calendario dell’avvento interattivo via streaming gli elfi di Babbo Natale

Il primo calendario dell’avvento interattivo via streaming, per celebrare il Natale 2020 la All Crazy Art & Show, punto di riferimento dell’entertainment per famiglie da oltre 20 anni, diretta da Michele Visone, propone dall’1 al 24 dicembre 2020, un format innovativo: Tic Tac 24 giorni a Natale.

Ma partiamo dall’inizio: chi nella vita non ha mai avuto il calendario dell’Avvento? Uno dei simboli più rappresentativi del Natale, il periodo di avvicinamento amato da molti ma soprattutto atteso dai bambini, questo calendario fatto di 24 finestrelle, mostra i giorni che mancano alla vigilia di Natale e l’usanza è quella di aprire, ogni giorno, una finestrella, e trovare un regalo, un dono, un messaggio: un vero e proprio rito che ci rende felici.

Da questa magica usanza che si ripete ogni Natale, nasce l’idea di Tic Tac 24 giorni a Natale per divertire i bambini e coinvolgere tutta la famiglia portando lo show a casa, un format innovativo in streaming dove sarà possibile interagire con il cast. Un vero e proprio calendario dell’avvento, ma interattivo, di 15 minuti da passare insieme, ogni pomeriggio per ben 24 giorni in diretta sulla piattaforma Zoom. Un vera e propria novità, che permetterà ad ogni partecipante di interagire con il cast delle puntate, proprio come una “videochiamata” ed entrare in studio all’interno della fabbrica dei giocattoli di Babbo Natale.

calendario dell’avvento interattivo via streaming gli alfi di Babbo Natale

Gli ingredienti sono facili: una volta collegati ci troveremo catapultati nella magica, fantastica e colorata fabbrica di giocattoli di Babbo Natale al Polo Nord, Ognuno con un compito ben preciso, ci sarà Bigne che aiuta Becky in cucina a fare Dolci, ci sarà chi canta nel coro, l’elfo 7e8 che insegnerà stravaganti passi di danza, Brillantin specializzato negli addobbi e a incartare i pacchetti e ci sarà chi fa il collaudo a tutti i giocattoli che troverete poi sotto l’albero. Una bellissima squadra, capitanata da Natalino Salterino, braccio destro del grande capo Babbo Natale. L’obiettivo è quello di mantenere viva la magia del Natale, in un momento storico dove tutte le famiglie sono costrette a stare a casa, sfruttando le innumerevoli possibilità offerte dalla tecnologia, in attesa di ritrovarsi tutti a teatro per scambiare sorrisi ed emozioni autentiche.

Con lo show giornaliero, i bambini dai 4 ai 10 anni, ma anche mamma, papà, nonni e zii potranno vivere momenti di gioco interattivi, imparare a costruire simpatici regali e avere squisiti consigli sui dolcetti natalizi all’interno di una cornice magica per stimolare la creatività e la curiosità nei giorni che precedono la festa più bella dell’anno. Tic Tac – 24 giorni a Natale è l’appuntamento quotidiano che scandisce le nostre giornate per arrivare al Natale, senza perdere nemmeno un attimo.

calendario dell’avvento interattivo via streaming il calendario

E non è tutto… insieme a questa grande truppa di bizzarri protagonisti, ci saranno collegamenti esterni con gli “Elfi da fuori”, veri e propri inviati speciali, che camuffandosi ci faranno scoprire, segreti e tradizioni da tutto il mondo. L’appuntamento è tutti i giorni dall’1 al 24 dicembre 2020, alle ore 18:00, in diretta sulla piattaforma Zoom.

E per dare un’assaggio in anteprima, mercoledì 18 novembre 2020, alle ore 18, in diretta Facebook sulla pagina All Crazy Art & Show tutti potranno assistere ad una puntata speciale, per conoscere Natalino Salterino e sbirciare all’interno della fabbrica dei giocattoli. Una puntata zero che anticipa tutte e 24 le puntate, a partire dal 1 dicembre.

Per tutte le informazioni e per iscriversi all’accesso (posti limitati per fruire meglio l’esperienza interattiva), è disponibile il sito www.24giornianatale.it e la mail [email protected]

Elisa Sirtori
Sportiva per passione ma con la determinazione di un professionista, ha deciso di dedicare anima e corpo a fare tutto quello che la rende felice. Lo sport è sicuramente il motore che la spinge a dare il massimo in tutto, la passione è il cuore pulsante per realizzare i suoi sogni. In procinto di laurearsi in scienze dell'educazione per l'infanzia ha da sempre mostrato al mondo la sua spiccata sindrome di Peter Pan, stare in mezzo ai bambini accentua il suo essere libera, la sua creativa e l’innata capacità di saper volare con la fantasia, impresa ardua per molti adulti e invidiata da altri. Diventa quindi passaggio semplice affacciarsi al mondo della scrittura dove, più che in altri ambiti, si è liberi di lasciar fluire i propri pensieri permettendo, anche agli ignari spettatori dei suoi articoli, di poter raggiungere e dare una sbirciata all’inarrivabile Isola che non c’è.