Home Arte e Mostre L’arte di Gipi in mostra a Genova

L’arte di Gipi in mostra a Genova

CONDIVIDI SU

Il_guardiano_del_faro_I_racconti_estivi_di_Paolo_Rumiz_gipi_02

In mostra a Genova, dal 28 marzo al 27 settembre, negli spazi della storica Porta Siberia, sede del Museo Luzzati, la prima grande antologia dedicata a uno degli artisti contemporanei italiani più significativi, Gipi, al secolo Gianni Pacinotti.
La mostra esporrà 150 opere, che permetteranno di visionare il suo percorso artistico e le varie tematiche affrontate dall’artista; un viaggio introspettivo attraverso gli occhi e la mano di Gipi che descrive, con grande chiarezza, il nostro periodo storico, senza “sbavature”.
Una sezione sarà dedicata al paesaggio, soggetto che ama e ha amato molto, in cui verranno presentati diversi lavori inediti.
Non mancheranno le tavole delle graphic novels pubblicate da Coconino Press e le illustrazioni per “Internazionale”, “La Repubblica” e “Suddeutsche Zeitung”.
Nella vasta selezione di opere presenti in mostra si potrà seguire il suo percorso come disegnatore, fumettista, illustratore e regista: artista in campi diversi, maestro sia del racconto che dell’immagine.

Per chiudere vorrei riproporre l’intervista di Gipi del 14 gennaio a “Le invasioni barbariche”, da ascoltare fino in fondo.

gipi_le_invasioni_barbariche
(clicca sulla foto per vedere il video)

GIPI, Autoritratto come prigioniero. © Gipi
GIPI, Autoritratto come prigioniero. © Gipi
GIPI, Curva numero 1. © Gipi
GIPI, Curva numero 1. © Gipi
GIPI, Don Chisciotte, 2015. © Gipi
GIPI, Don Chisciotte, 2015. © Gipi
GIPI, Il pugile, 1998. © Gipi
GIPI, Il pugile, 1998. © Gipi
Illustrazione per Il guardiano del faro - I racconti estivi di Paolo Rumiz ©GIPI
Illustrazione per Il guardiano del faro – I racconti estivi di Paolo Rumiz ©GIPI
Illustrazione censurata © Gipi
Illustrazione censurata © Gipi
GIPI, Illustrazione per Domandatemi di Auschwitz art di Giovanni Di Lorenzo intervista di Renate Lasker-Harpprecht, 2014 © Gipi
GIPI, Illustrazione per Domandatemi di Auschwitz art di Giovanni Di Lorenzo intervista di Renate Lasker-Harpprecht, 2014 © Gipi
GIPI, Illustrazione per La lingua ai tempi della Jihad - articolo di Salman Rushdie, 2014 © Gipi
GIPI, Illustrazione per La lingua ai tempi della Jihad – articolo di Salman Rushdie, 2014 © Gipi
GIPI, La storia di faccia, 2001 © Gipi
GIPI, La storia di faccia, 2001 © Gipi
GIPI, Illustrazione per Tèlèrama - Branagh, 2014. © Gipi
GIPI, Illustrazione per Tèlèrama – Branagh, 2014. © Gipi

 

Info:
Museo Luzzati
a Porta Siberia
Area Porto Antico 6
16128 Genova
tel. +39 010 2530328

www.museoluzzati.it

Orari:
da martedì a venerdì
10.00 – 13.00
e 14.00 – 18.00
sabato e domenica
10-18

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia

È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l’occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio.
In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce…