Home NEWS La pagina Facebook che spoilera i fastidiosissimi titoli lasciati a metà

La pagina Facebook che spoilera i fastidiosissimi titoli lasciati a metà

CONDIVIDI SU

Facebook-Clickbait

Questa geniale pagina di FacebookSpoilerare post che lasciano informazioni a metà” mette in riga gli abusatori di clickbait.
Il clickbait è la tecnica mediatica di lasciare in sospeso i titoli degli articoli nelle anteprime su Facebook così da indurre più persone possibili a cliccare, spesso per poi scoprire delle mezze notizie o addirittura delle notizie inesistenti, ma comunque una volta entrati nella pagina, il sito in questione si è preso un “clic” in più e diciamocelo, i “clic” sono la moneta del nuovo millennio.
Infatti chi usa questa tecnica, lo fa per aumentare il traffico nel suo sito e di conseguenza gli introiti delle pubblicità e non stiamo parlando di siti di poco conto che cercano di barcamenarsi, in questa pagina Facebook vengono “spoilerati” siti come Repubblica, Radio Deejay, Huffington Post, Cosmopolitan, il Fatto Quotidiano, il Messaggero e molti altri che non hanno assolutamente bisogno di “rubare” un clic in più.

clickbait_spoiler_pagina_facebook_07
Insomma i “clic” bisogna guadagnarseli con la fatica e il sudore.
La pagina “Spoilerare post che lasciano informazioni a metà funziona in un modo molto semplice, gli utenti svelano la spiegazione completa della notizia nei commenti sottostanti e taggano la pagina, che poi li raccoglie e li pubblica con screenshot risparmiarvi così un “clic” inutile.
Quindi, alziamo il pollice per “Spoilerare post che lasciano informazioni a metà” e utenti di tutto il cyberspace continuate così.

Ecco qualche altro esempio

clickbait_spoiler_pagina_facebook_04 clickbait_spoiler_pagina_facebook_05 clickbait_spoiler_pagina_facebook_06

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia

È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l’occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio.
In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce…