Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi – Direttore Giuseppe Grazioli – Chopin – Respighi Polacca n. 1 op. 40 – Rossini – Respighi Rossiniana – Bach-Respighi Preludio e Fuga BWV 532 Gino Marinuzzi Sinfonia in La

Torna la grande musica con l’Orchestra Sinfonica laVerdi che per il secondo appuntamento della stagione “laVerdi festeggia”, in occasione del 105° anniversario della morte di Giulio Ricordi, eseguirà in forma di concerto la sua operetta “La secchia rapita” ispirata all’omonimo poema del Tasso e rappresentata per la prima volta al Teatro Alfieri nel 1910. Sul palco dell’Auditorium, con l’Orchestra Verdi diretta da Aldo Salvagno, i solisti e il Coro della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, guidati da Francesco Girardi. Per l’occasione l’Archivio Storico Ricordi ha reso disponibile la partitura autografa, nonché i bozzetti, i disegni e le fotografie dell’allestimento originale, che verranno proiettati durante il concerto.

Per questo evento straordinario, al bookshop dell’Auditorium sarà disponibile la ristampa per i tipi del Saggiatore della biografia Giulio Ricordi, scritta nel 1945 da Giuseppe Adami, collaboratore di Ricordi nonché biografo e librettista (La rondine, Il tabarro, Turandot) di Puccini.

Per tutti i lettori di Fortementein continuano le grandi promozioni, infatti scrivendo a [email protected] facendo riferimento a Fortementein nell’oggetto, al concerto scelto e specificando il nome e l’indirizzo si ha l’occasione di ricevere uno speciale sconto.

laVerdi festeggia 2017

La secchia rapita
Jules Burgmein (Giulio Ricordi) nel 105° anniversario della morte

Martedì 16 maggio – ore 20.30
Auditorium di Milano, largo Mahler

Alessandra Chiaradia
È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l'occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio. In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce...