Squid Game, il gioco si fa davvero negli Emirati Arabi. Ecco le regole

Articoli Consigliati

- Advertisement -

Dai filtri di Instagram che permettono agli utenti di giocare a Red Light, Green Light, alla sfilza di video “Dalgona Candy” di TikTok, la serie di successo di Netflix Squid Game ha acceso la vena competitiva dei suoi fan. Creata da Hwang Dong-hyuk, la cruenta serie survival game vede 456 giocatori pieni di debiti in lizza per la possibilità di portare a casa un’enorme somma di denaro: 456 miliardi di won, ovvero 34 milioni in euro, per essere esatti. Nei nove episodi di cui è composta la serie i concorrenti si battono con fervore in sei giochi per bambini popolari in Corea (e non solo), perdere significa morte istantanea.

Se vi siete mai chiesti come vi sareste comportati voi in quella situazione o se ne sareste usciti vivi, beh, siete fortunati (se vogliamo metterla così) perché a Abu Dhabi potrete affrontare davvero i giochi proposti dalla serie, senza però l’alta posta in gioco della vita o della morte. Centinaia di fan nella capitale degli Emirati Arabi Uniti si stanno mettendo alla prova nelle sfide – senza le conseguenze letali, naturalmente – in un torneo organizzato e assolutamente legale. Ovviamente, come non ci sarà in gioco la propria vita, non ci sarà in palio nemmeno il super montepremi, quindi lo si farà solo per puro divertimento. Se state pensando di voler partecipare la brutta notizia è che per ora possono accedervi solo i residenti negli Emirati Arabi.

Serie tv Squid Game

- Advertisement -

Il Korean Cultural Centre (KCC) di Abu Dhabi sta organizzando il proprio torneo IRL “Squid Game” nella speranza di introdurre alla cultura coreana, secondo un rapporto del 10 ottobre del Khaleej Times, si sarebbero già iscritte un totale di 338 persone. A partire da ieri, martedì 12 ottobre, per due giorni i concorrenti tenteranno la fortuna in quattro dei sei giochi della serie. Le gare includeranno Red Light, Green Light, Caramello, Biglie e Il pone di vetro (anche se non sarà esattamente come nello show). I giocatori potranno anche giocare il tradizionale Ddakji, la sfida dove si cerca di rovesciare la busta dell’avversario, il gioco che introduce la serie nell’episodio 1.

Naturalmente, i costumi sono una parte fondamentale della serie e, quindi, della rievocazione. I partecipanti indosseranno magliette con il logo di Squid Game, mentre lo staff, alias le “guardie”, indosseranno i famosi completi rosa con le forme di triangolo, cerchio e quadrato. Fortunatamente, l’eliminazione dal torneo non è così definitiva, invece di sparare con pistole vere e proprie, le “guardie” spareranno con pistole di spugna. Chiunque venga eliminato può guardare il resto delle partite e godersi il gioco, per davvero.

- Advertisement -

Non perderti anche