Senza Limiti: un film che ti tiene con il fiato sospeso. Recensione

424

Senza Limiti, nuovo film Netflix in prima posizione, racconta la vera storia soffocante di un’apneista e il suo istruttore.

Senza Limiti

“Senza Limiti” narra, avvicinandosi quasi del tutto alla verità ma cambiando i nomi dei protagonisti, la vera storia della campionessa francese d’apnea Audrey Mestre e la sua sventurata conclusione. Durante il corso degli eventi ci vengono mostrati, in parallelo, i due aspetti fondamentali di vita della ragazza: quello sentimentale con il suo istruttore e quello agonistico con i vari allenamenti e gare.

La vicenda ruota attorno a Roxana Aubrey, interpretata da Camille Rowe, e alla sua decisione di abbandonare gli studi a Parigi per dedicarsi  totalmente nello sport: l’apnea in immersione libera. Così decide di trasferirsi nel sud della Francia e iscriversi a un corso tenuto dal campione mondiale di apnea Pascal Gauthier, impersonato da Sofiane Zermani.

Durante la prima lezione Roxana conosce Tom (César Domboy), un ragazzo che fa parte del gruppo di salvataggio e controllo sicurezza di Pascal. I due sembrano piacersi fin da subito, ma durante la prima cena di tutto lo staff, alla quale partecipa anche Roxana su invito di Tom, la ragazza viene folgorata da Pascal e i due iniziano la loro tragica relazione. Più tempo passano insieme, più Roxana viene coinvolta nello sport estremo del suo nuovo ragazzo, a tal punto di accettare di cominciare ad allenarsi per battere il record femminile di apnea in immersione.

Senza Limiti

Roxana si impegna molto per compiacere Pascal, fino a spingersi oltre i suoi limiti e senza curarsi troppo delle conseguenze. Si tratta di una relazione torbida che infesterà persino le acque della loro storia d’amore. Il film è diretto da David M. Rosenthal, conosciuto anche per essere il regista di film come “La fine”, “L’uomo dei sogni” e ”A Single Shot”. La produzione è della Nolita Cinema in collaborazione con Netflix e Dada Studios ed è stato girato in Francia.

La fotografia è di Thomas Hardmeier e il montaggio di Stéphane Roche, grazie ai quali abbiamo delle suggestive inquadrature dal fondo del mare. Il cast vede Camille Rowe e Sofiane Zermani nel ruolo dei due protagonisti Roxana Aubrey e Pascal Gauthier. Camille Rowe è una nota modella francese e nel 2021 ha interpretato il ruolo della protagonista anche nel film “La casa in fondo al lago”.

Sofiane Zermani, anche conosciuto come Fianso, è un rapper francese di origine algerina. Precedentemente, ha recitato in altri tre film: “Terremère”, “Frères Ennemi e “Mauvaises herbes”. Il primo uscito nel 2014 e gli ultimi due nel 2018.

Senza Limiti

Senza Limiti è il classico esempio di film francese: racconta una storia d’amore drammatica (basandosi su una vicenda realmente accaduta o meno) la dissemina di svariate (e inutili) scene erotiche, che hanno come unico scopo quello di tener sveglio un pubblico altrimenti annoiato da una  trama che si muove a rilento.

Purtroppo, in questo film le uniche scene che vale veramente la pena di osservare con attenzione sono solo quelle riprese sott’acqua, durante le immersioni. Le inquadrature ci regalano angolazioni splendide di un mondo sottomarino abitato, a volte, dalla fauna locale.

Per il resto, se non consideriamo le scene asfissianti (vuoi per la mancanza di ossigeno sott’acqua, vuoi per i “rendez-vous” superflui) la storia è lenta e poco coinvolgente. L’interesse e la tensione crescono solo verso gli ultimi 15/20 minuti di film, ma l’ora e venti precedente è del tutto amorfa. Anche se, come già detto, l’andamento della storia tenta di attirare l’attenzione degli spettatori come meglio può, inserendo improvvisamente scene a luci rosse per tutta la durata della pellicola.

Senza Limiti

Ad ogni modo, per concludere, se siete appassionati del cinema francese, delle storie che finiscono in modo tragico, senza troppi colpi di scena, e amate l’acqua (esatto, ci sono moltissime riprese acquatiche) questo è il film che fa per voi. Perciò attrezzatevi di pinne e boccaglio (oppure fate anche senza se siete bravi come i nostri protagonisti) e preparatevi ad immergervi nelle acque gelide che caratterizzano questa pellicola.