13 serie Tv Netflix dove le donne hanno ruoli fondamentali, perfette per scardinare il sistema

Articoli Consigliati

- Advertisement -

serie Tv Netflix donne la regina degli scacchi

13 serie Tv Netflix dove le donne hanno ruoli fondamentali, perfette per scardinare il sistema. Netflix ci sta mostrando sempre di più che si può voltare pagina rispetto a un mondo patriarcale dove le donne hanno sempre un ruolo di secondo piano, o per restare in tema del periodo, “donne che sanno stare un passo indietro rispetto agli uomini”. Anzi, la piattaforma di streaming ultimamente punta tutto sulle donne dimostrando che un buono show può essere basato proprio su un personaggio femminile… unbelievable!!

Ma c’è di più, sembra proprio che alcuni dirigenti abbiano addirittura scoperto un ottimo potenziale di profitto nel riconoscere che anche l’altra metà della popolazione ha un bel potenziale. Certo, per avere certi “privilegi” di parità la strada è ancora lunga, infatti le statistiche rispetto alle donne che lavorano in TV e nel cinema sono ancora deprimenti, in particolare per quelle che lavorano dietro le quinte e ancora di più per le donne di colore, ma c’è stato un miglioramento marginale. Per lo meno sembra che Hollywood si sia fatta l’idea che può anche smetterla di basare il suo impero su uomini bianchi etero. Netflix, come dicevamo, ne è l’esempio e si può trovare un’interessante selezione di serie incentrate su personaggi femminili, se volete farvi ispirare ecco qui l’elenco:

- Advertisement -

1 La regina degli scacchi
Negli anni ’50, Beth Harmon (Anya Taylor-Joy) impara a giocare a scacchi con il custode del suo orfanotrofio, nel frattempo sviluppa una dipendenza dai tranquillanti (che l’orfanotrofio chiama “vitamine”). Il custode riconosce la sua incredibile abilità nel gioco e la sprona a essere la migliore, non solo come giocatrice ma anche come persona. Lei alla fine diventa una delle migliori giocatrici del mondo. La serie segue l’ascesa Beth durante la sua crescita, tra alti e bassi e i demoni che deve sconfiggere.

serie Tv Netflix donne la regina degli scacchi

2 Bridgerton
Una storia d’amore ambientata nella Londra del periodo della Reggenza, Bridgerton esplora le dinamiche di potere del mercato dei matrimoni combinati dell’epoca. La giovane Daphne Bridgerton si rifiuta di sposare un uomo che non ama, così lei e il Duca di Hastings, anche lui difficile al matrimonio, prendono in mano la situazione e decidono di crearsi la loro sorte. Intrighi, segreti e molti drammi si svolgono in una prima serie dove sono le molte figure femminili a dominare la scena, da tantissimi punti di vista.

serie Tv Netflix donne Bridgerton

3 Crashing
Questa serie segue le vicende di un gruppo di ventenni in cerca disperatamente di un canone d’affitto a basso costo, così decidono di vivere insediandosi come guardiani in un ospedale abbandonato. Sono moltissime le regole da seguire per vivere nell’edificio, e più a lungo restano tutti insieme più diventano ne rimangono invischiati. I risultati sono disastrosi quanto esilaranti.

serie Tv Netflix donne Crashing

4 Good Girls
In questa “drammedia” sottovalutata dalla NBC, tre mamme di periferia rapinano un supermercato nel disperato tentativo di sbarcare il lunario. Hanno più o meno successo e decidono di lanciarsi in prodezze sempre più complicate. Seguire la loro divertente quanto assurda “fuga” dal mondo del crimine.

serie Tv Netflix donne Good Girls

5 Derry Girls
Questa adorabile serie in stile “coming-of-age”, ovvero un po’ alla Sex Education, segue la storia sei amiche dell’Irlanda del Nord negli negli anni ’90, circondate dai conflitti politici nel Paese durante il Troubles di Derry, in una scuola cattolica. Questa serie è irresistibilmente divertente e ne uscirete con un arsenale di modi di dire tipicamente irlandesi.

Derry Girls

6 Dead to Me
Dead to Me è sia un thriller pieno di suspense che un attendo esame sulle sfumature delle amicizie femminili. Christina Applegate interpreta Jen, una vedova che diventa rapidamente amica di una donna di nome Judy (Linda Cardellini) del suo gruppo di supporto al lutto. La fregatura? Judy non è esattamente chi dice di essere e sa più cose sul marito di Jen di quanto non voglia far credere…

7 Chiamatemi Anna
Adattamento di Anna dai capelli rossi di Lucy Maud Montgomery, Chiamatemi Anna racconta la storia di Anna Shirley, adottata da una famiglia per errore perché loro necessitavano di un ragazzo per occuparsi della fattoria di famiglia. Una serie che è un piccolo capolavoro in solo tre stagioni (per ora) dove Anna rapirà il cuore di ognuno di voi con la sua tenacia, la sua bontà e il suo lessico davvero formidabili. Esplora argomenti forti con la giusta realtà rispetto alla società di allora ma che appaiono drammaticamente ancora tanto attuali, come la xenofobia nei confronti dei neri e dei pellerossa e la violenza di genere, uomini che violano i desideri delle donne senza il loro consenso, donne che non hanno voce in capitolo. Da vedere e rivedere.

chiamatemi anna

8 Grace & Frankie
Jane Fonda e Lily Tomlin interpretano due amiche nemiche che diventano coinquiline e socie in affari quando scoprono che i loro mariti le tradiscono… tra di loro. Ben oltre i loro anni d’oro sono costrette a fare qualche esilarante riscoperta personale e a diventare migliori amiche in questo difficile percorso dalle sfumature esilaranti.

Grace & Frankie

9 Russian Doll
Un esempio perfetto di quello che viene definito “il giorno della marmotta” ma molto più cool, Russian Doll racconta lo spaccato di vita della sfacciata Nadia (Natasha Lyonne) durante una festa a New York City in cui rimanere intrappolata come in un loop temporale, muore ogni notte e si risveglia nello stesso posto per rivivere lo stesso giorno come se nulla fosse accaduto. Non ha idea di come risolvere il problema, finché non incontra qualcuno che sta vivendo la stessa cosa.

Russian Doll

10 Glow
Nel tentativo di salvare la sua carriera di attrice, Ruth Wilder fa un’audizione per uno spettacolo di wrestling chiamato Gorgeous Ladies of Wrestling (aka GLOW), ritrovandosi con la sua alienata migliore amica (o quasi) e un gruppo di altri disadattati di Los Angeles. Il risultato è una storia intelligente e divertente piena di sfaccettature capace di mettere in luce quello che vivono costantemente le donne quando si cimentano in qualche cosa che viene definito “non di loro appartenenza”. Anche questa serie è stata ingiustamente cancellata.

Glow

11 Self Made
Self Made è una miniserie di grande ispirazione con uno sguardo avvincente sulla vita di Madam C.J. Walker, la prima donna milionaria che si è fatta da sola, una pioniera per la cura dei capelli e dei cosmetici delle donne nere. La Walker si rifiuta di fare la vita della lavandaia ed è determinata a vendere i suoi prodotti per capelli, le difficoltà sono davvero all’ordine del giorno, perché donna, perché di colore, nonostante i molti rifiuti e le porte chiuse in faccia Madam C.J. Walker non smette di combattere per quallo in cui crede.

Self Made

12 The Crown
The Crown è la serie ispirata e romanzata sulla vita della regina Elisabetta II, segue un percorso storico lineate ma non è un documentario, è più di uno sguardo intrigante sui molti scandali della famiglia reale. Davvero molto interessante capire le pressioni e delle sfide dell’essere una donna al potere, essere la regina Elisabetta.

The Crown

13 Unbelievable
Una miniserie agghiacciante, ispirata da un rapporto investigativo vincitore del premio Pulitzer, questa serie crime, tratta da fatti realmente accaduti, racconta di stupri che hanno avuto luogo in Colorado e Washington tra il 2008 e il 2011, concentrandosi in particolare su una donna di nome Marie che, traumatizzata da ciò che le è accaduto denuncia lo stupro, questo è l’inizio della sua fine, viene accusata di aver mentito sulla sua stessa aggressione. Una serie dura, difficile da vedere ma assolutamente necessaria ed evocativa per capire ciò che troppo spesso accade alle donne quando decidono di denunciare, che sottolinea i vari modi in cui l’applicazione della legge è ancora mal organizzata nella gestione delle violenze sessuali.

Unbelievable

Quindi, cosa guarderete stasera? Fatecelo sapere nei commenti e soprattutto diteci se qualcuna di queste serie ha colpito particolarmente la vostra visione del mondo femminile.

- Advertisement -

Non perderti anche