Home Serie TV, Cinema e Spettacolo “Separati”: al Martinitt un vero capolavoro di delicata comicità

“Separati”: al Martinitt un vero capolavoro di delicata comicità

CONDIVIDI SU

Siamo arrivati all’ultimo spettacolo di stagione al Teatro Martinitt, in scena fino al 4 giugno, e per l’occasione su questo palco, tempio milanese della comicità, arriva una commedia di grande e delicata attualità: “Separati”, uno sguardo attento e preciso, ma al contempo estremamente divertente e ironico, sulle situazioni attuali delle coppie che scoppiano. O meglio ai cocci che ne sono rimasti e al valore fondamentale dell’amicizia per superare anche le situazioni più difficili e a volte assurde.

Due ore di pura comicità per sbellicarsi dalle risate, grazie ai cinque protagonisti, bravissimi interpreti di situazioni e momenti, capaci di raccontarti uno spaccato di vita estremamente attuale sulla condizione dei padri separati sempre più in difficoltà, che però allarga l’obiettivo e inquadra un disagio, in realtà non, solo maschile. Un malessere per gli uomini come per le donne, alimentato dalla sempre crescente incapacità di amare e di amarsi, dalla difficoltà di comunicare in una società della comunicazione che non comunica affatto. Lui neo-separato relegato in uno scantinato, lei l’inquilina del piano di sopra separata e nevrotica. In parallelo, la storia di quattro amici inseparabili. Incurante dei social e dei tecno-linguaggi, torna la lingua incautamente dimenticata della commedia all’italiana: divertente ma amara, leggera e profonda al tempo stesso, capace di fotografarci attraverso i nostri difetti. I luoghi comuni sugli uomini e le donne dalla scena ci restituiscono la visione fedele di quello che è il nostro modo di vivere i rapporti oggi. Tutto il resto è vita e tocca a noi viverla nel modo migliore possibile.

Separati, commedia scritta e diretta da Alessandro Capone e interpretata magistralmente da Francesco Bauco (Paolo), Emy Bergamo (Francesca), Roberto D’Alessandro (Roberto), Giampiero Mancini (Max) e Massimiliano Vado (Nicola), è un vero capolavoro di delicata comicità.

 

Info e prenotazioni:

TEATRO/CINEMA MARTINITT

Via Pitteri 58, Milano – Tel. 02 36.58.00.10 – Parcheggio gratuito.

Orario spettacoli giovedì-sabato ore 21, domenica ore 18. Il sabato anche alle 17.30.

Biglietteria: lunedì 17.30-20, martedì-sabato 10-20, domenica 14-20. Ingresso: 22 euro, ridotto 16 euro.

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia
È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l'occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio. In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce...