The Big Bang Theory: quali sono i personaggi del fantasy che hanno partecipato alla serie tv?

30

The Big Bang Theory è una serie che difficilmente viene dimenticata, per chi ha saputo apprezzarla davvero. Anche per un valore aggiunto in più: l’interpretazione, all’interno delle sue puntate, di personaggi direttamente provenienti dal mondo della fantascienza. Scopriteli assieme a noi.

The Big Bang Theory ha visto molte icone della fantascienza comparire nella serie tv. Non dimentichiamo le caratteristiche e le personalità dei suoi personaggi. La serie è diventata molto popolare, confermandosi come la più quotata della TV per la maggior parte delle sue 12 stagioni sulla CBS. Merito, forse, del mix tra umorismo, risate e l’inserimento alternativo ma vincente di personaggi del fantasy che hanno portato quell’aggiunta e quella partecipazione in più. Una motivazione ulteriore per seguire la serie. Questo, non a caso, includeva diversi personaggi del cast sia di Star Wars che di Star Trek, le due serie cult del genere.

Di seguito abbiamo preparato un elenco di tutti i grandi nomi che sono apparsi in The Big Bang Theory, regalando puntate inedite e scene da rivedere.

Summer Glau

The Big Bang Theory

Summer Glau, conosciuta per aver interpretato River Tam in “Firefly” e Cameron in “Terminator: The Sarah Connor Chronicles”, è stata una delle prime celebrità ospiti ad apparire su The Big Bang Theory, precisamente nella seconda stagione. Il gruppo prende un treno per San Francisco, e mentre è a bordo, nota Glau. Howard, Leonard e Raj tentano di chiacchierare con lei, ma tutti falliscono. Lei accetta di fare una foto con Howard, solo per rompere il suo telefono, dopo che lui ha suggerito di fare una foto, dove sembra che stiano baciando.

Wil Wheaton

the big bang theory

Definire Wil Wheaton un’”icona” della fantascienza potrebbe sembrare una forzatura, ma è certamente associato al genere, grazie alla sua interpretazione come Wesley Crusher in Star Trek: The Next Generation. È anche la guest star ad avere il ruolo più “consistente” in The Big Bang Theory, interpretando una versione romanzata di se stesso. Wheaton, infatti, è apparso in ben 17 episodi totali di The Big Bang Theory, a partire dalla terza stagione.

Katee Sackhoff

Katee-Sackhoff-on-The-Big-Bang-Theory

Katee Sackhoff, meglio conosciuta per aver interpretato il ruolo di Starbuck nel reboot di “Battlestar Galactica” del 2004, ha un ruolo piuttosto particolare in The Big Bang Theory. Appare due volte, come versione di se stessa, nelle fantasie personali di Howard. Questa singolare interpretazione di Sackhoff si trova per la prima volta nella terza stagione e poi di nuovo nella quarta stagione.

George Takei

George Takei

George Takei ha interpretato Sulu in Star Trek e appare anche in The Big Bang Theory, come parte di una fantasia di Howard. Il sogno di Howard viene interrotto dai sentimenti che lui stesso prova ancora per Bernadette. Takei e Sackhoff si allontanano per discutere delle loro rispettive carriere. I due si presentano in seguito per offrire opinioni su come è andata la riunione di Howard con Bernadette.

LeVar Burton

LeVar_Burton

LeVar Burton è meglio conosciuto per aver interpretato Geordi La Forge in Star Trek: The Next Generation, o come conduttore del programma per bambini Reading Rainbow. Burton è apparso per la prima volta nella quarta stagione di The Big Bang Theory. Sheldon ha invitato Burton ad una festa su Twitter, e Burton si è effettivamente presentato, solo per rimanere inorridito da ciò che trova. Burton riappare poi nella sesta stagione, come ospite dello show web “Fun with Flags” di Sheldon e Amy. Infine, nell’ottava stagione, Sheldon, comportandosi in modo discriminatorio di fronte a Burton, senza rendersene conto mette apparentemente fine alla loro amicizia.

Brent Spiner

Brent_Spiner the big bang theory

Il collega di Burton in Star Trek: The Next Generation, Brent Spiner – che interpretava il tenente comandante Data – è apparso in The Big Bang Theory, nella quinta stagione. Spiner partecipa ad una festa organizzata da un altro ex co-protagonista, Wheaton. Quest’ultimo riesce a ricucire i rapporti con Sheldon e Spiner, accidentalmente, si mette sulla lista dei nemici di Sheldon.

Leonard Nimoy

the big bang theory

Leonard Nimoy, famoso per aver interpretato il signor Spock nella serie originale di Star Trek, non è apparso di persona in The Big Bang Theory. La quinta stagione, infatti, ha visto Nimoy dare voce al signor Spock. Nimoy ha prestato la sua voce ad una action figure di Spock, che Sheldon immagina di convincere a giocare con un giocattolo, ricevuto in regalo, solo per romperlo. Sheldon lo scambia segretamente con quello di Leonard, ma la figura di Spock con la voce di Leonard Nimoy lo costringe a fare la cosa giusta.

James Earl Jones

James_Earl_Jones

James Earl Jones ha doppiato l’iconico e cattivo Darth Vader in Star Wars e Mufasa ne “Il Re Leone”. Jones è apparso nella settima stagione di The Big Bang Theory, che vede i ragazzi esclusi dalla partecipazione al Comic-Con. Non che a Sheldon importi, visto che finisce per passare la notte della sua vita con Jones, incontrata in un ristorante. Jones, alla fine, invita il gruppo al SDCC come suoi ospiti.

Carrie Fisher

Carrie_Fisher

Anche Carrie Fisher, che ha interpretato l’iconica Principessa Leia in Star Wars, ha fatto la sua apparizione come ospite di Big Bang Theory. Come parte della loro notte selvaggia, Jones e Sheldon fanno uno scherzo infantile alla Fisher, che esce da casa sua brandendo una mazza da baseball per allontanare gli intrusi.

Nathan Fillion

Nathan_Fillion

La star di “Firefly” Nathan Fillion è apparso nell’ottava stagione di The Big Bang Theory. Com’è capitato spesso per le guest star presenti nella serie, ha interpretato se stesso. Leonard e Raj vedono Fillion mangiare in un ristorante. All’inizio i due discutono se avvicinarlo per una foto, poi alla fine cedono.

Christopher Lloyd

Christopher_Lloyd

Christopher Lloyd è diventato un’icona della fantascienza grazie alla sua interpretazione, il dottor Emmett Brown, nella trilogia di “Ritorno al futuro”. Nella decima stagione di The Big Bang Theory, Amy e Sheldon si trasferiscono nell’appartamento di Penny, mentre Penny si trasferisce in quello di Leonard e Sheldon. Scoppia una disputa tra Sheldon e Leonard, che porta lo stesso Sheldon ad affittare la sua vecchia stanza ad un senzatetto di nome Theodore, interpretato appunto da Lloyd.

Mark Hamill

Mark_Hamill

Forse la più grande guest star icona della fantascienza apparsa su Big Bang Theory è stato Mark Hamill, noto come Luke Skywalker di Star Wars. Hamill ha preso parte al finale dell’undicesima stagione. Quella che vede Sheldon e Amy sposarsi. Dopo che Howard trova il cane smarrito di Hamill, chiamato “Bark Hamill”, Hamill gli offre un favore: officiare il matrimonio di Sheldon e Amy, al posto di Wil Wheaton.

William Shatner

William_Shatner the big bang theory

Anche William Shatner – meglio conosciuto come il capitano James T. Kirk nella serie originale di Star Trek e nei film – ha fatto la sua apparizione in The Big Bang Theory. Shatner, infatti, ha interpretato se stesso, nel momento in cui Wil Wheaton mette in scena una partita di D&D, invitando i suoi amici famosi. Shatner è uno di loro, insieme a Joe Manganiello, Kareem Abdul-Jabbar e Kevin Smith.