Galassia Holiday Special.

Guardiani della Galassia Holiday Special

L’avventura natalizia del MCU è la seconda produzione dei Marvel Studios nell’ambito della serie di speciali prodotti in esclusiva per Disney+. Guardiani della Galassia Holiday Special ricongiungerà il pubblico con la squadra di eroi cosmici della Marvel dopo gli eventi di Avengers: Endgame, nel quale Drax (Dave Bautista), Mantis (Pom Klementieff) e l’equipaggio sperano di aiutare un addolorato Star-Lord (Chris Pratt) ad affrontare l’assenza di Gamora (Zoe Sadaña) portando lo spirito del Natale nello spazio esterno attraverso un viaggio sulla Terra.

In un’intervista Gunn ha affrontato il futuro del franchise di Guardiani della Galassia, rivelando che l’imminente Holiday Special introdurrà elementi che saranno presenti in Guardiani della Galassia Vol. 3 del 2023. Oltre al debutto di Cosmo lo Spacedog di Maria Bakalova e della nuova astronave della squadra, la Bowie, lo speciale Disney+ rivelerà anche che i Guardiani ora possiedono la colonia mineraria di Knowhere e la usano come base per le loro operazioni.

Così lo stesso regista ha dichiarato, “Credo inoltre che fosse necessario perché, sapete, sto lavorando su un sacco di mitologia che sarà importante nel Vol. 3. Il fatto che ci sia il cane Cosmo, il fatto che abbiano questa fantastica astronave chiamata Bowie che è alta quattro piani nella realtà… Hanno comprato Nowhere dal Collezionista, che ora è la loro base: tutte queste cose sono importanti per il Vol. 3”.

Cosa significa per i Guardiani l’acquisto di Knowhere nel futuro del MCU

Apparsa originariamente in Guardiani della Galassia, Knowhere è una colonia mineraria scavata nella testa decapitata di un Celestiale morto da tempo. Sotto il controllo del Collezionista (Benicio Del Toro), la testa viene privata di preziose risorse da vendere al mercato nero, rendendola un rifugio sicuro per i fuorilegge di tutta la galassia.

Tuttavia, non sappiamo dove si trova il Collezionista nel MCU dall’uscita di Avengers: Infinity War, quando Thanos (Josh Brolin) ha saccheggiato la colonia alla ricerca della Pietra della Realtà, distruggendo il suo Archivio e apparentemente lasciandolo morire. La risposta di Gunn suggerisce che il Collezionista è ancora vivo e resta operativo nel MCU, nonostante non sia apparso nello Speciale Holiday di Guardiani della Galassia.

Inoltre, il fatto che la squadra utilizzi Knowhere come base nello Holiday Special dei Guardiani della Galassia ha implicazioni interessanti per il loro potenziale futuro nel MCU. Nelle precedenti apparizioni, i Guardiani si sono affermati come un piccolo gruppo di mercenari che si occupano di lavoretti minori a scopo di lucro. L’acquisto di Knowhere suggerisce che hanno avuto un incredibile successo dopo Avengers: Endgame.

Sebbene Gunn abbia confermato che Guardiani della Galassia Vol. 3 sarà l’ultima avventura dei personaggi attuali, la conclusione del film potrebbe lasciare spazio a una nuova squadra che prenda il loro posto. Nei fumetti, Knowhere era la base operativa originaria dei Guardiani della Galassia dopo Annientamento: Conquest, quando la squadra fu fondata come organizzazione in grado di proteggere proattivamente la galassia da potenziali minacce.

Per questo motivo, è possibile che Guardiani della Galassia Vol. 3 veda la squadra lasciarsi alle spalle il suo stile di vita mercenario per diventare un gruppo di persone più altruiste, o che getti le basi per una nuova formazione.

Mentre lo speciale di Guardiani della Galassia per le vacanze, in uscita il 25 novembre su Disney+, sarà caratterizzato dalla presenza di Drax e Mantis che porteranno il buonumore a Star-Lord, preparerà anche i futuri progetti del MCU.

Tuttavia, l’acquisto di Knowhere da parte dei Guardiani coglierà sicuramente di sorpresa i fan che conoscono la loro storia attuale, poiché segna una svolta importante rispetto al loro status di eroi vagabondi su commissione. Con l’ultima avventura prevista per il 2023, l’impressionante nuova base della squadra dimostra quanta strada abbiano fatto dal loro debutto.