Wonka, la descrizione di un nuovo video fa pensare a un richiamo al film originale del 1971

126

Una descrizione di un nuovo filmato del prossimo film Wonka con Timothée Chalamet rivela un cenno musicale al film del 1971 con Gene Wilder.

Wonka

Un nuovo filmato di Wonka mostrato in esclusiva al CinemaCon dalla Warner Bros. contiene dei richiami al film originale del 1971. L’autore Roald Dahl ha introdotto il mondo ai personaggi di Charlie Bucket e Willy Wonka nel suo amato romanzo per bambini del 1964 Charlie e la fabbrica di cioccolato.

Sette anni dopo, Gene Wilder ha interpretato l’eccentrico cioccolataio nell’adattamento musicale di Mel Stuart Willy Wonka e la Fabbrica di Cioccolato, dando una nuova dimensione al personaggio. Più recentemente, la storia originale di Dahl è stata raccontata attraverso la visione registica di Tim Burton del 2005 che ha adottato il nome del libro originale e ha portato Johnny Depp come una versione molto più pallida e animata di Willy Wonka.

Wonka

Il testimone di Willy Wonka è passato ufficialmente al regista di Paddington Paul King nel 2021. King dirigerà e co-scriverà una sceneggiatura insieme al comico Simon Farnaby, raccontando la storia delle origini di Willy Wonka nell’omonimo Wonka. Lo stesso anno Timothée Chalamet è stato scritturato nel ruolo del protagonista e ha rivelato che farà il suo debutto canoro sullo schermo nei vari numeri musicali del film.

Completano il cast stellare Olivia Colman, Sally Hawkins, Jim Carter e i comici Keegan-Michael Key e Rowan Atkinson. I dettagli sulla trama del film sono stati in gran parte tenuti nascosti, a parte la premessa di base che sarebbe servito come prequel del romanzo del 1964 e avrebbe raccontato l’ascesa di Wonka come proprietario della fabbrica che il pubblico ha imparato a conoscere.

Durante il CinemaCon di quest’anno ed è stato mostrato un nuovo filmato che rivela come Wonka tornerà alle sue radici rendendo omaggio al film originale del 1971 con Wilder. Subito dopo il trailer inizia con le prime note dell’iconica canzone di Wilder “Pure Imagination”, che ha cantato quando ha introdotto i bambini alle dolci meraviglie della sua magica fabbrica. Tuttavia, il filmato devia poi verso la storia delle origini del Wonka di Chalamet.

Ecco la descrizione completa del filmato

Inizia con le prime note di “Pure Imagination”. Poi abbiamo delle inquadrature del giovane Wonka che balla. Che fa caramelle, persone che mangiano le sue caramelle. Una canzone veloce: “Hai mai mangiato del cioccolato così?” Si mette in una piazza della città vendendo cioccolato illegalmente. Arriva la polizia e lui si nasconde in una fogna.

Apre la fabbrica, che sembra diversa da quella del film originale ma è molto grande. Le riprese terminano con Wonka che scarta il cioccolato con un messaggio che dice: “Non è il cioccolato che conta, sono le persone con cui lo condividi – mamma”.

Wonka

LEGGI ANCHE-> Wonka: data di uscita, trama, trailer, cast e tutto quello che sappiamo finora

Pur non rivelando ancora troppo, la descrizione di questo filmato fa pensare a un film che si concentrerà sull’aspetto umano dell’educazione di Wonka e su come è entrato inizialmente nel business dei dolciumi. La descrizione di Wonka che sfugge alla polizia dopo aver cercato illegalmente di portare gioia alla gente attraverso i suoi dolci al cioccolato ha un che di dickensiano, ma Chalamet ha chiarito che Wonka non si soffermerà sulle emozioni più cupe.

Si concentrerà sui lati positivi dell’accettazione della propria unicità. Il filmato che termina con una nota scritta a mano dalla madre di Wonka suggerisce che il film darà maggiore importanza alla famiglia di Wonka rispetto ai precedenti adattamenti cinematografici, con la comparsa particolarmente breve del defunto Christopher Lee come padre di Wonka in La fabbrica di cioccolato.

Wonka è l’ultimo di una serie di film recenti che raccontano la storia delle origini di un personaggio amato (o famigerato), e per questa ragione è stato inizialmente accolto con esitazione da molti. La rivelazione del costume di Chalamet in stile vittoriano ha originariamente preoccupato le persone che volevano dal film un approccio più tagliente, ma tutto, dal frac di velluto color prugna al gilet a fantasia e al cappello marrone del costume di Chalamet, sono cenni ai costumi di Wilder nell’originale Willy Wonka.

Il richiamo musicale al film del 1971 in questo filmato conferma anche che il nuovo adattamento sta cercando di rendere giustizia al film originale e alle sue performance. Speriamo che altri deliziosi bocconi, che siano essi dettagli della trama o trailer, sazieranno il pubblico impaziente che dovrà aspettare fino alla prima di Wonka del 14 dicembre 2023 per vedere se il prequel rende giustizia al suo amato predecessore.