“Ci siamo svegliati un giorno con il mondo in pausa…” si apre così il racconto di IKEA su quanto avvenuto in questi mesi in Italia. L’azienda, che ha come mission quella di creare una vita quotidiana migliore per la maggioranza delle persone, ha guardato il mondo che la circonda e con esso ha riscoperto il senso della “vita in casa”.

Sorprendentemente la vita è andata avanti, mentre un intero Paese si è “fermato”. Lo ritroviamo così raccontato nelle immagini che invitano a guardare al domani, partendo da oggi, dalle case che ci hanno protetto e accudito, che ci hanno fatto scoprire nuove abitudini e insegnato ad apprezzare gli spazi di vita e lavoro, per noi e per i nostri cari, affrontando piccole e grandi sfide quotidiane.

ikea video

Nel primo giorno di quella che è chiamata “fase 2” e mentre ci prepariamo a quello che verrà, ripercorriamo insieme tutto ciò che questo periodo di isolamento ci ha insegnato: affrontare giorni e mesi inaspettati, difficili, in cui abbiamo vissuto un susseguirsi di emozioni; trovare nuovi modi per parlare con le persone a cui vogliamo bene, per stare insieme in modo diverso, o per riuscire a starvi senza; assumere nuove prospettive, indossare nuovi abiti e nuove abitudini; riscoprire piaceri semplici, risvegliare passioni, riconquistare il valore del tempo che prima non ci bastava mai e poi è diventato troppo.

Abbiamo imparato che a volte, per andare avanti, non dovevamo muoverci, fare le valigie, prendere un treno o volare lontano. Lo abbiamo fatto stando fermi. E separati dai muri delle nostre stanze, ci siamo riscoperti più vicini che mai. Non è cambiato solo il nostro modo di vivere, siamo cambiati noi. Perché mentre il mondo fuori ci sembrava in pausa, noi siamo andati avanti. Lo abbiamo fatto da casa, dove la vita non si è mai fermata.

“Negli ultimi due mesi abbiamo riscoperto le nostre case, le abbiamo vissute come mai prima, ritrovando in esse un rifugio sicuro in cui custodire gli affetti più cari e dedicare tempo per sé stessi anche quando non è stato facile trovare i propri spazi e condividerli. Abbiamo scoperto un nuovo modo di vivere e forse siamo cambiati un po’ anche noi” dichiara Asunta Enrile, Country Retail & CSO Manager di IKEA Italia. “Da casa, da questo luogo così importante, possiamo oggi ripartire per costruire insieme il futuro. E in IKEA siamo pronti a fare la nostra parte, partendo in primis dalla sicurezza, dal supporto ai più colpiti e da tutto ciò che abbiamo avuto l’opportunità di imparare, come azienda, per essere al fianco degli italiani anche in questo momento”.

IKEA rinnova così la sua promessa di essere al fianco degli italiani e accompagnarli e ispirarli nella loro vita quotidiana.