Home Arte e Mostre Harry Potter invade Milano. Quattro grandi statue sono comparse in città

Harry Potter invade Milano. Quattro grandi statue sono comparse in città

CONDIVIDI SU

In attesa dell’apertura della mostra Harry Potter: The Exhibition, prevista per il 12 maggio alla Fabbrica del Vapore, la città di Milano si popola di statue giganti raffiguranti gli oggetti più iconici del film.

Stamattina è comparsa la prima delle quattro grandi rappresentazioni in Pizza Cadorna e si è trattato proprio della famosa Ford Anglia volante, ovvero la macchina incantata dal Signor Weasley con la quale Harry e Ron raggiungono Hogwarts in Harry Potter e La camera dei segreti.

Le altre tre sono comparse magicamente in altrettante piazze importanti meneghine; in Piazza Missori è arrivato il Cappello Parlante altro 3 metri; all’ingresso della fermata Moscova è atterrata la mitica Nimbus 2000, la prima scopa volante di Harry Potter; in Piazza Argentina invece si può incontrare il “piccolo” Dobby in formato gigante, (1,6 metri di altezza), l’elfo domestico liberato da Harry.

Le statue saranno esposte solo per un periodo limitato di tempo, quindi se siete nei dintorni non perdete l’occasione di ammirare da vicino questi assoluti simboli totemici di ogni Potterhead che si rispetti. Soprattutto non fatevi scappare il selfie!

Inoltre vorrei ricordarvi che i due attori James e Oliver Phelps, che hanno interpretato Fred e George Weasley nei film della saga, saranno presenti alla Fabbrica del Vapore, il 12 maggio, per l’apertura dell’evento tanto atteso, la mostra Harry Potter: The Exhibition. Trovate qui la notizia e tutte le info!

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia
È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l'occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio. In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce...