Devil May Cry, data di uscita, trama, trailer e tutto quello che sappiamo sulla serie di Netflix

Articoli Consigliati

- Advertisement -

Per la prima volta dal 2018, sono emersi nuovi dettagli sull’adattamento di Devil May Cry di Netflix. Una recente intervista con il produttore Adi Shankar rivela che gli script della stagione 1 sono stati completati e che lo show è stato realizzato in collaborazione con il team di produzione di Capcom, il publisher ufficiale della serie. Shankar non ha annunciato dettagli specifici sulla trama dello show, ma quello che si sa attualmente suggerisce che descriverà le origini dei suoi personaggi principali.

Devil May Cry è una serie di videogiochi d’azione e avventura che segue Dante, un mercenario dalla testa calda le cui missioni comportano la lotta contro demoni malvagi che possiedono poteri distruttivi. Nato metà umano e metà demone, Dante usa le sue capacità soprannaturali per proteggere l’umanità dai numerosi tentativi degli Inferi di invadere la Terra. Nel corso di 20 anni, Devil May Cry si è guadagnato un enorme seguito grazie al suo combattimento dal ritmo incalzante e al memorabile cast di personaggi.

Anche se la trama dello show rimane sconosciuta, molti fan sono ottimisti sul fatto che sarà fedele ai giochi hack-and-slash. Il precedente lavoro di Shankar include la serie Castlevania di Netflix, che è stata lodata dalla critica e dal pubblico per aver mantenuto il tono del suo materiale di partenza e per aver portato la storia verso nuove avvincenti direzioni. È troppo presto per dire come Devil May Cry di Netflix si confronterà con i videogiochi, ma le informazioni attualmente disponibili ipotizzano cosa comporterà.

Chi c’è nel cast

- Advertisement -

Oltre a Dante, la stagione 1 di Devil May Cry avrà altri due personaggi principali: Lady, una potente cacciatrice di demoni che brandisce un arsenale formidabile, e Vergil, il fratello freddo e calcolatore di Dante. Tutti e tre i personaggi sono i preferiti dei fan e i loro incontri iniziali incarnano il dramma coinvolgente della serie. Lady nutre un profondo rancore nei confronti di tutti i demoni, mentre Dante e Vergil sono reciprocamente in disaccordo sul fatto di abbracciare o meno la loro ascendenza inumana. Il cast non è confermato, ma è probabile che Dante e Vergil saranno doppiati rispettivamente da Reuben Langdon e Dan Southworth nella versione originale. I due attori hanno assunto i ruoli dei fratelli cacciatori di demoni in ogni puntata dal 2005, con Langdon che ha catturato la sfacciataggine di Dante e Southworth che ha portato lo stoicismo spietato di Vergil, forse riprendendo i loro personaggi nello show di Netflix.

devil may cry netflix

La storia di Devil May Cry, quando è ambientato e di cosa parla

Shankar ha dichiarato che Devil May Cry avrà più stagioni, la prima delle quali sarà composta da otto episodi, ma non sono stati annunciati dettagli specifici sulla trama. Sulla base dei personaggi confermati, la prima stagione potrebbe raccontare gli eventi del gioco Devil May Cry 3, che mostra Dante come un giovane cacciatore di demoni mentre impara a controllare le sue capacità soprannaturali e combatte per evitare che un uomo sinistro di nome Arkham scateni le forze degli Inferi sull’umanità. La trama di Devil May Cry 3 sarebbe un ragionevole punto di partenza per lo show di Netflix, poiché stabilisce le origini di Dante, il suo rapporto fratturato con il fratello e la sua motivazione a proteggere le persone che non possono difendersi.

devil may cry netflix

Devil May Cry su Netflix ha già una data di uscita?

Attualmente non è stata fissata una data di uscita, l’inizio della produzione è previsto per l’inizio del 2022, il che suggerisce che potrebbe volerci almeno un altro anno prima che la prima stagione sia completata. L’animazione, la registrazione del doppiaggio e altri elementi importanti richiedono una pianificazione e un’esecuzione che possono diventare un processo prolungato, il che significa che coloro che non vedono l’ora di guardarlo dovranno rimanere pazienti fino al prossimo aggiornamento. Quindi salvate l’articolo e attivate le. notifiche.

- Advertisement -

Non perderti anche