tmg-slideshow_l

Gattare di tutto il mondo unitevi, se non avete ancora trovato l’anima gemella con cui degustare una bottiglia di ottima annata, ma in compenso siete circondate da felini di ogni genere, forma e colore, non disperate, perché da adesso potrete prendere due piccioni con una fava, oltre a condividere la vostra solitudine con i vostri fedelissimi a quattro zampe, da adesso potrete anche condividerci una bella sbronza.
Ebbene sì, perché la Apollo Peak, un’azienda di Denver nel Colorado, fondata da Brandon Zavala, ha avviato la produzione di vini per i gatti. Al momento sulla carta sono presenti un rosso, il “Pinot Meow” e un bianco, il “MosCATo”. Le bevande sono rigorosamente analcoliche, ma contengono una piccola quantità di catnip organica, chiamata più comunemente ‘erba gatta’ che dà al nuovo singolare “compagno di bevute” l’ebbrezza simile a un bicchiere di vino per soli adulti umanoidi.

306cdf_cbcd3de8d6ad482a9b210f68206684c8vino_per_gatti_Pinot Meow

Alessandra Chiaradia
È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l'occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio. In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce...