Home NEWS Save the date: il 26 ottobre i Goldfrapp fanno tappa in Italia

Save the date: il 26 ottobre i Goldfrapp fanno tappa in Italia

CONDIVIDI SU

È ufficiale: i Goldfrapp arrivano in Italia.
Il duo inglese farà tappa al Fabrique di Milano il prossimo 26 ottobre.

Unica data italiana del tour che segue la pubblicazione del nuovo album “Silver Eye”, pubblicato lo scorso marzo e anticipato dal singolo “Anymore”.

Un album che è un ritorno alle origni electro-crash di “Black Cherry”, cd che decretò il successo della formazione anglosassone.
Una continuità che, però, non concede nulla di già visto o già ascoltato.
La specialità dei Goldfrapp è quella di stupire, continuamente, senza mai lasciare ai propri ascoltatori la possibilità di abituarsi. Non esiste familiarità né routine nella vita dei fan di Alison: ogni nuovo disco è sempre lontano anni luce, tanto dal precedente quanto dal prossimo.

La novità, stavolta, risiede nell’aggressività sonora di Will Gregory che, per la prima volta, sovrasta il virtuosismo vocale della rossa che gli fa compagnia sul palco.
E così l’algida Alison passa tutto il tempo a sussussare, impregnando ogni brano di sensualità. Anche quelli più cupi, come “Faux Suede Drifter” e “Zodiac Black”.

Alla leggerezza ci pensano le note velatamente pop di “Become the one” e “Everything is never enough”. Mentre del prestigio si occupa la collaborazione con The Haxan Cloack, passato anche sotto le ammalianti grinfie di Bjork.

Un tour, dunque, quello dei Goldfrapp da cui non si sa cosa aspettarsi. E a cui, soprattutto per questo, viene una voglia matta di prender parte.
In che modo la sinuosa voce di Alison riempirà la sala? Quanto forte vibreranno in testa gli arrangiamenti di Will? Non resta che aspettare ottobre per scoprirlo.

Per i biglietti, invece, meglio non attendere troppo.
Li trovate in vendita, dal 22 giugno su Live Nation Italia.

www.livenation.it
www.goldfrapp.com

CONDIVIDI SU
Maria Francesca Moro
Secchiona laureata in Filologia, è così ingenua da credere ancora che la cultura le darà di che vivere. Meneghina d'adozione, non capisce come si possa non amare Milano e il suo stile di vita; lei ne va pazza e non perde occasione per ribadirlo. Sogna di fare la giornalista, possibilmente nel settore dell'arte. Potrete perciò trovarla in giro per le gallerie della città, soprattutto in quelle fornite di prosecco e buffet.