Il mondo del vintage è sempre valido per prendere spunto e dare maggiore personalità alle tendenze della moda di oggi. Alcuni dei trend più gettonati del passato, infatti, non svaniscono nel nulla ma si ripropongono anche a decenni di distanza, mostrandosi più affascinanti che mai. È decisamente il caso dei pantaloni in velluto, un capo di grande tendenza negli anni Settanta, ripreso e vissuto a pieno negli anni Novanta e che anche oggi torna ad essere presente sulle passerelle degli stilisti di tutto il mondo e nei cataloghi dei più noti shopping club, che li propongono a prezzi esclusivi.
Il fascino dei pantaloni a coste non muore davvero mai: riesce a conquistare chi non ha avuto modo di indossarli e riconquistare le generazioni più nostalgiche, facendo fare loro un salto nel passato.

I modelli più gettonati
Gli ingredienti che hanno riportati in voga questi pantaloni in grande stile? Versatilità, fascino e semplicità. Questo capo dal sapore un po’ retrò e incredibilmente chic sta riscoprendo tutto il suo valore anche oggi, grazie ad abbinamenti soprattutto casual ma non solo, come dimostra la sua presenza anche negli outfit più classici.
I modelli sono davvero tantissimi e si adattano quindi ai dress code più disparati, ma tra quelli immancabili nell’armadio di ogni donna troviamo il Vogstyle, largo e con l’elastico in vita, che ricorda molto i pantaloni degli anni Ottanta, anche per via dei risvolti alla caviglia. Un secondo modello che merita di essere citato è sicuramente lo Youlee, ideale per chi preferisce indossare dei pantaloni dal taglio più dritto e che slanciano le gambe, senza però rinunciare al comfort. Anche i Chums a coste rientrano di diritto nella lista di trend di pantaloni di velluto di questo inverno 2018/2019: si tratta infatti di modelli eleganti e facilmente abbinabili, dunque estremamente versatili e adatti alle combinazioni più inaspettate, sneakers comprese.

 

Consigli per indossare i pantaloni in velluto
Per un look da giorno curato ma allo stesso tempo casual, l’abbinamento ideale sarebbe con una camicia o con un maglione a collo alto, in perfetto stile vintage. In entrambi i casi si tratta infatti di un outfit comodo e davvero molto chic, che si rivela ottimo per le giornate in ufficio o tra i banchi dell’università.

Per quanto riguarda gli abbinamenti da fare per la sera, invece, è consigliabile preferire un taglio sartoriale, capace di valorizzare la silhouette con un tocco classico un po’ più ricercato. In questo caso l’ideale sarebbe combinarlo con una blusa ampia ed elegante, capace di smorzare la serietà dei pantaloni restando comunque in tema. Quali scarpe scegliere? Le calzature più indicate da indossare con questo tipo di pantaloni sono i tronchetti e le scarpe col tacco, a seconda dei diversi modelli, ma non abbiate paura di osare anche con altri tipi di scarpe. Infine, perché non completare l’outfit con una borsa o altri accessori in velluto, in modo da riprendere appieno lo stile casual chic tipico di questo capo?