Home NEWS Novità Netflix: film e serie TV anche offline entro la fine dell’anno

Novità Netflix: film e serie TV anche offline entro la fine dell’anno

CONDIVIDI SU

gfdxz

Appassionati e Addicted di serie TV e film ascoltate!
Netflix, il servizio di streaming online più famoso del mondo ha in serbo grandi novità. Si vocifera che entro la fine dell’anno sarà possibile scaricare il materiale presente in piattaforma e guardarlo offline. Non sarà più necessario rintanarsi in casa per delle giornate intere a divorare tutta l’ultima serie uscita, ma si potrà farlo anche al parco, in viaggio o durante una cena in famiglia particolarmente noiosa, nascondendo il proprio smartphone o tablet leggermente sotto il tavolo.

Questo però non è ancora il momento di saltar di gioia, perché Netflix non ha ancora annunciato ufficialmente la novità, l’indiscrezione arriva da un sito statunitense di tecnologia, “The Next Web”, che ha riportato la testimonianza del manager di una società che si occupa di sviluppare tecnologie per questo tipo di servizi. Dal momento che per scaricare il materiale e trasmetterlo offline è necessario avere il via libera da chi detiene i contenuti, secondo “The Next Web” il processo sarà abbastanza lungo e all’inizio riguarderà, con ogni probabilità, le serie di propria produzione, come “Orange is the new balck”, “Narcos“, “The Stranger Things” e molte altre.

Il Ceo di Netflix, Reed Hasting, tempo fa aveva escluso categoricamente la possibilità di un offline ma era tornato sui suoi passi a giugno, quando aveva dichiarato che sul tema manteneva “una mentalità aperta“.
Sarebbe veramente un bel salto in avanti per Netflix Italia, soprattutto per ricongiungersi con quella parte di pubblico che aveva perso per via dello scarso aggiornamento dei contenuti. Questo potrebbe essere un buon Do ut des.

netflix_offline_02

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia
Direttore Responsabile del magazine online Fortementein.Nata a Milano e trasferita nella provincia da piccola, il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e come una turista la esplora appena ne ha l'occasione svelandone i misteri e le meraviglie. Da sempre si accompagna ad una vena artistica che ben presto scopre esserle troppo stretta, così dopo aver lavorato per molti anni nel settore editoriale come Art Director decide di fare il grande passo e dopo una lunga gavetta diventare giornalista, professione che ama per via delle sue molteplici sfaccettature e possibilità.