pizzacoteca_brera_milano_fortementein_01
A Milano la pizza cambia nome e si veste d’arte. Da sempre il connubio arte e cibo è stato foriero di stimoli creativi, mai però come a Milano che è la prima città d’Italia a poter vantare la propria “Pizzacoteca”, e dove se non a Brera?

No, non è un errore, è proprio “Pizzacoteca”, il luogo a due passi dalla celebre pinacoteca che coniuga arte e sapori.

Otto pizze ispirate alle personalità di altrettanti grandi artisti italiani come Tintoretto, Mantegna, Piero della Francesca, Bramante, Tiziano, Caravaggio, Modigliani e De Chirico realizzate con prodotti italiani selezionati e certificati dop, igp e presidi slowfood su un impasto ottenuto con farine rigorosamente macinate a pietra e lievito madre.

Ogni mese si affiancheranno nuovi artisti e nuove ricette in un originale connubio tra due delle principali componenti identitarie di Italia: la cucina e l’arte.

E quale piatto meglio della pizza può riassumere tutto questo?! Ideatori e realizzatori del progetto sono due giovani imprenditori sardi, Giorgio Frau classe ’77 e Roberto Flore classe ’86, già proprietari del Beverin, storico locale milanese nel cuore di Brera che da 50 anni luogo di incontro di artisti e letterati meneghini.

Via Brera 29

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here