Good Omens 2, un’immagine del dietro le quinte per celebrare la fine della produzione

487

Il regista di Good Omens Douglas McKinnon celebra la fine della produzione della seconda stagione condividendo un’immagine del dietro le quinte della stagione 1.

Good Omens 2

La stagione 2 di Good Omens ha ufficialmente terminato le riprese, e il regista Douglas McKinnon celebra l’occasione con una bella immagine del dietro le quinte. Good Omens è una serie fantasy-commedia di Amazon Prime basata sull’omonimo libro scritto da Terry Pratchett e Neil Gaiman.

La prima stagione di Good Omens, andata in onda nel 2019, ha come protagonisti Michael Sheen nel ruolo dell’angelo mite, Arizaphale, e David Tennant nel ruolo del demone ribelle, Crowley. Dopo essersi affezionati alla Terra come rappresentanti del Cielo e dell’Inferno fin da The Beginning, il duo forma un’improbabile alleanza per scongiurare l’imminente apocalisse.

Good Omens era originariamente una miniserie in sei parti, così i fan sono stati inaspettatamente felici quando Amazon ha annunciato che lo show sarebbe tornato per una seconda stagione a sorpresa.

Molti del cast principale torneranno, tra cui Tennant, Sheen e Jon Hamm come Arcangelo Gabriele. L’autore e co-showrunner Neil Gaiman ha confermato che le riprese della seconda stagione sono iniziate in Scozia a ottobre e da allora i fan sono ansiosi di saperne di più su come continuerà l’avvincente storia di Good Omens.

Ora, McKinnon ha confermato ufficialmente che la seconda stagione di Good Omens si è conclusa. Il regista, che ha diretto tutti e sei gli episodi della prima stagione ed è noto per il suo lavoro su serie come Doctor Who, Sherlock e Outlander, ha segnato l’occasione con un’immagine del dietro le quinte dello studio dove si gira Good Omens.

La foto ritrae le porte per uscire dallo studio, rivelando una classica citazione della prima stagione trascritta su di esse: “Get thee behind me, foul fiend… After you”. 

Good Omens 2

La memorabile citazione è tratta da Good Omens stagione 1, episodio 1, “In The Beginning”. Dimostra la cortesia di Aziraphale (e la sua insolita relazione con Crowley), poiché allude alla natura demoniaca di Crowley e lo invita comunque nella sua libreria.

LEGGI ANCHE -> Good Omens 2, l’immagine del set rivela l’inizio delle riprese in Scozia

La citazione è diventata una delle preferite tra i fan di Good Omens, poiché riassume perfettamente ciò che rende la dinamica di Crowley e Arizaphale così avvincente e divertente. I due personaggi sono completamente opposti, ma il loro reciproco amore per la Terra li unisce in modi sorprendenti, permettendo loro di imparare e crescere.

Good Omens 2

Non sorprende che questa immagine del dietro le quinte continui la tradizione di tenere la trama della seconda stagione di Good Omens ben nascosta. Si sa ancora poco della sua storia, anche se McKinnon che fotografa questa particolare porta è certamente un momento di pieno ciclo, dato che è anche il modo in cui Gaiman ha celebrato l’inizio delle riprese di Good Omens.

Con la fine della produzione della seconda stagione di Good Omens, i fan sono ora un passo più vicini a vedere cosa faranno Arizaphale e Crowley.