È uscito il primo trailer del nuovo live-action Disney dedicato a Mulan, la pellicola che uscità nelle sale a marzo 2020, riporta sugli schermi, con attori in carne e ossa, l’eroina che ha fatto battere il cuore a grandi e piccini.

Il film ha ridotto la sua dose di magia per far spazio a qualità tutte umane, infatti nel video non si vede né Mushu né l’anziana nonna con il suo grillo in gabbia, però si percepiscono i sentimenti e l’eroismo di Mulan, la sua grande tenacia e desiderio di seguire la sua strada. Il film si prospetta più violento del cartone, con battaglie e combattimento con la spada per dar forza al concetto di patriottismo di una ragazza divenuta leggenda.

Infatti la storia è nota: Mulan, composta ragazza cinese, si taglia i capelli e si fasci il seno per assomigliare il più possibile a un maschio e potersi arruolare nell’Armata Imperiale così da impedire al padre malato di adempiere ai propri obblighi di cittadino. Per far fronte ad un’invasione barbarica, l’Imperatore cinese aveva infatti comandato che un uomo per ogni famiglia rispondesse alla chiamata alle armi. Ma il padre di Mulan, vecchio e malconcio, non sarebbe sopravvissuto ad un’altra battaglia. Così, è la più grande delle sue figlie, all’insaputa di tutti, a partire in vece sua, celando ai commilitoni il proprio, e vero, sesso.

Mulan, fingendosi uomo, si guadagna il rispetto dei compagni. Solo in seguito svela loro la propria identità. La differenza evidente tra film e cartone del 1998 è che nel cartone niente va secondo i piani che la giovane ha prestabilito, sono infatti gli spiritelli, i draghi del folklore cinese a darle manforte.

Nel trailer del live-action, invece, non compare il lato fiabesco della storia: non ci sono draghi, mostri, né spiritelli. A dimostrare la propria forza e tenacia è la protagonista del film, interpretata dall’attrice Liu Yifei, che corre, salta combatte. È proprio il suo personaggio a dare prova di meritarsi il rispetto, una combattente che non ha bisogno di transitare per la fase di goffaggine per risultare credibile.