Lo sceneggiatore di Deadpool conferma una voce diffusa su Doctor Strange 2

499

Lo sceneggiatore di fumetti Rob Liefeld potrebbe aver confermato una voce diffusa su Doctor Strange nel Multiverso della Follia.

Dopo Spider-Man: No Way Home, i Marvel Studios si stanno preparando per il loro prossimo grande arrivo sullo schermo, che vedrà di nuovo Doctor Strange (Benedict Cumberbatch) avere un ruolo di primo piano nel MCU. Oltre allo Stephen Strange di Cumberbatch, il sequel del regista della trilogia di Spider-Man Sam Raimi si espanderà sul nuovo focus multiversale del MCU e si dice che conterrà diversi camei di personaggi Marvel.

Tra coloro che si uniranno sicuramente a Cumberbatch in Doctor Strange nel Multiverso della Follia ci sono le star Benedict Wong come Wong, Rachel McAdams come Christine Palmer e Chiwetel Ejiofor come Mordo.

Il film della fase 4 accoglierà anche Wanda Maximoff di Elizabeth Olsen, che ha assunto il ruolo di Scarlet Witch. Infine, il blockbuster farà debuttare un nuovo eroe del MCU nell’America Chavez di Xotichl Gomez. A parte l’insieme già impressionante del blockbuster, tuttavia, le speculazioni sono state fatte intorno a quali altri nuovi arrivati potrebbero fare un’apparizione dal catalogo Marvel, compresi quelli dei franchise degli X-Men o dei Fantastici Quattro.

Il coinvolgimento di personaggi dell’universo Fox/Marvel in Doctor Strange 2 potrebbe essere stato recentemente confermato da Liefeld. Durante la sua apparizione su The Big Thing con Kristian Harloff, il creatore di Deadpool ha parlato del nuovo sequel di Doctor Strange. Ha detto che per quanto ne sa, i Marvel Studios stanno attualmente testando il film su larga scala, e sostiene che le voci sulle apparizioni dei personaggi Fox/Marvel sono effettivamente vere. Ecco le sue parole,

“Se volete che lo riveda sei volte, portate dentro un po’ di quella roba Fox-Marvel… E in realtà, so che a un certo punto, alcune di queste cose ci sono già. Ogni mio pass Marvel è appena stato revocato”.

Vale la pena notare che Liefeld non ha rivelato come sia a conoscenza di queste informazioni, o se abbia partecipato a qualche proiezione di prova di Doctor Strange 2.

Dato che lo scrittore di fumetti si è affrettato a scherzare sul fatto che i suoi “pass Marvel” sono stati “revocati”, è possibile che queste intuizioni provengano da una proiezione o da un insider dello studio, ma Liefeld non ha confermato di non essere a conoscenza di come i camei Fox/Marvel si verificheranno.

Come sempre, i Marvel Studios hanno lavorato duramente per mantenere i dettagli della trama di Doctor Strange 2 strettamente nascosti, con un nuovo trailer che dovrebbe essere rilasciato durante il Super Bowl di questa settimana. Tuttavia, qualsiasi nuovo materiale di marketing è improbabile che confermi qualsiasi cameo a sorpresa, ma invece seguirà le orme di Spider-Man: No Way Home per mantenere qualsiasi potenziale nuovo personaggio nascosto fino all’uscita nelle sale.

LEGGI ANCHE -> Spider-Man: No Way Home, Tom Holland vola nel multiverso. Recensione

Fino a quando non ci saranno informazioni più concrete, è importante prendere le rivelazioni di Liefeld con le pinze.
Le voci che circondano i cammei di Doctor Strange 2 sono infinite. La star hollywoodiana Tom Cruise è stata persino indicata come una potenziale apparizione, con alcune speculazioni che interpreterà una versione di Iron Man.

LEGGI ANCHE -> Tom Cruise, le dieci follie milionarie che non conosci dell’attore di Hollywood

Dato che il film arriverà nelle sale a marzo, la campagna di marketing avrà sicuramente una marcia in più nelle prossime settimane, e l’attesa per il prossimo capitolo della Fase 4 è ai massimi storici dopo il grande successo di Spider-Man: No Way Home.

Che lo spot del Super Bowl faccia o meno luce su qualche nuovo personaggio di Doctor Strange nel Multiverso della Follia, certamente farà sintonizzare anche i meno appassionati sul grande eventi sportivo.