Bridgerton 2 la famiglia

Sono iniziate le riprese di Bridgerton 2, Netflix ci ha dato ancora un altro show per cui essere ossessionati, il dramma romantico dell’epoca della Reggenza creato da Shonda Rhimes è basato su una serie di libri di Julia Quinn è un cocktail divertente e stuzzicante tra Orgoglio e Pregiudizio, Gossip Girl e Outlander, con le sue indimenticabili scene bollenti, l’ambientazione d’epoca e la misteriosa giornalista di gossip.

La prima stagione di Bridgerton segue il debutto in società di Daphne (Phoebe Dynevor), la figlia maggiore della ricca famiglia Bridgerton. Mentre lei cerca di attirare pretendenti validi per trovare un buon marito, suo fratello maggiore Anthony (Jonathan Bailey), ora l’uomo di casa dopo la morte del padre, la ostacola con la sua prepotente iperprotettività. Entra così in scena un amico di vecchia data di Anthony, Simon Basset (Regé-Jean Page), il duca di Hastings, che ha giurato di non sposarsi mai. Così Daphne e Simon stringono un accordo in cui hanno una finta relazione che possa andare a vantaggio di entrambi. Nemmeno a dirlo si innamorano. La serie è un susseguirsi di leggeri, spensierati e coinvolgenti momento di sexy e frivolo divertimento. La chiusura della prima stagione ci ha lasciato ben sperare che si potesse proseguire, soprattutto perché i libri hanno ancora molto da raccontare, sappiamo che la seconda stagione ripercorrerà le orme del secondo volume e adesso sappiamo anche le riprese sono iniziate.
Production Weekly, la pubblicazione che segue le riprese cinematografiche e televisive ha riferito per la prima volta a novembre che Bridgerton 2 doveva iniziare le riprese a marzo 2021. Il 21 gennaio 2021 Netflix ha annunciato ufficialmente che la stagione 2 era in arrivo, anche se la data di uscita era ancora sconosciuta.

Il 14 marzo, Luke Newton, che interpreta Colin nella serie, ha postato una serie di foto dal set sulla sua pagina Instagram scrivendo “I ragazzi sono tornati in città”, rivelando che il cast ha iniziato le riprese della seconda stagione. Il post include una foto di lui a cavallo con Jonathan Bailey, ovvero suo fratello maggiore Anthony e una foto di Bailey che si rilassa sul set con l’attore Luke Thompson, che interpreta Benedict Bridgerton. Bailey, tuttavia, ha specificato che si tratta di immagini di backstage risalenti a un anno fa scattate durante le riprese della prima stagione. Non sappiamo ancora, dunque, se il personaggio di Newton, Colin, condividerà ancora lo schermo con i “fratelli”, visto che alla fine della prima stagione lo avevamo visto partire per un tour in giro per l’Europa. Il suo post, tuttavia, ci fa ben sperare in un suo ritorno.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luke Newton (@lukenewtonuk)

Ma di cosa parlerà la seconda stagione di Bridgerton?
Con Daphne e Simon che hanno trovato il loro “e vissero tutti felici e contenti”, dopo una serie davvero bollente cos’altro potrà mai succedere? Beh, ci sono otto figli nella famiglia Bridgerton dopo tutto e la Quinn ha scritto otto libri su ognuno di loro. Ha anche scritto anche The Bridgertons: Happily Ever After, un romanzo che offre secondi epiloghi a ciascuno dei libri, immergendosi più a fondo nella storia di ogni fratello Bridgerton, quindi c’è una tonnellata di materiale da cui attingere.

L’attore Jonathan Bailey, che interpreta Anthony Bridgerton, il fratello maggiore, ha detto: “Ci sono così tanti cliffhanger”, accennando a nuove storyline in arrivo, “che anche Eloise avrà la sua stagione, ne sono sicuro. C’è la questione di Benedict e il suo amore per l’arte. E c’è molto da esplorare con Violet e Colin e Penelope. C’è così tanto… Questo è solo l’inizio”.

Bridgerton 2 i fratelli

Bailey ha anche confermato a gennaio che la stagione 2 continuerà la traiettoria tracciata nei libri della Quinn, “Penso che Chris Van Dusen [il creatore di Bridgerton] abbia questa incredibile capacità di prendere gli straordinari libri di Julia Quinn e farli suoi reinterpretandoli in modo eccezionale e con sensualità, portandoli ad un livello completamente diverso. Quindi il fatto che seguiremo le avventure amorose di Anthony dimostra che ci saranno sicuramente delle somiglianze [con il libro]”.

Ci si aspetta quindi che Bridgerton 2 si immerga nel secondo libro della serie della Quinn e si concentri sul fratello maggiore Anthony nella ricerca della sua metà. The Viscount Who Loved Me segue la sua relazione con le sorelle Sheffield, Edwina e Kate, così come dice la sinossi ufficiale del libro: “Anthony Bridgerton non ha solo deciso di sposarsi, ha anche scelto una moglie! L’unico ostacolo è la sorella maggiore della sua fidanzata, Kate Sheffield, la donna più impicciona che abbia mai frequentato una sala da ballo di Londra. Questa ragazza spiritosa e intrigante sta facendo impazzire Anthony con la sua determinazione per fermare il fidanzamento, ma quando lui di notte chiude gli occhi è Kate la donna che ossessiona i suoi sogni più erotici… Kate è determinata a proteggere sua sorella, ma teme che il suo stesso cuore sia vulnerabile. E quando le labbra di Anthony toccano le sue, improvvisamente teme di non essere in grado di resistere al riprovevole libertino…”

Bridgerton 2 Anthony

In un’intervista del febbraio 2020 con British Vogue, Bailey ha rivelato che la stagione 2 avrà un sacco di Easter Eggs presi dai libri. Come ha sottolineato Marie Claire, “Chi ha familiarità con i libri della Quinn sa che l’ape mostrata in primo piano nel finale di stagione era probabilmente un riferimento all’estrema paura di Anthony della morte improvvisa per puntura d’ape, che è anche ciò che ha ucciso suo padre”. Bailey ha giocato sulla fobia del suo personaggio dicendo: “Dirò questo: attenzione alle api”.

Un’altra cosa che sappiamo è che si uniranno nuovi personaggi al cast, il 16 febbraio Netflix ha annunciato che Simone Ashley di Sex Education si unirà al cast di Bridgerton per la seconda stagione. La Ashley interpreterà Kate Sharma, la donna per cui Anthony Bridgerton proverà una forte attrazione. La piattaforma di streaming ha fornito ulteriori dettagli sul personaggio in un tweet scrivendo: “Preparatevi ad innamorarvi di Simone Ashley, che interpreterà Kate nella stagione 2 di Bridgerton. Kate è una giovane donna intelligente e testarda che non sopporta gli sciocchi – Anthony Bridgerton incluso”.

Simone Ashley

Queste premesse fanno ben sperare che potremmo avere 8 stagioni di Bridgerton, ovviamente non ci sono ancora conferme da parte di Netflix, possiamo solo sperare che la piattaforma permetta al creatore e showrunner Chris Van Dusen di continuare la storia dei Bridgerton e che anche lui sia favorevole a farlo. Come lui stesso ha detto, “La prima stagione era principalmente incentrata su Daphne e la sua storia d’amore con Simon. Ma, essendo questa una famiglia di otto figli e essendoci otto libri, mi piacerebbe essere in grado di concentrarmi e raccontare davvero storie e storie d’amore per tutti i fratelli Bridgerton. Per ogni personaggio, di sicuro”. Inoltre molti dei membri del cast sono ansiosi di riprendere i loro ruoli.

Dopo il sequel di Anthony arriva il libro dedicato a Benedict, poi la storia di Colin, giustamente intitolato Romancing Mr. Bridgerton, che segue il profondo amore di Penelope Featherington (Nicola Coughlan) per Colin, evidente anche ora nella prima stagione. La Coughlan ha recentemente detto che ci sta, “Mi piacerebbe fare quel viaggio con lei, per vedere come è cambiata. Mi piacerebbe molto tornare perché sento che abbiamo appena scalfito la superficie. E poiché c’è un cast così grande in questo show c’è molto di più per tutti i personaggi. Sento che abbiamo aperto le porte di questo grande mondo e mi piacerebbe esplorarlo di più”.

Penelope Featherington

Anche la femminista preferita dai fan, Eloise (Claudia Jessie), ha la sua dose d’amore nel libro To Sir Phillip, With Love. Ma tutta questa attenzione mirata sui singoli libri e personaggi non significa necessariamente che altri personaggi scompariranno, i loro ruoli potrebbero essere più piccoli nelle stagioni successive, infatti anche a Phoebe Dynevor, che interpreta Daphne, ha detto che l’idea non le dispiace, “Mi piace che la storia [di Daphne] finisca davvero bene; alla fine è tutto legato. Ora ho la sensazione che dovrà essere coinvolta nella vita amorosa di Anthony, dato che è il suo turno. Sono un’inguaribile romantica, quindi sono a favore del lieto fine”.