Guardiani della Galassia 3: Chris Pratt rivela un nuovo sguardo a Star-Lord

240

Nel bel mezzo delle riprese di Guardiani della Galassia Vol. 3, Chris Pratt offre un nuovo e più vicino sguardo a Star-Lord nel prossimo film di James Gunn.

Guardiani della Galassia 3

Chris Pratt ha dato un nuovo sguardo a Star-Lord durante le riprese di Guardiani della Galassia Vol. 3. I Marvel Studios hanno un fitto programma di uscite nei prossimi due mesi con Doctor Strange nel Multiverso della Follia, la serie Disney+ Ms. Marvel e Thor: Love and Thunder tutti pronti a uscire. Dietro le quinte, tuttavia, le cose sono ancora più frenetiche con la produzione di Guardiani della Galassia Vol. 3 ancora in pieno svolgimento.

Il trequel avrebbe dovuto uscire sulla scia della fine della Saga dell’Infinito, ma a causa del licenziamento e della riassunzione del regista James Gunn, per non parlare della pandemia di coronavirus, il film ha subito un notevole ritardo. Nonostante tutto, la storia di Guardiani della Galassia 3 è stata a lungo bloccata, così come la sua attesissima colonna sonora.

La fotografia principale sta procedendo tranquillamente da qualche tempo ad Atlanta, e mentre il cast e la troupe naturalmente non possono parlare di alcun dettaglio specifico della trama a causa della notoriamente intensa segretezza dei Marvel Studio, alcuni di loro hanno regolarmente fornito piccoli aggiornamenti su come sta andando la produzione.

L’ultima rivelazione di Pratt, tuttavia, non è una rivelazione tradizionale. Dal suo account Twitter, l’attore ha promosso il film Alaskan Nets, ma a parte il suo messaggio, è stato l’aspetto dell’attore che si è distinto per gli appassionati del MCU. L’attore sta sfoggiando il suo look da Star-Lord, dato che è nel bel mezzo delle riprese di Guardiani della Galassia Vol. 3, mostrando una peluria facciale più folta.

In questo nuovo video, Pratt mostra che Star-Lord avrà una barba più colta in Guardiani della Galassia 3 rispetto all’ultima volta che i fan lo hanno visto alla fine di Avengers: Endgame. È interessante notare come Pratt in effetti appaia molto simile al look di Star-Lord presentato nel precedente merchandising di Thor: Love and Thunder.

Anche se lo Star-Lord di Pratt è già confermato per apparire nell’attesissimo Thor 4, questo suggerisce che i film di Taika Waititi e Gunn potrebbero svolgersi nello stesso periodo. Questo avrebbe senso, considerando che il Dio del Tuono (Chris Hemsworth) si trova con i suoi compagni eroi cosmici prima di tornare a casa, presumibilmente dopo aver catturato Gorr il macellatore di dei (Christian Bale) prima che attacchi Valchiria (Tessa Thompson) e Nuova Asgard.

Guardiani della Galassia 3

LEGGI ANCHE-> Guardiani della Galassia 3 può risolvere il problema di WandaVision (se non lo fa Doctor Strange 2)

Gunn è stato chiaro sul fatto che Guardiani della Galassia Vol. 3 è il suo ultimo film dei Marvel Studios – almeno a questo punto. Il trequel terminerà la corsa della formazione originale della squadra cosmica, causando la speculazione dilagante di una potenziale morte di uno o due personaggi principali. Oltre a queste voci, tra le trame attese del blockbuster c’è l’arrivo di Adam Warlock (Will Poulter), la ricerca di Gamora 2014 e la rivelazione delle origini di Rocket Raccoon.

Tuttavia, il pubblico deve ancora avere un po’ di pazienza prima che venga finalmente confermato cosa significa esattamente il nuovo look di Star-Lord di Pratt per la linea temporale di Guardiani della Galassia 3.