Home NEWS Torna il Concerto di Natale, il 20 dicembre, al Duomo di Milano

Torna il Concerto di Natale, il 20 dicembre, al Duomo di Milano

CONDIVIDI SU

Un appuntamento natalizio atteso, amato e sempre molto partecipato, diventato ormai immancabile nel calendario di Milano. Il Duomo si prepara ad ospitare il tradizionale grande concerto offerto alla città, rivestendosi a festa per accogliere nel segno della musica cittadini e visitatori.

Promosso dalla Veneranda Fabbrica e dal Comune di Milano, il concerto si terrà all’interno della Cattedrale cittadina mercoledì 20 dicembre alle ore 19.30.

Protagonista dell’evento, realizzato anche con il sostegno di Assolombarda, saranno l’Associazione Concertistica Carmina et Cantica e MoMus a.p.s., con l’Ensemble Accademia Musica Festival diretto dal maestro Stefano Seghedoni. Il programma musicale del concerto (la cui direzione artistica è affidata a Beatrice Bianco), prevede le più celebri “Ave Maria” del repertorio classico, con musiche di Bettarini, Caccini, Cherubini, Donizetti, Franck, Gounod, Luzzi, Mascagni, Mercadante, Perosi, Saint-Saens e Schubert.

Un percorso tra melodie molto amate dal grande pubblico e pagine meno conosciute della tradizione.

L’ingresso al concerto in Duomo, libero fino ad esaurimento posti, sarà consentito a partire dalle ore 19. Al fine di agevolare i controlli delle autorità di Pubblica Sicurezza ai varchi di accesso, si richiede la collaborazione dei visitatori, che dovranno permettere la verifica di quanto contenuto nelle tasche e nelle borse personali. Si informa che non è possibile accedere in Cattedrale con caschi, oggetti di vetro e valigie. Si sconsiglia, inoltre, di portare con sé borse voluminose.

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia

È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l’occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio.
In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce…