Home Arte e Mostre Van Gogh Alive a Roma

Van Gogh Alive a Roma

CONDIVIDI SU

img_6980

La violenza dei sentimenti e delle emozioni, la potenza visionaria e drammatica delle sue opere lo hanno reso uno degli artisti più affascinanti e magnetici di tutta la storia dell’arte. Naturalmente siamo parlando di Vincent Willem Van Gogh (1853 – 1890) e dei suoi quasi 900 dipinti e oltre mille disegni in cui ha riversato tutto il suo animo geniale, e come spesso accade, incompreso. Un’occasione imperdibile per immergersi nel mondo del celebre pittore olandese è l’attesissima mostra multisensoriale Van Gogh Alive – The Experience, allestita a Palazzo degli Esami a Trastevere che riapre dopo decenni, e per la prima volta al pubblico, le proprie porte.  Dopo aver incantato il pubblico di Australia, Stati Uniti e Russia, la mostra, creata da Grande Exhibitions, con il patrocinio del MiBact e a cura di Rob Kirk e Sergio Gaddi arriva finalmente nella Capitale.

 

Fino al 26 marzo 2017 sarà, infatti, possibile vivere un’esperienza emozionale attraverso un percorso che si snoda per 11 mila metri quadrati e 3.000 immagini che si animano insieme alle pareti, alle colonne, ai soffitti e ai pavimenti in movimento grazie ad un sistema multimediale unico, che armonizza motion graphic multicanale e suono surround con oltre 40 proiettori ad alta definizione, capaci di dare una moderna valenza emotiva alla verità e al mito senza tempo del genio olandese.
I celebri girasoli che sbocciano, tra una veduta su “La vigna rossa” e la “Notte stellata sul Rodano”, gli Iris che diventano muri fioriti e le vedute di Parigi, con la fisarmonica in sottofondo, e ancora la passione per l’Oriente che fiorisce di mandorli ogni angolo e colonna accompagnano lo spettatore in una passeggiata a occhi aperti, nel Campo di grano con il volo di corvi, dipinto proprio poche ore prima che Van Gogh si consegnasse al mito.  Un vero e proprio viaggio poetico con l’artista attraverso i Paesi Bassi, la Parigi degli Impressionisti, Arles, Saint Rémy fino a Auver-sur Oise, e le 800 opere che il Maestro ha composto in 10 anni, tra il 1880 e il 1890 oltre alle numerose immagini di citazioni tratte dalle lettere al fratello minore Teo. Un ponte per entrare letteralmente nel pensiero creativo del maestro in un percorso affascinante scandito dal colore, dal disegno e dalla parola capaci di dare vita alle passioni umane più intime.

 

INFO
Van Gogh Alive – The Experience
Palazzo degli Esami
via Gerolamo Induno, 4 Roma

Dal 25 ottobre 2016 al 26 marzo 2017
da lunedì a giovedì ore 10.00 – 20.00
venerdì e sabato ore 10.00 – 23.00
domenica ore 10.00 -21.00

Ingresso
Intero: € 15,00
Ridotto 6-12, studenti, over 65, disabili*: € 12,00
Bambini sotto i sei anni: gratuito (accompagnati da un familiare)
Ridotto gruppi: € 10,00 + prevendita € 1,00 Ridotto scuole: € 6,00 + prevendita € 1,00 Famiglia: 2 adulti e 2 bambini / 1 adulto e 3 bambini: € 44,00 Maxi famiglia: 2 adulti + 3 Bambini / 1 adulto e 4 bambini: € 50,00

 

CONDIVIDI SU
Cristina Canci
Insegnante di Lettere in puro stile Rottermeier, ma con un cuore nerd prestato al giornalismo, ha fatto del suo rapporto con la penna una questione ontologica. L'Arte, i libri e la cultura in tutte le sue forme sono la sua passione più sfrenata, dopo la cucina, perché, novella Artusi in gonnella, anche l'occhio vuole la sua parte (infatti lei è miope)