Home Storia e Curiosità Luoghi da Scoprire La grande carovana dello Streeat Food Truck Festival

La grande carovana dello Streeat Food Truck Festival

CONDIVIDI SU

Street Food Truck Festival_carroponte_28Se ancora non avete provato l’atmosfera nel mirabolante circo dello Streeat – European Food Truck Festival, l’unico festival italiano interamente dedicato al cibo di qualità su ruote a ingresso gratuito, vi assicuro che vi siete persi un’occasione per essere felici!

Street Food Truck Festival_carroponte_24
La tre giorni dello streeat food è tornata a Milano in questo finesettimana per deliziarci con i suoi truck da grand gourmet, che hanno invaso il Carroponte di Sesto San Giovanni con i loro colori e profumi invitanti, il tutto accompagnato dalla selezione musicale a cura di D-Trot, patron della storica Barley Arts Promotion e dalle birre di quattro tra i migliori birrifici artigianali italiani, Birrificio Lambrate, Birrificio L’Orso Verde, Birrificio Croce di Malto e il Birrificio Brewfist. Parola d’ordine: GRANDE FESTA!
In questa tappa ho avuto il piacere di conoscere il vero cuore pulsante della manifestazione, i personaggi dai mille colori e storie che da quattro edizioni con i loro truck e la grande passione per la buona cucina che li unisce, seguono la carovana in continuo movimento dello Streeat – European Food Truck Festival, ognuno con una diversa specialità, c’è davvero l’imbarazzo della scelta, si passa per l’Emilia da “Mr. Max on the Road” per lo gnocco fritto, poi si va a Napoli per assaggiare la pizza fritta di “Bello & Buono” per fare poi un salto fino in Puglia per gustare le patate novelle cotte nel vin cotto affiancate dalle pittule di “Credenza on the Road” facendo una deviazione da “Moto Grill Guzzi” per le sue mitiche bombette e le alette di pollo piccanti per poi tornare a Roma ad assaggiare la tradizionale “Pizza & Mortazza”, si sale un po’ fino in Valle d’Aosta dove tra campanacci strillanti e cori allegri si arriva da “Farinel on the Road” per assaggiare le miasse, piadine di polenta con formaggi e carne, una specialità davvero particolare e introvabile altrove… se non si sa dove cercare.

Le cucine su ruote presenti erano oltre quaranta, impossibile non trovare quello che si vuole, anzi, difficile smettere di assaggiare, tra i fritti, le tartare, le panelle, gli hamburger di chianina, le olive ascolane, gli arrosticini, si trova persino la cucina stellata con piatti speciali sempre in evoluzione e come di buona norma si conclude con un buon dolce, uno si fa per dire: i cannoli siciliani, talmente buoni e originali che il difficile è accaparrarsene almeno uno perché vanno letteralmente a ruba, i gelati naturali, il gelato giapponese racchiuso tra due cialde di riso, gli specialissimi poff cakes e tantissime altre prelibatezze.

La tappa milanese è stata un ennesimo grande successo con affluenze da capogiro, questo vorrà ben dire qualche cosa, per esempio che la genuinità e la qualità senza compromessi pagano sempre!

Se questa volta ve lo siete persi non disperate perché il tour autunnale di Streeat – European Food Truck Festival continua il suo viaggio ripartendo il prossimo weekend a Udine il 25, 26, 27 (Parco Moretti) per poi continuare con Firenze 2, 3, 4 ottobre (Parco delle Cascine) e per la prima volta a Bari il 16, 17, 18 ottobre (Parco 2 Giugno) per concludere con la grande festa a Roma il 23,24,25 ottobre (CAE – Città dell’Altra Economia).

Seguite le tappe del festival sulla pagina ufficiale di Facebook e commentate su Twitter @STREEATfestival ma soprattutto diffidate dalle imitazioni!

Io vi saluto ragazzi, con la promessa di rivederci al prossimo giro… è stato un vero piacere!

Street Food Truck Festival_carroponte_07

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia

È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l’occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio.
In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce…