Lutto per Elisabetta Canalis, la devastante perdita di una madre

968

Tutti noi la conosciamo, Elisabetta Canalis è stata una delle prime veline più famose d’Italia, insieme alla ex collega e amica Maddalena Corvaglia, con cui fin da subito è scoccata la scintilla, hanno conquistato i cuori dei telespettatori di Striscia La Notizia negli anni dal 1999 al 2002, diventarono per tutti la velina bruna e la velina bionda.

elisabetta canalis

Il carisma e la personalità di Elisabetta, uniti alla sua dolcezza, l’anno resa un’icona di quegli anni di televisione, sempre sorridente non ha mai fatto trasparire pensieri e preoccupazioni, regalava agli italiani attimi di spensieratezza e gioia dopo le lunghe giornate.

Nonostante la sua tempra sia d’acciaio, questo non significa che nella sua vita non abbia dovuto affrontare dolori o perdite, ed è proprio quello che ha dovuto passare qualche anno fa, e che ancora resta un tasto dolente.

Elisabetta nel tempo si è allontanata dal piccolo schermo per vivere una vita più riservata, ma la stampa continua a voler sapere di lei, oggi i sui principali canali di comunicazione sono i social, dove si mostra sempre meravigliosa e con la sua carica irrefrenabile.

È sempre in giro per lavoro, ci mostra scene della sua vita privata, una storia d’amore da sogno con suo marito Brian Perri, di cui è innamoratissima e l’arrivo della bellissima figlia Sky Eva. In passato però non è stato tutto così perfetto e ha dovuto affrontare forte uno dei periodi più oscuri e tristi della sua vita, una perdita da cui è difficile riprendersi.

La devastante perdita di Elisabetta Canalis

Ma partiamo dell’inizio, nel 2014 la showgirl inizia a frequentare quello che sarebbe in seguito diventato suo marito, il chirurgo ortopedico Brian Perri. Dopo poco scoprì di essere rimasta incinta, la notizia regalò sia a lei che al suo compagno una gioia immensa, la loro vita sarebbe radicalmente cambiata, stavano per diventare genitori. In effetti da li a poco sarebbe davvero cambiata, ma non come avrebbero immaginato.

Elisabetta, in preda all’euforia dettata dal momento, già pensava al nome che avrebbe dato al nascituro, i vestitini che avrebbe comprato e soprattutto la curiosità di conoscere il sesso, sarebbe stato femmina o maschio? Stava pensando anche alle abitudini che avrebbe dovuto cambiare dopo essere diventata madre, lei sempre impegnata con il lavoro avrebbe dovuto risistemare la sua agenda piena di impegni.

Spesso come succede in queste situazioni, viene consigliato anche dai medici di non rivelare la notizia per i primi tre mesi, che sono quelli più delicati in cui tutto può succedere.

Infatti la coppia aveva deciso di tenere per sé la meravigliosa notizia, se non per dirlo solo alle persone veramente strette. Purtroppo, complice la notorietà della donna, e una stampa sempre insistente, la notizia trapelò e le informazioni iniziarono a girare, la stampa già sapeva tutto prima ancora che la coppia avesse avuto il tempo di dare ufficialmente la lieta notizia.

Una mossa decisamente avventata da parte dei media che spesso non fanno i conti con la vita delle persone e la sensibilità degli stessi, nonostante siano personaggi pubblici, infatti, poco dopo che la notizia si sparse a macchia d’olio successe il peggio, Elisabetta ebbe un aborto spontaneo e la coppia perse il bambino.

Nonostante tutti sappiano che fino al terzo mese è una possibilità che bisogna necessariamente tenere in considerazione, resta comunque un durissimo colpo, non solo per la madre, ma per la coppia, la stessa Canalis racconta l’esperienza dicendo, “si apre dentro di te un dolore che fa fatica ad andarsene, un dolore impensabile e veramente troppo forte”.

Con queste parole Elisabetta diffuse la notizia tramite un messaggio su Twitter, dove spiegava l’accaduto, a quel punto troppe persone erano a conoscenza della situazione e sentire continuamente parlarne diventava oltremodo doloroso, così decise di fare un annuncio pubblico sperando nella clemenza del pubblico di darle un attimo di tregua per riprendersi. Scrisse di come si sentiva in quel momento e di essere vicina alle donne che avevano provato lo spesso dolore.

Chiudeva la comunicazione con un piccolo messaggio di speranza, dicendo che si reputava comunque una donna fortunata ad avere un uomo come Brian al suo fianco e che era sicura il futuro le avrebbe riservato momenti più belli.

Il messaggio premonitore

Questa frase, detta in uno dei momenti più bui della sua vita, è stato premonitore anticipando quello che sarebbe successo in seguito. Elisabetta e Brian hanno coronato il loro sogno di creare una loro famiglia e diventare genitori con la nascita di Sky Eva nel 2015.