Batman, come guardare tutti i film in ordine prima della nuova pellicola

Articoli Consigliati

- Advertisement -

Batman è uno dei più famosi supereroi del DC Extended Universe di tutti i tempi. Tutti conoscono la storia di come ha perso i genitori da bambino in quella fatidica notte in Crime Alley, prima di giurare, anni dopo, di liberare Gotham dal crimine. Ma a parte la sua tragica origine, le belle macchine e i fantastici gadget, il pubblico ama Bruce Wayne perché si rifiuta di arrendersi anche di fronte alla sconfitta.

Senza superpoteri Batman di solito si trova di fronte a difficoltà esorbitanti, questo rende i suoi combattimenti ancora più avvincenti. Ovviamente, l’enorme fortuna economica di cui dispone si rivela davvero molto utile, ma di solito si affida alle sue capacità di combattimento e abilità come “il più grande detective del mondo”. Non è quindi una sorpresa che la Warner Bros. abbia prodotto una lunga lista di film con protagonista il Cavaliere Oscuro preferito da tutti. Le avventure cinematografiche di Batman sono sempre state dei grandi blockbuster, ci sono stati diversi film basati sull’eroe, ognuno con la propria visione unica di ciò che Batman dovrebbe fare. Quindi accendiamo il Bat-Segnale e diamo un’occhiata a come l’eroe si è evoluto negli anni in attesa del nuovo film The Batman in uscita nel 2022.

Batman (1966)

Batman (1966)

- Advertisement -

Bruce Wayne può essere cupo e lunatico, ma il film del 1966 con Adam West era tutt’altro che oscuro. Questo classico ha preso lo spirito spensierato della serie TV della ABC e ha dato a Batman e Robin (Burt Ward) un’avventura ancora più grande. Affrontano il Joker (Cesar Romero), il Pinguino (Burgess Meredith), l’Enigmista (Frank Gorshin) e Catwoman (Lee Meriwether) mentre complottano per trasformare il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite in polvere, letteralmente. È leggero e follemente divertente. Ma soprattutto, dimostra che questo eroe può avere un posto sul grande schermo.

Batman (1989)

Batman (1989)

Nel 1989 Tim Burton ha inaugurato una visione gotica di come dovrebbe essere il mondo del Cavaliere Oscuro, con Michael Keaton come Bruce Wayne. È stato un po’ un azzardo all’epoca, dato che Keaton era conosciuto solo per i suoi ruoli comici, ma a oggi ancora considerato come uno dei migliori Batman che abbiano mai calcato lo schermo.
Il film ci offre anche una nuova intimidatoria interpretazione del Joker da parte del leggendario Jack Nicholson. Gli piace provocare le sue vittime con frasi come, “Hai mai danzato col Diavolo nel pallido plenilunio?!”.

Batman – Il ritorno (1992)

Batman - Il ritorno

Michael Keaton e il regista Tim Burton sono tornati entrambi per Batman Returns nel 1992. I sequel non sono sempre più grandi e migliori? Ma in questo caso sì, troviamo una meravigliosa Michelle Pfeiffer come Catwoman e un pazzesco Danny DeVito come il Pinguino.
Lo stile gotico-fantasy di Tim Burton ha esplorato Gotham City ancora di più quando la tragica origine del Pinguino mostra come sia stato abbandonato da bambino e sia cresciuto nelle fogne. Nel frattempo, la dinamica tra Catwoman e Batman aggiunge un tocco più sexy alla trama.

Batman Forever (1995)

Batman Forever (1995)

Anche se Batman Forever di Joel Schumacher è tecnicamente un sequel dei film di Tim Burton, Val Kilmer prende il mantello e la maschera da Michael Keaton. Ci regala anche una versione molto anni ’90 di Dick Grayson/Robin interpretato da Chris O’Donnell.
Il dinamico duo si confronta con una nuova coppia di cattivi, l’Enigmista di Jim Carrey e il Due Facce di Tommy Lee Jones. Prende la visione oscura di Burton di Gotham City e aggiunge un tocco di colore. Anche se siamo ancora delusi che Billy Dee Williams non abbia potuto interpretare Due Facce come avrebbe dovuto…

Batman & Robin (1997)

Batman & Robin (1997)

Due anni dopo Joel Schumacher è tornato con un altro sequel, questa volta con George Clooney nel costume da pipistrello, che è completo di Bat-Carta di credito! L’atmosfera popolare di Batman Forever si alza di una tacca e troviamo Arnold Schwarzenegger che lancia numerose frecciatine, da far letteralmente gelare il sangue, nei panni di Mr. Freeze, mentre Uma Thurman manipola tutti come la seducente Poison Ivy.
Mr. Freeze vuole trasformare Gotham in un paradiso ghiacciato mentre cerca una cura per la misteriosa malattia di sua moglie. C’è del cuore nella sceneggiatura, da qualche parte, è solo un peccato che sia sepolto sotto davvero brutte battute.

Batman Begins (2005)

Batman Begins (2005)

Christopher Nolan ha avuto un approccio al mondo reale di Gotham City quando lui e David S. Goyer hanno scritto Batman Begins, nel 2005 al mondo è stato presentato Christian Bale come Bruce Wayne. Nolan ha costruito l’eroe da zero, attingendo da Year One di Frank Miller e David Mazzucchelli.
A parte la sua classica storia originale e l’addestramento nella Lega delle Ombre, Batman combatte lo Spaventapasseri (Cillian Murphy) che mira a smantellare la città usando la sua tossina della paura. Ma alla fine è solo un altro giorno a Gotham.

Il cavaliere oscuro (2008)

Il cavaliere oscuro (2008)

Il sequel del 2008 di Christopher Nolan è ampiamente considerato come uno dei migliori film tratto dai fumetti di tutti i tempi – e per una buona ragione (trovi la recensione completa a questo link). La performance di Heath Ledger del Joker è terrificantemente straordinaria, è una forza primordiale che esplode attraverso Gotham, lasciando pura carneficina nella sua scia senza alcun motivo o ragione, se non quello di “portare un po’ di caos”.
Cosa succede quando un oggetto immobile incontra una forza inarrestabile? Combattono per l’anima della città, ovviamente. La dinamica tra Bale e Ledger è meravigliosa da vedere e il dramma aumenta solo quando il potente procuratore distrettuale Harvey Dent (Aaron Eckhart) affronta la sua personale prova del fuoco. È imperdibile.

Il cavaliere oscuro – Il ritorno (2012)

Il cavaliere oscuro - Il ritorno (2012)

Dopo due film incredibili, Nolan aveva il difficile compito di finire la sua trilogia con Il cavaliere oscuro – Il ritorno e il regista finalmente fa quello che aveva preannunciato di fare dal 2005, facendo precipitare Gotham nel caos totale e assoluto. La storia è ispirata alla storyline “No Man’s Land” originariamente creata da Jordan. B. Gorfinkel, mentre Bane (Tom Hardy) isola la città dalla terraferma e la governa con il pugno di ferro. È una roboante uscita finale per il Batman di Bale che, in scala, sembra epica.

Batman v Superman: Dawn of Justice (2015)

Batman v Superman: Dawn of Justice (2015)

Batman v Superman: Dawn of Justice è stata la seconda incursione di Zack Snyder nel DC Extended Universe. Ha visto il vecchio e brizzolato Bruce Wayne di Ben Affleck prendere di mira Superman (Henry Cavill) per tutta la devastazione e la morte che ha causato nella sua lotta con Zod (Michael Shannon) alla fine de L’uomo d’acciaio del 2013.
Ma quella che inizia come una storia sul ritenere gli eroi responsabili delle loro azioni, scivola rapidamente in una rissa con superpoteri e un mostro kryptoniano chiamato Doomsday. Per fortuna ci ha dato anche Wonder Woman (Gal Gadot) e il suo incredibile tema, segnato da Hans Zimmer.

Justice League/Zack Snyder’s Justice League (2017/2021)

Justice League/Zack Snyder's Justice League (2017/2021)

Il viaggio di Batman in Justice League è complicato. Nella versione integrale mette insieme una squadra di eroi per combattere un cattivo del pianeta Apokolips chiamato Steppenwolf. È un blockbuster che va dritto al punto della durata di 2 ore.
Ma in Justice League di Zack Snyder, l’eroe ha più tempo (quasi quattro ore, in effetti) per riflettere sul suo posto nell’universo tra dei e mostri. Il film offre anche una versione post-“apokoliptic” del Caped Crusader di Affleck dopo che la Terra è caduta in mano a Darkseid. Nel caso di questi film è una questione di preferenze e di quanto tempo si ha a disposizione.

The Batman

The Batman

La prossima volta che vedremo Bruce Wayne sul grande schermo sarà interpretato da Robert Pattinson in The Batman di Matt Reeves. La versione noir del regista sulla mitologia troverà l’eroe nel suo secondo anno di lotta contro il crimine quando dovrà capire a quale gioco sadico sta giocando l’Enigmista (Paul Dano).

Il primo trailer ha anticipato una Gotham cupa e grintosa nella vena di Seven di David Fincher (o anche di Zodiac), sarà interessante vedere come tutto si svolgerà. Il film arriverà nei cinema a maggio 2022.

- Advertisement -

Non perderti anche