L’artista lituano Ray Bartkus ha creato un incredibile murales che rimanda tutta la sua magnificenza se osservato riflesso sulle acque del fiume lituano Šešupė, che attraversa la città di Marijampolė, nel sud della Lituania.

L’opera si intitola Floating World e nasce sulla facciata di un edificio sulla riva di un fiume Šešupė, a osservare la facciata risulta che tutti gli elementi sono dipinti al contrario, da qui la sua genialità visto che è soltanto grazie da uno straordinario gioco di specchi, dovuto all’acqua, che tutto prende forma. Delfini, cigni, pesci si ritrovano nell’opera di Ray Bartkus insieme ai vogatori che si muovono sul fiume Šešupė. Gli elementi, grazie al movimento dell’acqua, sembrano prendere vita e regalano all’osservatore uno spettacolo straordinario.

Ma non solo. Come si legge sul sito Artuu – il mercato dell’arte secondo i millennials, l’opera fa parte di un ciclo più ampio, di un’opera che fa parte del progetto Malonny, che nasce per rendere partecipi gli abitanti di centri sperduti nel paese.