Home Arte e Mostre I 70 anni del Piccolo Teatro di Milano

I 70 anni del Piccolo Teatro di Milano

CONDIVIDI SU

Il 14 maggio Il Piccolo Teatro di Milano compie 70 anni.
Era il 14 maggio 1947 quando, in una Milano che aveva fatto della cultura lo strumento della rinascita postbellica, apriva questo grande Teatro.

Strehler e Paolo Grassi lo vollero Teatro D’Arte per tutti, non “una decorosa sopravvivenza di abitudini mondane o un astratto omaggio alla cultura, ma un luogo di responsabilità, dove la comunità, radunandosi liberamente a contemplare e a rivivere, rivela se stessa”.
Per celebrare questo compleanno un denso programma di eventi e spettacoli con i più grandi nomi del teatro nazionale e internazionale. 25.500 giorni di “Teatro d’Arte per tutti” da ripercorrere attraverso gli spettacoli – italiani e internazionali – in scena al Teatro Strehler, Grassi e Studio Melato, ma anche in alcuni luoghi della città come l’Anfiteatro Martesana o l’Istituto Penitenziario Minorile Beccariamostre e video nello spazio Rovello2, lungo via Dante e all’Ottagono della Galleria Vittorio Emanuele, videoproiezioni sulle facciate dello Strehler e del Grassiincontri con ospiti internazionali, concerti dedicati a Fiorenzo Carpi e una serata con Ornella Vanoni che canta le canzoni della mala, la pubblicazione del volume “La ricerca della bellezza”,  spettacoli e interpreti visti da Giulio Giorello in collaborazione con gli Archivi del Piccolo.

L’inaugurazione sarà il 6 Maggio, ma la festa continua fino a novembre.

Ad aprire le danze saranno due spettacoli – manifesto di Giorgio Strehler e Luca Ronconi, due esempi di un modo di intendere il teatro come esperienza e ricerca, in palcoscenico e in platea: il primo, In cerca d’autore. Studio sui “Sei personaggi”di Luigi Pirandello; il secondo, Arlecchino servitore di due padroni.  Dopo di loro, calcheranno le scene del Piccolo artisti da tutto il mondo: da Stéphane Braunschweig, Thomas Ostermeier, la Shanghai Theatre Academy, Ute Lemper con Peppe Servillo, Ornella Vanoni a Lev Dodin e molti altri.

Settant’anni di spettacoli, volti, emozioni, passioni sono raccontati anche attraverso le immagini: a partire dalle sedi del Piccolo, le mostre invadono la città, per una grande festa del teatro.
Fino al 30 giugno in Via Dante si può andare alla “Ricerca della bellezza” attraverso Cinquanta postazioni con gigantografie degli spettacoli del Piccolo Teatro dal 1947 ad oggi.

All’Ottagono in Galleria Vittorio Emanuele II, il 12, 13, 14 maggio 2017 invece sarà Omaggio a Ferruccio Soleri attraverso una videoinstallazione proiezione no stop di un’edizione storica di Arlecchino servitore di due padroni (1993) ripresa in HD dalla Rai in occasione del Bicentenario di Carlo Goldoni (1707-1793).


Non solo: 500 immagini “random” di 70 anni di storia del Piccolo saranno videoproiettate sulle facciate del Teatro Grassi e Strehler.